Sony Xperia XZ4: quasi 396000 punti ad AnTuTu

Sony Xperia XZ4: quasi 396000 punti ad AnTuTu

Il nuovo Sony Xperia XZ4 potrebbe essere lanciato durante il MWC 2019 di Barcellona. Al suo interno il nuovo SoC Snapdragon 855 dovrebbe garantire prestazioni molto interessanti, come mostrato in un nuovo leak.

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Telefonia
SonyXperiaAndroid
 

Sony Xperia XZ4 sarà il prossimo modello di fascia alta del produttore giapponese che sostituirà Xperia XZ3 presentato durante IFA 2018 a Berlino. Si tratterà di uno smartphone Android che potrà contare su Snapdragon 855 come SoC e questo permetterà di avere prestazioni da top-di-gamma oltre che una serie di caratteristiche aggiuntive.

Sony Xperia XZ4

Ora da Twitter emerge uno screenshot di AnTuTu che farebbe presumere come Sony Xperia XZ4 possa segnare punteggi molto vicino ai 396000 punti. Per via della facilità nel poter falsificare questi risultati e per la fonte è possibile che l'immagine non sia veritiera, anche se non è del tutto inverosimile.

Il nuovo Sony Xperia XZ4 ancora una volta non adotterà un notch per lo schermo anteriore così come non ci sarà un display "con il foro". Il design dello smartphone dovrebbe comprendere un nuovo posteriore grazie alle tre fotocamere che verranno impiegate.

Lo schermo anteriore sarà da 6,5" con un rapporto di forma di 18:9 e potenzialmente una risoluzione UHD/4K. La quantità di RAM dovrebbe variare tra i 4 GB e i 6 GB garantendo le prestazioni di cui abbiamo parlato sopra. Sony Xperia XZ4 dovrebbe adottare una costruzione in vetro e alluminio con una forma diversa rispetto al precedente modello, visto che sarà più "piatto" e meno ricurvo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^