Preparatevi alla pubblicità su Facebook Messenger, anche sulla Home

Preparatevi alla pubblicità su Facebook Messenger, anche sulla Home

Facebook potrebbe espandere la pubblicità anche sulla Home di Messenger, anche se il roll-out della funzionalità verrà stabilito sulla base dei primi feedback ricevuti

di pubblicata il , alle 16:21 nel canale Telefonia
Facebook
 

Il periodo di prova delle pubblicità sulla Home di Facebook Messenger deve essere andato come sperato, visto che dopo la beta lanciata in Thailandia e Australia la compagnia ha deciso di rilasciare gli "ad" in tutto il mondo. Stando a quanto scrive VentureBeat, è probabile che il flusso della schermata principale dell'app di messaggistica sarà spezzato da post sponsorizzati. Quando? In base a quanto noto sino ad oggi è questione di mesi, entro la fine del 2017.

Come avviene già sull'app principale di Facebook e su Instagram la pubblicità su Messenger sarà mirata in base ai gusti stimati degli utenti. Quella sulla Home non sarebbe la prima pubblicità nel client di messaggistica, dal momento che le aziende possono già mandare contenuti sponsorizzati agli utenti da cui in precedenza erano state contattate. Stan Chudnovsky di Facebook ha dichiarato: "La pubblicità non è tutto, ma è il modo principale in cui monetizziamo oggi".

"Ci sono altri modelli di business che stiamo considerando, tuttavia girano tutti intorno alla pubblicità in un modo o nell'altro". Questa è una grande opportunità non solo per Zuckerberg e la sua compagnia, ma anche per le aziende che parteciperanno e sfrutteranno attivamente la possibilità. A maggio Facebook aveva ridisegnato Messenger per spingere nuovamente il focus dell'app sulla messaggistica e sulla comunicazione, spostando dalla Home le feature meno centrali.

Le pubblicità sulla Home di Facebook Messenger verranno rilasciate "lentamente", secondo Chudnovsky: "Al momento non sappiamo quando tutti gli utenti riusciranno a vedere i nuovi contenuti sponsorizzati visto che il roll-out verrà stabilito sulla base dei dati e del feedback che otterremo". Espandendo la funzione Facebook potrà capire se la stessa sarà gradita o addirittura odiata dagli stessi utenti, e se effettivamente porterà un flusso di cassa giustificabile.

Se invece i post sponsorizzati sulla Home saranno inutili e semplicemente un fastidio è probabile che la compagnia rimarrà ancorata esclusivamente ai metodi di monetizzazione già sfruttati oggi. E per chi odia qualsiasi scocciatura a parte le feature legate alla comunicazione c'è sempre Messenger Lite.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Masamune13 Luglio 2017, 17:01 #1
sono preparatissimo: non lo uso!
djmatrix61913 Luglio 2017, 17:11 #2
Se ho sconfitto le pubblicitá IPER MEGA invasive di questo sito, posso sconfiggere ogni tipo di pubblicitá!
TigerTank13 Luglio 2017, 17:17 #3
Spero che qualcuno inventi un adblock anche per il messenger
Shotokhan13 Luglio 2017, 20:21 #4
mai installato e mai l'installerò.... ciaone!
Zenida13 Luglio 2017, 20:29 #5
Originariamente inviato da: TigerTank
Spero che qualcuno inventi un adblock anche per il messenger


Esiste, si chiama AdAway!
ma ci sono anche altri sistemi che sfruttano gli hosts
Daytona13 Luglio 2017, 22:19 #6
ma whatsapp non è anche quello di Fakebook ?!

niente pubblicità su whatsapp ?!
DrossBelly14 Luglio 2017, 07:49 #7
Originariamente inviato da: Zenida
Esiste, si chiama AdAway!
ma ci sono anche altri sistemi che sfruttano gli hosts


Il problema è che senza root non lo puoi usare, l'unica alternativa valida perchi NON ha root è Dns66
*aLe14 Luglio 2017, 09:29 #8
Originariamente inviato da: Daytona
ma whatsapp non è anche quello di Fakebook ?!
Non dargli idee di cui potresti poi pentirti...
Zenida14 Luglio 2017, 17:19 #9
Originariamente inviato da: DrossBelly
Il problema è che senza root non lo puoi usare, l'unica alternativa valida perchi NON ha root è Dns66


DNS66 non serve root? Sapevo che funzionava anche quello modificando gli hosts.
Un'altra alternativa sarebbe il root tramite Magisk, essendo systemless, non compromette la possibilità di aggiornamenti ufficiali OTA e sopravvive agli aggiornamenti. Quindi si può installare il plugin per gli hosts
DrossBelly14 Luglio 2017, 19:35 #10
Originariamente inviato da: Zenida
DNS66 non serve root? Sapevo che funzionava anche quello modificando gli hosts.
Un'altra alternativa sarebbe il root tramite Magisk, essendo systemless, non compromette la possibilità di aggiornamenti ufficiali OTA e sopravvive agli aggiornamenti. Quindi si può installare il plugin per gli hosts


Ti confermo il no (non serve il root) in quanto lo uso sul mio p9 lite ancora verginello. Ma magisk è cmq uno zip, non si installa tramite recovery?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^