offerte prime day amazon

Samsung valuta l'impiego di tecnologia AI negli smartphone Galaxy

Samsung valuta l'impiego di tecnologia AI negli smartphone Galaxy

Gli smartphone Galaxy potrebbero diventare il cuore di un ecosistema di dispositivi smart interconnessi, sfruttando tecnologie di intelligenza artificiale. Lo conferma il Vicepresidente Esecutivo di Samsung, Rhee Injong

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale Telefonia
Samsung
 

I moderni smartphone integrano app e servizi in grado di svolgere il compito di assistenti personali digitali con livelli di efficienza più o meno estesi a seconda della piattaforma. Apple, Google e Microsoft, rispettivamente con Siri, Google Now e Cortana, hanno offerto all'utenza la possibilità di sfruttare assistenti più o meno smart, e anche importanti brand del mercato smartphone propongono le proprie soluzioni custom. I moderni assistenti digitali sono in grado di agire in maniera proattiva, anticipando le esigenze dell'utente, ma è ancora presto per parlare di sistemi realmente in grado di agire secondo sofisticati algoritmi di intelligenza artificiale. La tecnologia AI viene osservata con interesse da Samsung che non nasconde di valutare la possibilità di integrarla nei suoi smartphone.

La notizia è stata recentemente confermata da Rhee Injong, Vicepresidente Esecutivo di Samsung Electronics, che giovedì scorso ha dichiarato al quotidiano sud coreano Maeil Business Newspaper:

Stiamo considerando di includere la tecnologia AI nei nostri smartphone Galaxy. Quando tutti i dispositivi smart impiegheranno tecnologia AI, saremo in grado di realizzare un sistema smart home molto comodo da utilizzare 

I dettagli del progetto non sono ancora chiari ed il dirigente sottolinea che l'azienda è ancora in fase di valutazione. Evidente, tuttavia, qual è il fine ultimo dell'integrazione della tecnologia AI negli smartphone Galaxy che potrebbero diventare il cuore di un ecosistema di dispositivi smart home. Uno scenario indubbiamente verosimile, tenuto conto dell'articolata attività d'impresa portata avanti da Samsung che non si limita agli smartphone, ma comprende una vasta gamma di prodotti tecnologici potenzialmente in grado di diventare sempre più smart (dalle TV, agli elettrodomestici, e, più in generale, tutti i dispositivi riconducibili al settore dell'IoT). 

Gli smartphone Samsung Galaxy sono equipaggiati con un software di riconoscimento vocale, S-Voice, che permette di svolgere un ristretto numero di funzioni, ma non si può parlare di un vero e proprio assistente vocale digitale che si pone sullo stesso piano di Cortana, Google Now o Siri. Al tempo stesso, l'azienda sud coreana sta accumulando risorse utili per l'integrare la tecnologia AI nei suoi device, come dimostra, ad esempio, la partnership con la startup Vicarious, annunciata nel 2015. Il dirigente di Samsung ha ribadito la volontà di continuare ad intensificare gli sforzi per consolidare e far crescere la divisione software parallelamente a quella hardware. Lecito quindi attendere ulteriori novità nella dotazione di serie degli smartphone Galaxy, che potrebbero comprendere strumenti software in grado di renderli ancor più smart.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^