Nuovi SoC Samsung per gli Smartphone del futuro

Nuovi SoC Samsung per gli Smartphone del futuro

Samsung annuncia una nuova architettura per smartphone con due chip Cortex A9, oltre alla prima soluzione a 32 nanometri High-K Metal Gate

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:26 nel canale Telefonia
Samsung
 

Samsung ha annunciato, in concomitanza con il proprio Mobile Soluzions Forum che si è svolto a Taipei, due importanti novità per soluzioni smartphone. La prima è l'architettura Orion, che integra due core Cortex A9 di ARM con frequenza di clock di 1 GHz dotati ciascuno di cache L1 da 64 Kbytes (32 Kbytes per dati e 32 Kbytes per istruzioni) e di una cache unificata di secondo livello da 1 Mbyte.

Per la parte GPU Samsung indica prestazioni con applicazioni 3D ben 5 volte superiori a quelle della precedente architettura integrata nelle soluzioni Hummingbird attualmente in commercio, queste basate su logica PowerVR SGX 540. Mancano indicazioni più precise sulle specifiche tecniche di queste soluzioni, fatta eccezione per il riferimento alle prestazioni velocistiche.

samsung_cortex_a9_dual.jpg (40450 bytes)

All'interno del chip sono state integrate differenti tipologie di interfacce storage, tra le quali NAND flash, moviNAND, SSD o hard disk con standard SATA e eMMC. La flessibilità in termini di memoria passa attraverso il supporto di tecnologie LPDDR2 oppure DDR3. Le soluzioni basate su architettura Orion, infine, possono gestire un massimo di 3 schermi contemporaneamente: due integrati nel dispositivo mobile e il terzo esterno via interfaccia HDMI 1.3a integrata on chip.

La seconda novità presentata dal produttore coreano riguarda un engineering sample di nuovo application processor noto con il nome in codice di Saratoga, costruito utilizzando tecnologia produttiva a 32 nanometri di tipo High-K Metal Gate (HKMG). Questa architettura è destinata all'utilizzo nella prossima generazione di soluzioni mobile ad elevate prestazioni e ridotto consumo complessivo.

Alla base di Saratoga troviamo una CPU con architettura ADM 1176, dotata di accelerazione video 2D con supporto alle API OpenVG. Questo tipo di chip, pertanto, è indicato peer l'utilizzo in future generazioni di prodotti di elettronica di consumo come sistemi di navigazione ed e-book reader.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Zerk10 Settembre 2010, 08:44 #1
Questo Orion sembra fenomenale sulla carta
Mparlav10 Settembre 2010, 09:04 #2
Il mio povero Hummingbird, come me lo maltrattano

El Bombastico10 Settembre 2010, 09:15 #3
E' tutto molto bello, però quanto dura la batteria?
astroass10 Settembre 2010, 09:17 #4
ma sono per cellulari o cosa?
Luca6910 Settembre 2010, 09:21 #5
Io li vedrei bene sun un netbook .... meno di un Atom consumano di sicuro :-)
MikDic10 Settembre 2010, 09:39 #6
Miiiiii come spaziano questi coreani !!! Dalla cpu, ad altri chip, memorie ram e statiche, hd e stampanti, display "Nudi" e monitor di ogni tipo, cellulari... OS compresi, pc, notebook etc .... solo per rimanere nell IT !!
Si fa tutto in casa, ma non "per hobby" , ma per alcuni componenti ha il miglior market share a livello mondiale !!
djbill10 Settembre 2010, 10:43 #7
Io sono in attesa del toshiba ac100 (magari con ubuntu in versione arm). Quello per prendere appunti e navigare, basta e avanza...

Per chi fosse interessato alle schede madri arm
http://www.armkits.com/
eeetc10 Settembre 2010, 10:57 #8
ormai i coreani sono quello che erano i giapponesi negli anni '80..
frankie10 Settembre 2010, 12:41 #9
... e siamo arrivati al dual core sul cellulare!
Ubro9210 Settembre 2010, 20:31 #10
Essendo a 32nm e avendo una gpu integrata i consumi dovrebbero essere molto simili a quelli odierni se non minori pero io mi chiedo la potenza c'è ma il software? I cellulari è vero si che sono dispositivi multifunzione pero vorrei capire in pratica tutta questa potenza in che la si puo adoperare apparte per gli emulatori e forse giochi piu complessi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^