Now on Tap già disponibile sull'app Google ufficiale

Now on Tap già disponibile sull'app Google ufficiale

Google ha integrato la funzione Now on Tap all'interno dell'app ufficiale Google. Per utilizzarla tuttavia è necessario disporre di un dispositivo con la DP3 di Android 6.0 Marshmallow

di pubblicata il , alle 10:31 nel canale Telefonia
GoogleAndroid
 

Una delle funzionalità più interessanti di Android 6.0 Marshmallow è Now On Tap e la stessa è già disponibile all'interno dell'applicazione Google ufficiale. I più impazienti possono quindi già provarla, ma solo a patto di aggiornare l'app su un dispositivo con la build Developer Preview 3 di Marshmallow. L'arrivo della prossima major release di Android è previsto per le prossime settimane, almeno sui più recenti dispositivi Nexus.

Now on Tap su Android 6.0 Marshmallow

Now on Tap è una nuova modalità di ricerche proattiva e "context-aware", ovvero in grado di scandagliare nei contenuti della pagina e delle applicazioni in background attive per fornire eventuali risposte agli utenti. Ad esempio se stiamo visualizzando un messaggio che include il nome di un film, con un doppio tap sul tasto Home sarà possibile ricevere informazioni su quel film o sapere in quali cinema nei dintorni verrà proiettato.

Un altro esempio potrebbe essere quello di un brano in riproduzione in background, del quale si potranno richiedere informazioni via voce senza per forza specificarne nome o artista. Il dispositivo sa già, insomma, a cosa l'utente si riferisce basandosi sull'analisi di quanto avviene sul dispositivo, della sua posizione e altri elementi analizzabili. La funzione non era ancora stata integrata nelle varie Developer Preview rilasciate.

A introdurla è infatti l'ultimo aggiornamento dell'app Google, che arriva quindi alla versione 5.3.19.19, ma come dicevamo poco sopra la funzione non è compatibile con le attuali versioni pubbliche di Android. Now on Tap richiede infatti le API contenute su Marshmallow e abilitate solamente nell'ultima Developer Preview. L'ultima versione di Google App può essere scaricata in questa pagina, sul sito APKMirror.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
chichino8419 Settembre 2015, 16:11 #1
Pensassero a sistemare Now base piuttosto: con l'ultimo aggiornamento (per LP) hanno inspiegabilmente rimosso alcune funzioni utilissime e ci sono tanti di quei bug che il thread su google groups sta esplodendo.
Potrà fare tutte le ricerche simpatiche e interattive di questo mondo ma, IMHO, fin quando non implementeranno in maniera decente l'interazione a livello delle impostazioni (ad es. "Ok Google, attiva il wifi" ora, al massimo, ti apre il menu del wifi...) rimarrà un po useless. Si, lo so che è possibile farlo da se con app di terzi ma sono modi troppo arzigogolati per i miei gusti.
Come si comporta la concorrenza? Cioè, so che Siri su iphone va benissimo nei comandi di questo tipo ma per le ricerche online? E l'integrazione con osx com'è? E Cortana con W10 phone/desktop?
Dumah Brazorf19 Settembre 2015, 21:52 #2
E' un piccolo uovo di Colombo (no, non il Bastianich de noantri).
Il principio è già utilizzato da anni sui browser (click destro, cerca la parola selezionata) ma qui è esteso all'intero ecosistema.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^