Samsung Galaxy S20 Ultra registrerà i video ad 8K a 30 fps. Ecco la prova e nuovi dettagli

Samsung Galaxy S20 Ultra registrerà i video ad 8K a 30 fps. Ecco la prova e nuovi dettagli

Arrivano nuove importanti dettagli sulla presentazione della nuova serie 20 dei Samsung Galaxy S. In Rete arriva la prova della presenza di un ulteriore versione denominata "Ultra" capace di registrare video fino alla risoluzione dell'8K a 30 fps.

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Telefonia
SamsungGalaxy
 

Samsung presenterà la nuova serie Galaxy S20 il prossimo 11 febbraio. Tante le indiscrezioni su questi smartphone che al momento continuano a creare molta attesa soprattutto per il fatto che non si ha ancora la certezza di quante effettivamente saranno le versioni del nuovo smartphone dell'azienda sud coreana. Quello che sembra chiaro è l'arrivo di una doppia versione ossia Galaxy S20 e S20+ che potrebbero differenziarsi non solo per dimensioni effettive ma anche per numero e caratteristiche delle fotocamere. A queste due versioni però Samsung potrebbe affiancare anche una terza versione con la presenza del modulo per la ricezione del 5G.

Non è però finito qui perché l'azienda potrebbe svelare una quarta versione denominata "Ultra" e capace di ottenere risultati da record per quanto concerne il comparto fotografico e quello video. Con Samsung Galaxy S20 Ultra infatti l'utente potrebbe addirittura ottenere registrazioni video fino all'8K a 30 fps. Un vero e proprio record per gli smartphone che Samsung sembra voler abbattare quanto prima.

Samsung Galaxy S20 Series: tutti i nuovi dettagli

Nel dettaglio dunque, l'azienda sud coreana, sembra intenzionata a riprendersi lo scettro di migliore produttore di "camera phone" proponendo sul mercato fino a 4 versioni di Galaxy S20 capaci di raggiungere registrazioni o scatti record in termini hardware e non solo. Ecco che l'azienda spingerà non solo su nuovi sensori di ultima generazione ma anche sullo sviluppo di nuovi algoritmi capaci di capitalizzare quella che si prospetta essere una delle più importanti serie Galaxy S di tutti i tempi.

Dando dunque uno sguardo con dettaglio alle indiscrezioni fino ad oggi arrivate in Rete possiamo elencare con precisione (più o meno elevata) tutte le caratteristiche tecniche - lato fotografico - dei futuri Galaxy S20 in arrivo:

Samsung Galaxy S20

  • Sensore classico da 12MP
  • Sensore Grandangolare da 8MP (angolo di ripresa da 120°)
  • Sensore Teleobiettivo 8 MP (zoom 2X)

Samsung Galaxy S20+ (probabile ulteriore versione 5G)

  • Sensore classico da 12MP
  • Sensore Grandangolare da 8MP (angolo di ripresa da 120°)
  • Sensore Teleobiettivo 8 MP (zoom 5X)
  • Sensore per i dettagli con Intelligenza Artificiale (3D Camera)

Samsung Galaxy S20 Ultra

  • Sensore classico da 108MP (non è però certo)
  • Sensore Grandangolare da 12MP (angolo di ripresa da 120°)
  • Sensore Periscopico - Zoom Ottico 10X e Zoom Ibrido fino a 100X
  • Sensore per i dettagli con Intelligenza Artificiale (3D Camera)

Quello che spicca senza dubbio tra le tre diverse versioni in arrivo (4 se contiamo anche la versione 5G) riguarda senza dubbio quella del Galaxy S20 Ultra. Un telefono che per comparto fotografico non sembra possedere rivali al momento sul mercato. Oltretutto quello che impressiona non sono solo i numeri delle fotocamere ma anche e soprattutto le possibilità di ripresa che questo device potrebbe avere. In tal caso ecco che in Rete è circolato lo screenshot riguardante proprio il menu delle impostazioni video del device con palese la possibilità di registrare fino a risoluzioni di 8K a 30 fps in formato 16:9 ossia con risoluzione di 7.680 x 4.320 pixel.


Clicca per ingrandire

Anche la fotocamera anteriore del device avrà potenzialità da vendere visto che sarà possibile registrare video fino a risoluzione 4K UHD a 60 fps ossia da 3.840 x 2.160 pixel.


Clicca per ingrandire

Numeri incredibili su di uno smartphone che finora non era stati raggiunti. Oltretutto da ulteriori indiscrezioni sembra impossibile utilizzare la funzionalità HDR nelle registrazioni 4K a 60 fps così come nemmeno negli 8K a 30 fps. Di fatto però sarà presente la comoda funzionalità dello "zoom-in mic" che abbiamo già conosciuto su Samsung Galaxy S10+ e anche su Galaxy Note 10+ e che permette di effettuare uno zoom di un oggetto andando automaticamente ad amplificare anche il suono della porzione di scena ripresa.


Clicca per ingrandire

Sarà presente anche una funzione denominata "Smart Selfie Angle" che altro non è se non un software che garantirà agli utenti che la utilizzeranno su Galaxy S20 Series di rilevare quante persone sono effettivamente inquadrate sulla scena dalla fotocamera anteriore e se maggiori di due automaticamente passare alla modalità grandangolare per migliorare lo scatto. Non solo perché sarà presente anche la funzionalità "Single Take" che permetterà di registrare più immagini o video spostando lo smartphone sul soggetto.

Infine presente anche la modalità "Pro Video" che come dichiara il nome stesso permetterà agli utenti più esigenti di modificare a proprio piacimento alcuni parametri tecnici durante la registrazione dei video. Oltretutto nel video online è possibile anche osservare il nuovo Samsung Galaxy S20+ (o Ultra) in presa diretta dove vengono svelate le funzionalità della fotocamera.

Qui è possibile osservare qualcosa di più del design dello smartphone come le cornici estremamente ridotte, quella curvatura tipica finora dei Galaxy che sembra risultare ora meno pronunciata rispetto al Galaxy S10+ o al Note 10+ ed infine anche le novità grafiche dell'interfaccia della camera.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor14 Gennaio 2020, 12:08 #1
33 Mpixel cominciano a essere tanti per la risoluione della lente di uno smartphone.... ora più che rincorrere i sensori sarà il caso di lavorare sulla qualità delle lenti.
al13515 Gennaio 2020, 00:38 #2
Originariamente inviato da: Paganetor
33 Mpixel cominciano a essere tanti per la risoluione della lente di uno smartphone.... ora più che rincorrere i sensori sarà il caso di lavorare sulla qualità delle lenti.


Quoto... meglio per ora la qualità della lente. A parte il fatto che potrebbero avere un peso notevole per scarsi benefici

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^