Wiko presenta la nuova gamma di smartphone al MWC 2018: si parte da 79 euro

Wiko presenta la nuova gamma di smartphone al MWC 2018: si parte da 79 euro

Sono ben 9 gli smartphone che Wiko ha annunciato al MWC 2018, con gli interessanti View 2 e View 2 Pro da 199,99 e 299,99 euro nel mercato italiano

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Telefonia
Wiko
 
[HWUVIDEO="2502"]Gamma Wiko MWC2018[/HWUVIDEO]

Tutti i nuovi smartphone annunciati da Wiko intendono offrire parecchio spazio al display in relazione al resto della superficie frontale. I modelli presentati al Mobile World Congress si fondano sulla moda del full-screen, con una gamma che parte da 79 euro fino ad arrivare ai 299,99 euro del View 2 Pro, nuovo top di gamma del produttore francese. Wiko ha presentato i nuovi modelli delle famiglie Tommy, Lenny e Jerry, i nuovi View Lite, View Go e View Max e, infine, i nuovi View 2 e View 2 Pro, che rappresentano le due punte di diamante della nuova offerta.

Wiko Jerry 3, Tommy 3 e Lenny 5

L'entry-level è Wiko Jerry 3, proposto sul mercato italiano al prezzo di 79,99 euro. Lo smartphone arriverà a partire da giugno con un display FWVGA+ da 5,45" con angoli arrotondati per il vetro. Il processore è un quad-core alimentato da una batteria da 2.500 mAh, mentre come sistema operativo troviamo Android Oreo nella sua Go Edition pensata per smartphone da 1 GB di RAM. Le due fotocamere sono da 5 MP, mentre lo spazio integrato è di 16 GB. Salendo di gamma troviamo i nuovi Tommy 3 e Lenny 5, entrambi da 99,99 euro a partire da giugno.


Wiko Lenny 5

Wiko Tommy 3 ha anch'esso un display da 5,45" ma un modulo diverso per la fotocamera posteriore, che diventa da 8 MP. Anche in questo caso troviamo 1 GB di RAM, 16 GB di ROM, una batteria da 2.500 mAh e Android Oreo Go Edition. Wiko Lenny 5, infine, si caratterizza per un display più grande, da 5,7" a risoluzione HD+. Sulla parte frontale troviamo due speaker, mentre il processore quad-core viene supportato da 1 GB di RAM e 16 GB di ROM. Tutti i dispositivi, anche quelli di fascia bassa, hanno display full-screen da 18:9.

Wiko View Lite, View Go, View Max

Salendo leggermente dalla gamma, a 149,99 euro, c'è Wiko View Go, con display da 5,7" a risoluzione HD+ sempre in formato da 18:9. View Go fa uso di una fotocamera posteriore da 13 MP con tecnologia Super Pixel, una fotocamera frontale da 5 MP con modalità di sfondo sfocato per lo sfondo, un processore quad-core da 1,3 GHz e un comparto memorie basato su 2GB di RAM e 16 GB di storage espandibile. Ad alimentare il tutto troviamo una batteria da 3.000 mAh, e non mancano Android Oreo, supporto al Dual-SIM e tecnologia di Face Unlock.


Wiko View Max

Al prezzo di 159,99 euro c'è Wiko View Lite, che ha un display da 5,45" con supporto alla risoluzione HD+. Le fotocamere sono da 13 MP per il posteriore (con funzionalità Super Pixel da 52 MP), e nella parte frontale da 16 MP con modalità di sfondo sfocato (bokeh). Il processore è un quad-core da 1,5 GHz, c'è il supporto per le reti 4G LTE, e il comparto memorie si basa su 2 GB di RAM e 16 GB di storage espandibile. La batteria è da 3.000 mAh, e non mancano Dual-SIM, sensore di impronte posteriore, NFC e Android Oreo.

A partire da maggio e a 189,99 euro ci sarà, infine, Wiko View Max, con un grande display da 5,99 pollici a risoluzione HD+, processore quad-core da 1,3 GHz e 3 GB di RAM. Lo storage integrato è di 32 GB, e può essere espanso attraverso una micro SD, mentre la batteria interna è da 4.000 mAh. Anche questo modello fa uso di Android Oreo, e di un sistema di autenticazione doppio basato su scansione dell'impronta o riconoscimento del volto. Le fotocamere sono da 13 MP con PDAF e da 8 MP con flash soft-light anche per la fotocamera frontale.

Wiko View 2 e View 2 Pro

I due "View 2" sono i top di gamma del produttore: Wiko View 2 arriverà ad aprile in Italia, al prezzo di 199,99 euro, mentre il View 2 Pro a maggio ad un prezzo di 299,99 euro. I due smartphone si caratterizzano per un design estremo, con cornici ridotte su tre lati e una piccola "tacca" circolare sulla parte superiore che abbraccia la fotocamera per i selfie. L'unico frame presente è nella parte bassa, per un design che ricorda - con le dovute proporzioni - quello di Essential Phone. I due dispositivi utilizzano un display wide-screen da 19:9 di aspect-ratio, con diagonale di 6 pollici e risoluzione HD+. Il processore è uno Snapdragon 435 sul View 2, mentre sulla variante Pro troviamo uno Snapdragon 450. La RAM è rispettivamente di 3 e 4 GB, lo storage di 32 e 64 GB in entrambi i casi espandibile attraverso micro SD.


Wiko View 2 Pro

I due flagship di Wiko utilizzano batterie da 3.000 mAh e un'interfaccia utente interamente rivista per il design particolare del dispositivo. Alla base di tutto c'è Android Oreo, con due sistemi di autenticazione: sensore d'impronte e riconoscimento del volto. Non manca, infine, NFC. Le fotocamere, caratteristica importante dei terminali francesi, sono da 13 e 16 MP sul View 2, mentre su View 2 Pro troviamo un doppio modulo posteriore da 16 MP e fotocamera secondaria grandangolare (120° di campo di visione), mentre sulla parte frontale è da 16 MP. Per tutti gli smartphone Wiko continuerà a preferire i canali di rivendita retail, dando meno importanza alle vendite digitale tramite servizi di e-commerce.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
randorama27 Febbraio 2018, 10:29 #1
1 gb di ram nel 2018 dovrebbero essere proibiti... anche a 80 euro.
gioloi27 Febbraio 2018, 15:22 #2
640 KB dovrebbero bastare a chiunque. (cit.)
Nicodemo Timoteo Taddeo27 Febbraio 2018, 15:34 #3
Originariamente inviato da: gioloi
640 KB dovrebbero bastare a chiunque. (cit.)


Chiunque l'abbia detto (Gates ha smentito) doveva essere ben lungimirante. Con il costo attuale della RAM sarebbe un gran bella comodità se avesse avuto ragione
Bazzu27 Febbraio 2018, 15:46 #4
Originariamente inviato da: randorama
1 gb di ram nel 2018 dovrebbero essere proibiti... anche a 80 euro.


già 2 GB ormai stanno stretti..
carini cmq i top di gamma..però 300€ per un wiko sono comunque troppi..
thecatman27 Febbraio 2018, 22:46 #5
forse è per android go start quella roba la, dovrebbe bastare 1 gb di ram

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^