Samsung: Galaxy S4 e Note 3 non funzioneranno mai con otto core simultanei

Samsung: Galaxy S4 e Note 3 non funzioneranno mai con otto core simultanei

Samsung ha dichiarato che Galaxy S4 e Note 3 non riceveranno mai la patch sulle performance che attiva il supporto all'uso di tutti gli otto core simultaneamente con Exynos 5

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Telefonia
SamsungGalaxy
 

Exynos 5 Octa è il SoC proprietario di Samsung basato su architettura big.LITTLE di ARM. Sostanzialmente vengono utilizzate due CPU quad-core diverse ma strutturate rispettivamente su Cortex-A15 e Cortex-A7. La prima, estremamente performante in ambito mobile, viene utilizzata solamente laddove richiesto un ingente quantitativo di potenza computazionale mentre la seconda, pensata per il massimo risparmio energetico possibile, viene attivata solamente nelle condizioni d'uso meno onerose. Le due CPU non sono state pensate inizialmente per funzionare contemporaneamente.

Nelle scorse settimane, proprio Samsung ha mostrato un metodo per utilizzare allo stesso momento entrambe le CPU del SoC Exynos 5 Octa in modo da ottenere prestazioni sensibilmente più elevate con il medesimo hardware. Si è subito pensato al rilascio di una possibile patch per introdurre le novità sui top di gamma attuali della società, ma è intervenuta proprio Samsung, come riportato da PhoneArena, a placare gli animi.

Anche se dal punto di vista software, come dimostrato dai sudcoreani, è possibile sviluppare una patch appositamente per i SoC specifici di Galaxy S4 e Note 3, il calore ed il consumo sprigionati dall'uso simultaneo di tutti gli otto core presenti sarebbero superiori ai valori previsti dagli ingegneri Samsung durante la progettazione dei chip e dei dispositivi.

Sostanzialmente ci sarebbero problemi per quanto riguarda la dissipazione del calore all'interno degli chassis di volumi ridotti degli smartphone, soprattutto in presenza di situazioni in cui serve la massima potenza computazionale. Samsung sbloccherà le nuove funzionalità dell'architettura big.LITTLE per l'uso simultaneo di tutti gli otto core solamente quando saranno presenti nuovi processi produttivi più efficienti, o quando la società introdurrà sistemi di dissipazione più efficaci, progettati nello specifico per supportare i requisiti termici superiori delle ipotetiche soluzioni ad otto core.

Le novità su Exynos 5 non riguardano direttamente noi italiani, dal momento che nel nostro paese vengono vendute le versioni di Galaxy S e Galaxy Note con SoC Qualcomm. Per quanto riguarda il rilascio di Android 4.4 KitKat per i dispositivi sudcoreani top di gamma, questo potrebbe avvenire con mesi di ritardo, dal momento che Samsung è concentrata nel portare la versione 4.3 su tutti i dispositivi più importanti in commercio entro la fine dell'anno.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gd350turbo08 Ottobre 2013, 11:20 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/telefo...anei_49029.html

Samsung ha dichiarato che Galaxy S4 e Note 3 non riceveranno mai la patch sulle performance che attiva il supporto all'uso di tutti gli otto core simultaneamente con Exynos 5

Click sul link per visualizzare la notizia.



Otto core scaldano troppo ?
Ma chi vi ha detto di mettere otto core in un cellulare ?
Il reparto marketing ?
Va bè allora se vi diceva di buttarvi giù dalla finestra ?
devil_mcry08 Ottobre 2013, 11:23 #2
Originariamente inviato da: gd350turbo

Otto core scaldano troppo ?
Ma chi vi ha detto di mettere otto core in un cellulare ?
Il reparto marketing ?
Va bè allora se vi diceva di buttarvi giù dalla finestra ?


La ragione degli 8 core sta nell'approccio big.LITTLE

4 core sono cortex a7 low power e low performance
4 core sono cortex a15 ed entrano in uso con carichi pesanti

usando normalmente i 4 A7 consuma meno, è più lento ma per fare le cose di base dovrebbe durare di più la batteria

certo che se provano ad accenderli tutti insieme... non era una cosa pensata nell'idea di big.LITTLE
themac08 Ottobre 2013, 11:29 #3

uau

Devo dire che e' una bella dimostrazione di capacita' tecnologiche (!) .

Invece di ottimizzare 4 core veloci in maniera tale da farli entrare , quando serve, in stato di massimo risparmio energetico (ma non spenti) , li lasciamo andare veloci e al massimo della potenza e quando non sono utili, li spegnamo e accendiamo gli altri 4 nati solo per andare piano, che magari abbiamo "fuso" in un unico die .

Fantastico. Un po' come attaccare a una Bmw 530D, uno scooter aprilia. Se serve la potenza usiamo la bmw. Senno' la si spegne e brum brum, andiamo in scooter (tirandoci dietro la bmw, ma che vuoi che sia)

:-)

TheMac
CrapaDiLegno08 Ottobre 2013, 11:29 #4
Così imparano a chiamare octacore un SoC che in verità è un 4+4.
Bisognerebbe chiedere loro perché avendo un "octacore" nello smarphone tutti gli 8 core non solo non si accendono contemporaneamente (come ovvio per chi sa come funziona l'architettura big.LITTLE), ma addirittura dopo aver trovato il modo per farlo, non lo fanno perché il sistema non è stato pensato per funzionare in quel modo... che presa per i fondelli...
eh, già, però ho un octacore, tanta potenza...
Portocala08 Ottobre 2013, 11:35 #5
Originariamente inviato da: themac
Devo dire che e' una bella dimostrazione di capacita' tecnologiche (!) .

Invece di ottimizzare 4 core veloci in maniera tale da farli entrare , quando serve, in stato di massimo risparmio energetico (ma non spenti) , li lasciamo andare veloci e al massimo della potenza e quando non sono utili, li spegnamo e accendiamo gli altri 4 nati solo per andare piano, che magari abbiamo "fuso" in un unico die .

Fantastico. Un po' come attaccare a una Bmw 530D, uno scooter aprilia. Se serve la potenza usiamo la bmw. Senno' la si spegne e brum brum, andiamo in scooter (tirandoci dietro la bmw, ma che vuoi che sia)

:-)

TheMac

E' una cosa che fanno ormai tutte le case automobilistiche, degli 8 cilindri, in funzione delle richieste vengono utilizzati solo 4, es: Porsche, Chevrolet ...
themac08 Ottobre 2013, 11:42 #6
Originariamente inviato da: Portocala
E' una cosa che fanno ormai tutte le case automobilistiche, degli 8 cilindri, in funzione delle richieste vengono utilizzati solo 4, es: Porsche, Chevrolet ...


Eh lo so bene.

Appunto, ottimizzano i loro motori. Gli 8 cilindri sono identici tra loro. Cambia l'alimentazione, i corpi farfallati che mutano ecc. ecc...

Non e' che ci attaccano un multijet 1.3 e un Ferrari da 650 CV insieme e li accendono/spengono in alternativa .

TheMac
MacLinuxWinUser08 Ottobre 2013, 11:42 #7
Ah ! mi ricordo ancora le polemiche fatte sull'inutilità di questi 4 + 4 core.

Le ragioni per non abilitarli tutti ed 8 sono perfettamente plausibili, non ha senso termicamente.
Purtroppo Samsung sta producendo prodotti che fanno rimanere a bocca aperta e poi asciutta...

Il Gear è praticamente inutile, leggendo la recensione di the verge.

Il Note 2 o 3, a parte il grande schermo, sono poco sfruttati. Mi spiego meglio, avete presente la sPen ?
Nella vita reale, quanto davvero è utile? Non riesce a riconoscere la mia calligrafia, ed è decisamente lenta
nel riconoscimento. E lo split screen ? Si riesce davvero ad utilizzare ?

La lettura degli occhi nell'S4 non mi pare sia finita sui giornali come la soluzione ai mali nel mondo.

Mi rendo conto che Samsung copia a destra ed a manca, o sviluppa ex novo, facendolo anche bene, ma
temo non abbia una idea chiara sul da farsi.

Adesso che vuole pure utilizzare Tizen sui prossimi cellulari.

Spero inverta la rotta, perchè a fare hw è indubbiamente al top, ma a fare sw proprio no....
Marko#8808 Ottobre 2013, 11:44 #8
Originariamente inviato da: Portocala
E' una cosa che fanno ormai tutte le case automobilistiche, degli 8 cilindri, in funzione delle richieste vengono utilizzati solo 4, es: Porsche, Chevrolet ...


Ormai tutte? Abbiamo un concetto diverso di "ormai"

Comunque Samsung al solito fa i telefoni marketing. Per risparmiare batteria metto un secondo QUAD CORE a basso consumo? A casa mia in risparmio energetico basta molto meno...solo che vuoi mettere dire di avere OTTO fottuti core? Pagliacci
Marci08 Ottobre 2013, 12:02 #9
Originariamente inviato da: Portocala
E' una cosa che fanno ormai tutte le case automobilistiche, degli 8 cilindri, in funzione delle richieste vengono utilizzati solo 4, es: Porsche, Chevrolet ...


Aspetta però, un conto è avere un V8 che usa 4 cilindri quando si va piano e tutti ed 8 quando ti serve potenza, un altro è chiamare V8 un motore che ha 4 cilindri grossi e 4 piccoli che usa alla bisogna; il primo è un V8 vero, il secondo sarà soltanto un 4+4.
Comunque a noi la cosa non tange perchè in Italia vendono solo il quad con Soc Qualcomm
Mparlav08 Ottobre 2013, 12:39 #10
Originariamente inviato da: themac
Devo dire che e' una bella dimostrazione di capacita' tecnologiche (!) .

Invece di ottimizzare 4 core veloci in maniera tale da farli entrare , quando serve, in stato di massimo risparmio energetico (ma non spenti) , li lasciamo andare veloci e al massimo della potenza e quando non sono utili, li spegnamo e accendiamo gli altri 4 nati solo per andare piano, che magari abbiamo "fuso" in un unico die .

Fantastico. Un po' come attaccare a una Bmw 530D, uno scooter aprilia. Se serve la potenza usiamo la bmw. Senno' la si spegne e brum brum, andiamo in scooter (tirandoci dietro la bmw, ma che vuoi che sia)

:-)

TheMac


Originariamente inviato da: themac
Eh lo so bene.
Appunto, ottimizzano i loro motori. Gli 8 cilindri sono identici tra loro. Cambia l'alimentazione, i corpi farfallati che mutano ecc. ecc...
Non e' che ci attaccano un multijet 1.3 e un Ferrari da 650 CV insieme e li accendono/spengono in alternativa .
TheMac


Seguendo il tuo paragone, vista l'enorme differenza di consumi e dimensioni dei core A7 e dei core A15, è più simile alla propulsione ibrida benzina+elettrico.
Su un auto non hai spazio per mettere un motore grosso ed uno piccolo e con basse emissioni.
Per fortuna ci sono i motori elettrici, poco ingombranti, che hanno risolto il problema, specie a bassa velocità.
Talmente bene, che oggi si possono fare dalle Yaris Ibrid alle Mclaren P1, LaFerrari o Porsche 918 Spyder.

Il punto è che le hanno progettate eventualmente per far funzionare i propulsori tutti insieme fin dall'inizio.
Non è che un giorno si sono svegliati, ed hanno aggiornato la centralina per "abilitare" anche i motori elettrici quando dai tutto gas.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^