Roaming dati all'estero: interessanti novità da Vodafone

Roaming dati all'estero: interessanti novità da Vodafone

2 euro al giorno per navigare con il cellulare e la propria tariffa nazionale nei paesi dell'Unione Europea: ecco cosa offre Vodafone Passport Mobile Internet

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 16:26 nel canale Telefonia
Vodafone
 

Se ormai da più di un anno l'Unione Europea ha messo parecchio ordine nel roaming voce permettendo ai cittadini europei di non avere più quelle pessime sorprese in bolletta tipiche dei viaggi all'estero, almeno per quanto concerne il territorio europeo, le regole dedicate al roaming dati introdotte nello stesso periodo sono risultate meno aggiornate all'uso che ormai gli utenti fanno del web.

Le tariffe 'calmierate' per il roaming dati sul territorio dell'Unione sono infatti riferite all'uso a consumo, ormai soppiantato sui territori nazionali da offerte flat e semiflat, utili per navigare con il cellulare senza avere in ogni momento l'occhio al portafoglio. Da tempo gli utenti chiedono ai propri operatori tariffe 'decenti' per accedere al web anche all'estero: proprio in questa direzione ha deciso di muoversi sul territorio europeo Vodafone.

Con Vodafone Passport Mobile Internet i clienti Vodafone Italia possono utilizzare la propria tariffa dati nazionale pagando un contributo giornaliero di 2 euro, addebitato solo nei giorni in cui si utilizza il cellulare per navigare su Internet, sino ad un massimo di 50 MB al giorno. In pratica chi ha atiiva una tariffa flat per l'Italia, nei giorni di attività può navigare all'estero con il solo contributo di due euro al giorno. Vodafone per ingolosire gli utenti e soprattutto per non farli spaventare di fronte al limite di 50MB, che a molti può sembrare esiguo e facile da raggiungere e superare, fino a maggio 2011 offre la promozione che consente di navigare fino a un massimo di 100 MB.

Due euro al giorno, contando che la versione Mobile Internet per il territorio italiano è fornita a 3 euro a settimana, sono ancora una cifra relativamente alta, ma sicuramente si tratta di un primo passo interessante e, speriamo, stimolante dal punto di vista della concorrenza nei confronti degli altri operatori.

Per i clienti business che hanno bisogno di controllare anche all’estero la propria mail e allo stesso tempo navigare dal proprio smartphone in tutta liberta’, Vodafone ha realizzato Vodafone Passport Smartphone e Vodafone Monthly Tariff Mobile Internet. La prima è la tariffa pensata per i clienti che si recano saltuariamente all’estero e permette di portare all’estero il proprio piano tariffario pagando un contributo di 2 euro al giorno (in questo caso IVA esclusa) addebitato solo nei giorni in cui si utilizza il servizio, fino a un massimo di 50 MB al giorno. Come nel caso delle ricaricabili fiino a maggio 2011 il limite è spostato a 100 MB al giorno.

Vodafone Monthly Tariff Mobile Internet invece è invece l’opzione tariffaria ideata per i clienti che viaggiano frequentemente in Europa e permette di navigare e gestire la mail a un costo di 15 euro mensili (IVA esclusa) con 500 MB al mese di traffico incluso.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MaxArt30 Novembre 2010, 16:35 #1
Potrei usare il cellulare e Google Navigator anche all'estero, ma 2 euro per 50 MB sono ancora dannatamente pochi...
Ma, io dico, se ho Vodafone qui in Italia perché non posso usufruire di tariffe simili se mi aggancio a Vodafone in Germania? Mi sembra la mano che non sa quel che fa l'altra...
djfix1330 Novembre 2010, 16:46 #2
pensare che quando vado in giappone là trovo un accordo con Vodafone-J dove le tariffe sono più alte che con altri operatori in Roaming ! solo che là ne Wind ne Tim funzionano hahahahah !!!!
politiche consumistiche al massimo contando che loro di spese avranno si e no 10 centesimi altro che 2 euro !!!
Bongio230 Novembre 2010, 17:38 #3
Con 3 se vai in un paese dove è presente, puoi navigare con le stesse tariffe che hai in italia...
Addirittura le chiamate hanno lo scatto alla risposta più basso...
Diobrando_2130 Novembre 2010, 17:43 #4
Originariamente inviato da: Bongio2
Con 3 se vai in un paese dove è presente, puoi navigare con le stesse tariffe che hai in italia...
Addirittura le chiamate hanno lo scatto alla risposta più basso...


era proprio quello che stavo per scrivere...però ancora che usate vodafone o tim...
Jimmy3Dita30 Novembre 2010, 17:58 #5
Con quello che costano le tariffe dati Vodafone il roaming praticamente lo paghi pure in Italia
Davis530 Novembre 2010, 19:58 #6
wow, il 71% delle cause patrocinate da tutte le camere di commercio d'italia relativo a bollette telefoniche stanno iniziando a dare alcuni frutti!

abilitate tutte le minghiate in tempo reale di un nokia n8 e andateci all'estero... poi vediamo quanto vi durano 50mb...
eeetc30 Novembre 2010, 20:41 #7
Ma prima di portare avanti offerte e promozioni che interessano una percentuale esigua degli utenti perché non si decidono a offrire flat dati degne di questo nome, tutti gli operatori telefonici intendo?
Tanti utenti, me compreso, sarebbero contenti di avere una vera flat dati, anche a 1mbps, ma vera e illimitata!
piererentolo01 Dicembre 2010, 10:51 #8
Originariamente inviato da: eeetc
Ma prima di portare avanti offerte e promozioni che interessano una percentuale esigua degli utenti perché non si decidono a offrire flat dati degne di questo nome, tutti gli operatori telefonici intendo?
Tanti utenti, me compreso, sarebbero contenti di avere una vera flat dati, anche a 1mbps, ma vera e illimitata!


Perchè poi in tanti userebbero l'operatore mobile per il P2P e le reti sarebbero tutte intasate. Secondo me 100 MB al giorno ad oggi sono un buon compromesso, l'opzione della TRE che dava 3GB al mese solare per la modica cifra di 5 euro (non più sottoscrivibile da novembre però, anche se chi l'aveva fatta in passato può ancora usarla) era il meglio del meglio.
Okiya01 Dicembre 2010, 12:40 #9
Originariamente inviato da: djfix13
pensare che quando vado in giappone là trovo un accordo con Vodafone-J dove le tariffe sono più alte che con altri operatori in Roaming ! solo che là ne Wind ne Tim funzionano hahahahah !!!!
politiche consumistiche al massimo contando che loro di spese avranno si e no 10 centesimi altro che 2 euro !!!


Ma no, scrivo da Tokyo (solo in vacanza, che oltretutto è quasi finita, purtroppo ) e Wind funziona benissimo in roaming.
Io ho la 3 e anche questa funziona benissimo (i prezzi sono comunque assurdi e connessione dati impensabile).
Da dire che oltretutto qua le wifi sono TUTTE chiuse (gli hotel hanno quasi tutti connessioni via cavo).

Originariamente inviato da: piererentolo
Perchè poi in tanti userebbero l'operatore mobile per il P2P e le reti sarebbero tutte intasate. Secondo me 100 MB al giorno ad oggi sono un buon compromesso, l'opzione della TRE che dava 3GB al mese solare per la modica cifra di 5 euro (non più sottoscrivibile da novembre però, anche se chi l'aveva fatta in passato può ancora usarla) era il meglio del meglio.


http://www.tre.it/opzioni/internet-.../super-internet

L'opzione della 3 mi risulta ancora attivabile: 3gb per 5 euro al mese.

Purtroppo però manca una buona opzione per chi è spesso all'estero: diversamente da come dicono alcuni non è così esigua la fetta di utenti che vorrebbero una connessione dati in mobilità, almeno in Europa, e per un prezzo accessibile.
Due euro al giorno ono un buon compromesso, vista l'utilità. Io pagherei per avere una cosa simile, magari worldwide e non solo in Europa.
indio6801 Dicembre 2010, 15:36 #10
60 euro al mese?? ma qui siam pazzi....ladroni maledetti...tutti!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^