Prestazioni 5G in Italia: TIM il primo operatore, Napoli la prima città

Prestazioni 5G in Italia: TIM il primo operatore, Napoli la prima città

Ookla ha stilato una nuova analisi sulle prestazioni del 5G in Italia. Ecco cosa ne è emerso

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Telefonia
TIMVodafoneIliadWindTre
 

Ookla, l'azienda alla base di uno degli speed test più celebri relativi alle connessioni internet, ha pubblicato gli ultimi dati sulle prestazioni del 5G in Italia confrontandoli con quelli degli stati vicini come Svizzera, Francia, Slovenia e Austria. Il Belpaese perde il confronto in download e arriva quarta in upload, con TIM che si è posizionata prima fra gli operatori che dispongono già di una rete 5G nel suolo nazionale.

I dati sono stati raccolti attraverso Speedtest Intelligence nel secondo trimestre del 2021 e sono da prendere con le pinze considerando quelle che Ookla chiama "oscillazioni selvagge dell'ultimo anno". Le reti 5G sono in continua espansione e per nulla definite in nessuno dei paesi presi in considerazione, quindi i numeri potrebbero essere totalmente ribaltati da trimestre a trimestre. C'è da dire che al momento l'Italia, considerata pioniera nel settore per essere stata la quarta in Europa a presentare i propri servizi 5G, appare decisamente svantaggiata con TIM e Vodafone le uniche realtà capaci di offrire prestazioni medie interessanti.

Nei dati rilasciati da Ookla la Svizzera primeggia con una velocità di download di 177,33 Mbps, in aumento rispetto alle ultime rilevazioni, mentre l'Italia raggiunge una media di solo 122,54 Mbps. Fra i due paesi troviamo la Francia, con 169,16 Mbps, la Slovenia con 145,78 Mbps e infine l'Austria con 143,98 Mbps. Per quanto riguarda le velocità di upload medie troviamo ancora una volta la Svizzera in prima posizione (36,37 Mbps), seguita con un sensibile gap dalla Slovenia (25,42 Mbps), dall'Austria (21,97 Mbps) dall'Italia (16,43 Mbps) e infine dalla Francia (15,95 Mbps).

Le prestazioni del 5G in Italia: dati Ookla

In Italia sono quattro gli operatori che offrono servizi in 5G, con Iliad che si è subito configurato come il più economico. E' TIM il più veloce, seguito da Vodafone e da Iliad, mentre WINDTRE sembra essere l'operatore con l'infrastruttura meno performante al momento in cui scriviamo. Di seguito i rilevamenti medi svolti con il servizio di Ookla:

  • TIM
    • Download: 282,94 Mbps
    • Upload: 24,50 Mbps
  • Vodafone
    • Download: 178,83 Mbps
    • Upload: 16,51 Mbps
  • Iliad
    • Download: 131,43 Mbps
    • Upload: 11,62 Mbps
  • WINDTRE
    • Download: 88,92 Mbps
    • Upload: 16,09 Mbps

Fra le città italiane, quella con le reti 5G più performanti è al momento Napoli, che vanta una velocità media in download di 223,98 Mbps e di 20,59 Mbps in upload. Il capoluogo della Campania viene seguito da Torino e Bologna, mentre Milano si piazza in quarta posizione e Roma sesta. Fra le due Bari. Per quanto riguarda le velocità in upload a primeggiare è invece Catania. Al momento sembra che TIM abbia l'infrastruttura più consolidata in Italia, seguita da Vodafone, con i due operatori storici che sembrano gli unici in linea con le velocità raggiungibili attualmente con le nuove tecnologie.

Ookla sottolinea come in Italia ci sia la possibilità di raggiungere "velocità 5G sorprendenti", ma che non tuttti gli operatori sono saltati con decisione sul carro. Risulterà interessante vedere come si evolverà la situazione in base agli accordi stilati fra i vari operatori per ridurre il costo di distribuzione delle reti 5G. TIM e Vodafone dovrebbero condividere le torri e le reti passive e attive nelle città con meno di 100 mila abitanti, così come anche WINDTRE e Fastweb dovrebbero condividere le loro risorse di rete.

Seguiteci anche su Instagram per foto e video in anteprima!
24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
coschizza07 Luglio 2021, 12:34 #1
a cosa servee una rete 5G a Napoli?
dontbeevil07 Luglio 2021, 13:47 #2
Originariamente inviato da: coschizza
a cosa servee una rete 5G a Napoli?


in che senso
coschizza07 Luglio 2021, 13:56 #3
Originariamente inviato da: dontbeevil
in che senso


è la citta con meno persone che lavorano e piu redditi di cittadinanza di tutta l'italia, a cosa gli serve il 5G se per loro non hanno nemmeno per vivere?
Pino9007 Luglio 2021, 13:59 #4
Sicuramente l'aumento dei vaccinati aiuta con le performance del 5g!
Vash_8507 Luglio 2021, 14:13 #5
Originariamente inviato da: coschizza
a cosa servee una rete 5G a Napoli?


LOL

Era la stessa cosa che diceva un mio ex collega Tedesco quando parlava dell'Italia

"A che vi servono le infrastrutture se poi non avete voglia di fare nulla e succhiate i soldi dall EU"
Titanox207 Luglio 2021, 14:49 #6
Originariamente inviato da: coschizza
è la citta con meno persone che lavorano e piu redditi di cittadinanza di tutta l'italia, a cosa gli serve il 5G se per loro non hanno nemmeno per vivere?


finchè votate i 5s succederanno sempre queste cose buffe
dontbeevil07 Luglio 2021, 15:32 #7
Originariamente inviato da: Titanox2
finchè votate i 5s succederanno sempre queste cose buffe


Il problema non e' il reddito di cittadinanza, che in un modo o nell'altro esiste in tutta europa, ma la mentalita' degli italiani e la legge che non fa' il suo dovere o lo fa' lentamente, oltre al fatto che la media degli stipendi spesso e' inferiore o uguale al reddito... ma si fa' sempre troppo presto a dare la colpa a chi hanno votato... eh no:

1- vivo all'estero
2- non voto
va34407 Luglio 2021, 15:49 #8

5g per andare come il 4g

Già ora con il 4g+ vado a quelle velocità... a cosa serve il 5g? mah
dado197907 Luglio 2021, 16:32 #9
Originariamente inviato da: Vash_85
LOL

Era la stessa cosa che diceva un mio ex collega Tedesco quando parlava dell'Italia

"A che vi servono le infrastrutture se poi non avete voglia di fare nulla e succhiate i soldi dall EU"

Ricordiamoci sempre che Nord Italia è Sud Europa.
dado197907 Luglio 2021, 17:01 #10
Originariamente inviato da: va344
Già ora con il 4g+ vado a quelle velocità... a cosa serve il 5g? mah

E' consumismo avanzatissimo... non serve a quasi nessuno, ma tutti ne hanno bisogno.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^