OnePlus 5T arriva in Italia nella variante Lava Red: a partire da 559 euro

OnePlus 5T arriva in Italia nella variante Lava Red: a partire da 559 euro

Dopo essere stata lanciata in altri mercati a fine 2017, la colorazione Lava Red di OnePlus 5T arriva anche in Italia a partire dal 6 febbraio, giusto in tempo per San Valentino

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Telefonia
OnePlus
 

OnePlus 5T è ad oggi uno degli smartphone più competitivi grazie all'ottimo rapporto qualità-prezzo, e a partire dal 6 febbraio arriverà anche in Italia nell'esclusiva variante Lava Red. La nuova colorazione viene proposta all'interno di un'edizione limitata fino ad esaurimento scorte, rappresentando la fascia più alta del giovane produttore di smartphone cinese. Lava Red è sostanzialmente un rosso opaco con finitura gradevole al tatto realizzata con un doppio processo di sabbiatura per ottenere uno strato anti-impronta difficile da sporcare.


Clicca per ingrandire

Il colore viene ripreso lungo tutta la parte posteriore in alluminio, che rimane identica nel form factor rispetto al modello tradizionale, e nel lettore d'impronte con superficie in ceramica. Il colore Lava Red è inoltre supportato dall'attrice e modella statunitense Emily Ratajkowski, testimonial OnePlus dal lancio di OnePlus 5. Abbiamo ricevuto un sample del terminale in redazione e abbiamo potuto verificare la qualità delle finiture dello smartphone e la gradevolezza nel tocco, il tutto come complemento alle ottime qualità e performance di OnePlus 5T.

La colorazione Lava Red sarà disponibile solo ed esclusivamente per la versione da 8 GB di RAM e 128 GB di storage, mentre il resto delle componenti hardware e software rimarrà invariato: ricordiamo che OnePlus 5T fa uso di una piattaforma Qualcomm Snapdragon 835, mentre sulla parte frontale troviamo un display AMOLED di ottima fattura da 6,01" di diagonale, aspect-ratio di 18:9 e risoluzione Full HD+ (quindi 2160x1080 pixel). La memoria di archiviazione è la veloce UFS 2.1, mentre il tutto viene alimentato da una batteria da 3.300 mAh.

Le differenze con OnePlus 5 sono relative soprattutto al display, che sul modello meno recente è da 5,5 pollici all'interno di una scocca simile in dimensioni per via delle cornici più evidenti. Cambia anche la fotocamera: se su OnePlus 5 troviamo un doppio modulo con zoom ottico 2X, su OnePlus 5T il doppio modulo viene effettuato per creare effetti in digitale, così come anche lo zoom. La fotocamera posteriore conta sensori da 16 + 20 MP con obiettivi f/1.7 a lunghezza focale di 27 millimetri e può scattare video 4K a 30 fotogrammi al secondo.

OnePlus 5T supporta il Dual-SIM, il Bluetooth 5.0 e ha piena compatibilità con le bande utilizzate in Italia per le reti dati. La porta per la ricarica è una USB Type-C, e non manca il connettore audio da 3,5mm. La variante Lava Red viene fornita solo sul modello top di gamma, a partire da un prezzo di listino di 559 euro in Italia fino ad esaurimento scorte. Se si ordina prima dell'8 febbraio la spedizione prioritaria è gratuita, e c'è uno sconto del 15% se si acquistano due gadget identici, come OnePlus Bullets (V2) o alcune delle custodie o degli zaini proposti.

Trovate maggiori informazioni sulla nuova variante sul sito ufficiale OnePlus, mentre cliccando sul link di seguito potete dare un'occhiata alla nostra recensione completa di OnePlus 5T.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^