Samsung annuncia ISOCELL HP2: ecco il nuovo sensore da 200 Megapixel per Galaxy S23 Ultra

Samsung annuncia ISOCELL HP2: ecco il nuovo sensore da 200 Megapixel per Galaxy S23 Ultra

Arriva ufficialmente il nuovo sensore fotografico realizzato da Samsung e che vedremo proprio con il Galaxy S23 Ultra che l'azienda è in procinto di presentare durante il prossimo Galaxy Unpacked 2023 il 1 febbraio. Un potentissimo 200 Megapixel che potrebbe aprire a nuove strade nella fotografia. I dettagli.

di pubblicata il , alle 10:27 nel canale Telefonia
Samsung
 

Samsung annuncia ufficialmente il nuovo ISOCELL HP2 ossia il nuovo sensore fotografico da ben 200 Megapixel che vedremo sul prossimo nuovo Galaxy S23 Ultra che l'azienda presenterà assieme agli altri device della serie durante il Galaxy Unpacked 2023 previsto per il 1 febbraio. È un sensore di immagine pronto a spingere la fotografia ad un livello ancora più elevato e non solo per i suoi 200 megapixel ma soprattutto per altre importanti caratteristiche come i 0,6 micrometri (μm) in un formato ottico da 1/1,3" ossia lo stesso utilizzato per le fotocamere da 108 MP.

Samsung ISOCELL HP2: la nuova frontiera della fotografia da 200 MP

"Il Samsung ISOCELL HP2 sfrutta le tecnologie e il know-how di Samsung sulla realizzazione di sensori di immagine ad alta risoluzione. La nostra leadership deriva da tecnologie innovative che consentono ai nostri sensori di andare oltre il numero e la dimensione dei pixel. Continueremo ad aprire nuovi orizzonti e a consolidare la nostra presenza nel mercato in espansione dei sensori ad altissima risoluzione" queste le parole di JoonSeo Yim, vicepresidente esecutivo del Sensor Business Team di Samsung Electronics.

La caratteristica principale del nuovo Samsung ISOCELL HP2 da 200 Megapixel è quella di possedere una tecnologia pixel-binning realizzata in casa da Samsung stessa. Si chiama Tetra2pixel e permette di avere una maggiore versatilità simulando diverse dimensioni di pixel per adattarsi a vari livelli di illuminazione. Nello specifico sappiate che il Tetra2pixel ottimizza l'array di pixel in diverse condizioni di luce. Quando la luce si affievolisce, ISOCELL HP2 unisce automaticamente i pixel adiacenti in uno, consentendogli di funzionare come un singolo pixel di dimensioni 1,2 μm con 50 MP o pixel di dimensioni 2,4 μm con 12,5 MP. La tecnologia pixel binning aumenta la sensibilità alla luce dei pixel, producendo immagini più chiare in condizioni di scarsa illuminazione con meno rumore.

C'è anche la tecnologia Dual Vertical Transfer Gate (D-VTG) di Samsung che applica due porte di trasferimento per fotodiodo piuttosto che una sola. Questo in poche parole permette di avere un miglioramento importante sull'efficienza di traferimento del segnale. Sì, perché sappiamo in generale che al diminuire delle dimensioni dei pixel, diminuisce anche la quantità di fotoni che un singolo pixel può assorbire. Questo influisce anche sulla qualità della riproduzione dei colori. Nello specifico sappiate che ogni pixel di ISOCELL HP2 sfrutta un doppio gate (Dual Vertical Transfer Gate D-VTG) e trasferisce allo strato logico la bellezza del 33% in più di elettroni generati rispetto alla precedente generazione permettendo dunque una riproduzione del colore in condizioni di luce intensa ancora migliore.

Sugli scatti in movimento o che hanno bisogno ''di non perdere tempo'' c'è la nuova tecnologia Super QPD che si concentra istantaneamente sugli oggetti in movimento. In questo caso con Super QPD, ogni pixel puà rilevare le informazioni sulla messa a fuoco automatica, rispetto a solo il 3% dei pixel nel suo predecessore da 108MP.

Ogni micro-lente dunque copre la bellezza di 4 pixel autofocus adiacenti, che consentono al sensore id rilevare il movimento sia in direzione orizzontale che verticale. Questo permette a ISOCELL HP2 di mettere a fuoco in movimento in modo più rapido e anche più preciso. Oltretutto un frame rate migliorato di due volte in modalità da 200 MP, ISOCELL HP", riduce della metà il ritardo dell'otturatore per un'esperienza di ripresa ancora più veloce e rapida rispetto a prima. Oltretutto il nuovo sensore potrà permettersi una frequenza di 30 fps in video a 8K con dettagli e ricche colorazioni.

Infine c'è la nuova doppia tecnologia Dual Slope Gain e Smart-ISO Pro: con esse è possibile creare immagini e video pieni di colori. Il motivo è presto detto visto che entrambe sono basate su un singolo fotogramma e nel risultato finale (con immagini HDR a 50 MP) questo permetterà di avere molte meno sfocature di movimento. 

La prima tecnologia ossia la Dual Slope Gai, introdotta con questo nuovo ISOCELL HP2 per la prima volta, permette di aggiungere l'HDR in immagini ad alta risoluzione. Come anticipato qui in tutti i pixel vengono aggiunti due diversi valori di conversione quando la luce viene convertita in segnale digitale. Sebbene l'HDR fosse già supportato al massimo in modalitàò 12,5MP ecco che ora, per la prima volta nel settore, sarà possibile produrre immagini HDR anche con risoluzioni fino a 50MP senza ausilio di processore mobile specifico.

Smart-ISO Pro invece unisce due letture create in un'unica esposizione. Unisce High ISO e Mid ISO con Low ISO per garantire la cattura di immagini nitide. Ecco che ad esempio quando c'è un'estrema differenza di illuminazione in una scena, la nuova tecnologia unisce High ISO e Low ISO proprio per evidenziare i dettagli sia nelle aree luminose che in quelle scure.

Samsung ISOCELL HP2

  • Risoluzione efficace: 16.384 x 12.288 (200 M)
  • Dimensione dei pixel: 0,6 μm
  • Formato ottico: 1/1.3''
  • Filtro colore: Bayer RGB a quattro pixel Tetra2pixel
  • Frequenza fotogrammi normale: 15 fps @ 200MP, 30 fps @ 50MP e 120 fps @ 12.5MP
  • Frequenza fotogrammi video: 30 fps @ 8K, 120 fps @ 4K e 480 fps @ FHD
  • Tipo di otturatore: Electronic rolling shutter
  • Precisione ADC: 10 bit
  • Alimentazione: 2,2 V per l'alimentazione analogica, 1,0 V per MIPI, 1,8 V o 1,2 V per I/O e 0,92 V per l'alimentazione del core digitale
  • Temperatura di esercizio: da -20°C a +85°C
  • Chroma: Tetra2pixel
  • Messa a fuoco automatica: Super QPD
  • HDR: Smart-ISO Pro (iDCG)
  • Formati di output: RAW10/12
  • Guadagno analogico: 128x con elevato guadagno di conversione
12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Zappz17 Gennaio 2023, 10:38 #1
Nell'articolo scrivete del sensore da 1,3", ma in realtà è un 1/1,3" che è decisamente più piccolo. Anche perché 1.3" è il sensore da quattro terzi che sarebbe tanta roba su un telefono.
pista7417 Gennaio 2023, 11:24 #2
200 mpx su uno smartphone hanno la stessa utilità di una banana in un incendio, nonostante ciò tutti li a dire "eh ma io scatto a 200 (100 o 50) mpx" per poi fare foto orribili e postarle sui social dove vengono pesantemente ridotte. Tanto vale avere un ottimo sensore da 12 o 16 mpx che regga bene gli iso alti
AceGranger17 Gennaio 2023, 11:52 #3
Originariamente inviato da: pista74
200 mpx su uno smartphone hanno la stessa utilità di una banana in un incendio, nonostante ciò tutti li a dire "eh ma io scatto a 200 (100 o 50) mpx" per poi fare foto orribili e postarle sui social dove vengono pesantemente ridotte. Tanto vale avere un ottimo sensore da 12 o 16 mpx che regga bene gli iso alti


ma quindi non hai letto l'articolo o non lo hai capito ?


cit:

[I]Quando la luce si affievolisce, ISOCELL HP2 unisce automaticamente i pixel adiacenti in uno, consentendogli di funzionare come un singolo pixel di dimensioni 1,2 μm con 50 MP o pixel di dimensioni 2,4 μm con 12,5 MP. La tecnologia pixel binning aumenta la sensibilità alla luce dei pixel, producendo immagini più chiare in condizioni di scarsa illuminazione con meno rumore.[/I]
the_joe17 Gennaio 2023, 12:27 #4
Originariamente inviato da: AceGranger
ma quindi non hai letto l'articolo o non lo hai capito ?


cit:

[I]Quando la luce si affievolisce, ISOCELL HP2 unisce automaticamente i pixel adiacenti in uno, consentendogli di funzionare come un singolo pixel di dimensioni 1,2 μm con 50 MP o pixel di dimensioni 2,4 μm con 12,5 MP. La tecnologia pixel binning aumenta la sensibilità alla luce dei pixel, producendo immagini più chiare in condizioni di scarsa illuminazione con meno rumore.[/I]


E' esattamente quello che fanno da qualche anno a questa parte, in effetti è un metodo che funzionicchia, soprattutto unitamente alla IA e altre cose che vengono implementate nelle fotocamere dei telefonini, alla fine quello che conta è il risultato e questo è abbastanza buono e migliora sempre, per cui non vedo quale sia il problema se non che "eh ma 200MPX sono inutili, fuffa ecc." considerando poi che la stragrande maggioranza delle foto saranno utili per una frazione di secondo postate su un social, per questo uso sono perfette.
andbad17 Gennaio 2023, 12:56 #5
Samsung annuncia ISOCELL HP2: ecco il nuovo sensore da 200 Megapixel per Galaxy S23 Ultra


#OsservatorioECCO

By(t)e
marchigiano17 Gennaio 2023, 14:15 #6
Originariamente inviato da: pista74
200 mpx su uno smartphone hanno la stessa utilità di una banana in un incendio, nonostante ciò tutti li a dire "eh ma io scatto a 200 (100 o 50) mpx" per poi fare foto orribili e postarle sui social dove vengono pesantemente ridotte. Tanto vale avere un ottimo sensore da 12 o 16 mpx che regga bene gli iso alti


magari se leggessi prima l'articolo...

secondo te alla samsung non hanno provato a fare un sensore di pari dimensioni da 12mp? avranno ottenuto risultati migliori o peggiori?

l'unico limite degli attuali smartphone è la mancanza di alcuni setting che potrebbero tornare utili a chi mastica di fotografia, come degli slide per settare il grado di saturazione, usm, nr... le foto vengono processate troppo per i gusti di alcuni, bisogna ammetterlo, se si elaborano i raw vengono fuori risultati nettamente migliori
pista7417 Gennaio 2023, 16:24 #7
Originariamente inviato da: AceGranger
ma quindi non hai letto l'articolo o non lo hai capito ?


cit:

[I]Quando la luce si affievolisce, ISOCELL HP2 unisce automaticamente i pixel adiacenti in uno, consentendogli di funzionare come un singolo pixel di dimensioni 1,2 μm con 50 MP o pixel di dimensioni 2,4 μm con 12,5 MP. La tecnologia pixel binning aumenta la sensibilità alla luce dei pixel, producendo immagini più chiare in condizioni di scarsa illuminazione con meno rumore.[/I]


10 anni fa ci provava già htc con ultrapixel e comunque non è esattamente come avere un pixel più grosso, alla fine il lavoro di denoise viene fatto lato software.
pista7417 Gennaio 2023, 16:31 #8
Originariamente inviato da: marchigiano
magari se leggessi prima l'articolo...

secondo te alla samsung non hanno provato a fare un sensore di pari dimensioni da 12mp? avranno ottenuto risultati migliori o peggiori?

l'unico limite degli attuali smartphone è la mancanza di alcuni setting che potrebbero tornare utili a chi mastica di fotografia, come degli slide per settare il grado di saturazione, usm, nr... le foto vengono processate troppo per i gusti di alcuni, bisogna ammetterlo, se si elaborano i raw vengono fuori risultati nettamente migliori


Certo che ci avranno provato, ma il problema è che gli utenti vogliono i 100 \ 200 mpx credendo di poter fare foto migliori! alcuni dei migliori sensori da cellulare non superava i 16 mpx, ma tutti cercavano i modelli con 40 o 50. Alla Apple usano tuttora sensori da 12 mpx dopo aver usato per anni quelli da 8....chissa perche?
pista7417 Gennaio 2023, 16:36 #9
Originariamente inviato da: marchigiano
magari se leggessi prima l'articolo...

l'unico limite degli attuali smartphone è la mancanza di alcuni setting che potrebbero tornare utili a chi mastica di fotografia, come degli slide per settare il grado di saturazione, usm, nr... le foto vengono processate troppo per i gusti di alcuni, bisogna ammetterlo, se si elaborano i raw vengono fuori risultati nettamente migliori


alcuni nella modalità pro hanno quasi tutto e meno male che come dici almeno c'è la possibilità di scattare in raw, ma quanti la usano? forse 1 su 500? poi hai sempre il limite dell'ottica e del diaframma fisso
marchigiano18 Gennaio 2023, 13:42 #10
Originariamente inviato da: pista74
Certo che ci avranno provato, ma il problema è che gli utenti vogliono i 100 \ 200 mpx credendo di poter fare foto migliori! alcuni dei migliori sensori da cellulare non superava i 16 mpx, ma tutti cercavano i modelli con 40 o 50. Alla Apple usano tuttora sensori da 12 mpx dopo aver usato per anni quelli da 8....chissa perche?


apple è appena passata al quad bayer... se faceva tanto schifo sarebbero rimasti al 12MP no? poi posso anche credere che un sensore da 12mp che costa 100€ sia migliore di uno da 200mp che costa 20€, ma se confrontiamo a pari prezzo?

Originariamente inviato da: pista74
alcuni nella modalità pro hanno quasi tutto e meno male che come dici almeno c'è la possibilità di scattare in raw, ma quanti la usano? forse 1 su 500? poi hai sempre il limite dell'ottica e del diaframma fisso


quali? perchè purtroppo non li trovo... al massimo ho visto sul s22 ultra un'opzione nascostissima che fa scendere il usm...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^