Xiaomi Mi 5s e Xiaomi Mi 5s Plus ufficiali: cinesi all'assalto della fascia alta

Xiaomi Mi 5s e Xiaomi Mi 5s Plus ufficiali: cinesi all'assalto della fascia alta

La cinese Xiaomi ha annunciato due smartphone dal rapporto qualità-prezzo pressoché imbattibile nel mercato locale, caratterizzati però da componentistica di fascia alta

di pubblicata il , alle 15:46 nel canale Telefonia
Xiaomi
 

Come da programma Xiaomi ha annunciato i nuovi modelli al top della gamma della sua line-up: Xiaomi Mi 5s e Mi 5s Plus sono dispositivi della fascia alta proposti in Cina ad un prezzo abbordabile. Si caratterizzano per un design in alluminio unibody (niente più vetro per la parte posteriore) e si differenziano tra di loro soprattutto per dimensioni di scocca e display, e per il comparto fotografico leggermente più curato della versione Plus. Ma andiamo con ordine.

Xiaomi Mi 5s utilizza una scocca in alluminio unibody con angoli curvi e finiture in metallo spazzolato, con le classiche antenne in plastica che spezzano il design altrimenti estremamente lineare e minimalista. Sulla parte posteriore troviamo un modulo per la fotocamera che sfrutta un sensore da 1/2.3" e 12 megapixel assistito da un auto-focus a rilevamento di fase e da un obiettivo f/2.0. Sulla parte frontale non manca una fotocamera UltraPixel da 4 megapixel e apertura f/2.0.

Il display di Xiaomi Mi 5s è un LCD IPS da 5,15 pollici a risoluzione Full HD dalle doti, sulla carta, molto buone grazie ad un gamut del 94,4% sullo standard NTSC, un rapporto di contrasto di 1500:1 e una luminosità massima di 600nit. Un sensore biometrico ad ultrasuoni è incastonato nel vetro frontale e supporta le tecnologie Qualcomm Snapdragon Sense ID, funziona attraverso vari materiali ed è immune alla condensa.

Xiaomi Mi 5s

Sotto la scocca troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 821 supportato da 3 o 4GB di RAM, i quali vengono abbinati a modelli con 64 o 128GB di storage. Non manca il supporto per le connessioni Wi-Fi dual-band MU-MIMO 802.11AC, Bluetooth 4.2 ed NFC. Il tutto viene alimentato da una batteria da 3.200 mAh ricaricabile via le tecnologie di ricarica rapida Qualcomm QuickCharge 3.0.

I prezzi come al solito fenomenali: si parte da 1999 Yuan (265 euro al cambio) per la variante da 3GB di RAM e 64GB di storage e si arriva a 2299 Yuan (305 euro) per la versione da 4GB di RAM e 128GB di storage. Xiaomi Mi 5s sarà venduto nei colori grigio, silver, oro e oro rosa.

    Xiaomi Mi 5s Xiaomi Mi 5s Plus
OS   Android 6.0 Marshmallow Android 6.0 Marshmallow
Display   LCD IPS 5,15" LCD IPS 5,7"
Risoluzione   Full HD (1080p) Full HD (1080p)
Processore   Qualcomm SD 821 Qualcomm SD 821
RAM   3 - 4 GB 3 - 4 GB
Storage   64 - 128 GB 64 - 128 GB
Fotocamere   12 MP - 4 MP Dual 13 MP
4 MP
Extra   Quick Charge 3.0
USB Type-C
Sensore impronte
Quick Charge 3.0
USB Type-C
Sensore impronte
Batteria   3.200 mAh 3.800 mAh
Dimensioni   145,6 x 70,3 x 8,3 mm 154,6 x 77,7 x 8 mm
Peso   145 g 168 g

Parallelamente al nuovo Mi 5s è stato presentato anche Xiaomi Mi 5s Plus, uno smartphone con display da 5,7 pollici a risoluzione Full HD che si differenzia dal primo per il modulo fotografico posteriore. Questo si compone di due fotocamere separate da 13 megapixel che cooperano in maniera simile ai modelli presenti su Huawei P9. La principale utilizza infatti un sensore RGB tradizionale, l'altro un sensore monocromo senza filtro Bayer in modo da catturare un quantitativo di luce superiore e offrire scatti con un rumore più contenuto.

Xiaomi Mi 5s Plus

Sotto la scocca non ci sono differenze fra i due modelli, se si esclude naturalmente la batteria più grande che viene scelta per rispondere in maniera efficace alle richieste energetiche del display di diagonale superiore. L'unità della variante Plus è da 3.800 mAh. Crescono anche i prezzi: si parte da 2299 Yuan per la variante da 3GB/64GB (305 euro), fino ad arrivare a 2599 Yuan (345 euro) per la versione al top della gamma. I colori rimangono gli stessi per entrambi i modelli.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
matrix8327 Settembre 2016, 16:08 #1
Peccato per la camera e la ram sul non plus. I top di gamma fino a 5,5" rimangono zuk z2 pro e op3.
Marko#8827 Settembre 2016, 16:11 #2
Xiaomi mi è simpatica ma i cinesi dovrebbero tirare fuori un po' di fantasia.
nickmot27 Settembre 2016, 16:31 #3
Originariamente inviato da: matrix83
Peccato per la camera e la ram sul non plus. I top di gamma fino a 5,5" rimangono zuk z2 pro e op3.


4GB sul modello da 128GB non bastano?
gd350turbo27 Settembre 2016, 16:32 #4
Appunto
Tedturb027 Settembre 2016, 16:35 #5
sarebbe interessante capire a quanti fps fa i video in fullHD.
Dalle specifiche di 821, si dovrebbe riuscire a farli a 120fps
HwWizzard27 Settembre 2016, 16:41 #6
Finché non si decidono a dare un supporto degno di questo nome, dire che assaltano la fascia alta è una bella forzatura. Poi bisogna vedere quanto rimangono concorrenti come prezzo qualora dovessero offrire quello che offre la concorrenza. Già adesso un Mi5 da 128 Gb costa circa 500$, contro gli 800 circa della concorrenza, se riescono a mantenersi sui 600 con supporto ufficiale possono fare il botto, altrimenti sarà difficile diventare un vero competitor in EU e US.
nickmot27 Settembre 2016, 16:44 #7
Originariamente inviato da: HwWizzard
Finché non si decidono a dare un supporto degno di questo nome, dire che assaltano la fascia alta è una bella forzatura. Poi bisogna vedere quanto rimangono concorrenti come prezzo qualora dovessero offrire quello che offre la concorrenza. Già adesso un Mi5 da 128 Gb costa circa 500$, contro gli 800 circa della concorrenza, se riescono a mantenersi sui 600 con supporto ufficiale possono fare il botto, altrimenti sarà difficile diventare un vero competitor in EU e US.


Il punto è che non vogliono sbarcare in EU ed US, hanno Cina ed India nel mirino, praticamente quasi metà popolazione mondiale.
Angeland27 Settembre 2016, 16:51 #8
Originariamente inviato da: HwWizzard
Finché non si decidono a dare un supporto degno di questo nome, dire che assaltano la fascia alta è una bella forzatura. Poi bisogna vedere quanto rimangono concorrenti come prezzo qualora dovessero offrire quello che offre la concorrenza. Già adesso un Mi5 da 128 Gb costa circa 500$, contro gli 800 circa della concorrenza, se riescono a mantenersi sui 600 con supporto ufficiale possono fare il botto, altrimenti sarà difficile diventare un vero competitor in EU e US.


Ma speriamo che Xiaomi non sbarchi mai in Europa/US, ciò significherebbe un rincaro dei prezzi.
Ad oggi puoi acquistare i prodotti Xiaomi a prezzi super competitivi avendo anche la garanzia di 1/2 anni.
Io sinceramente spero che non cambi nulla.
Simonex8427 Settembre 2016, 16:57 #9
Originariamente inviato da: nickmot
Il punto è che non vogliono sbarcare in EU ed US, hanno Cina ed India nel mirino, praticamente quasi metà popolazione mondiale.


più che non "vogliono" non "possono" perchè appena provano anche solo a pensare di mettere piede ufficialmente fuori dalla Cina verranno massacrati da orde di famelici avvocati per violazione di qualsiasi tipo di brevetto
nickmot27 Settembre 2016, 17:06 #10
Originariamente inviato da: Simonex84
più che non "vogliono" non "possono" perchè appena provano anche solo a pensare di mettere piede ufficialmente fuori dalla Cina verranno massacrati da orde di famelici avvocati per violazione di qualsiasi tipo di brevetto


E' ovvio che avrebbero tutte le capacità tecniche per progettare un terminale senza incorrere in 3000 violazioni di brevetto (o pagare il dovuto con i conseguenti aumenti di prezzo), se mai sbarcheranno qua non lo faranno con i terminali attuali.
E' per questo che parlo di volontà, non venire qua gli permette di ignorare totalmente questi aspetti, il che è decisamente conveniente per loro.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^