Nokia 6 (2018) compare online con specifiche tecniche allettanti

Nokia 6 (2018) compare online con specifiche tecniche allettanti

Sembra avvicinarsi il momento della presentazione della nuova gamma di telefoni di HMD Global, che ha ereditato il marchio Nokia: il produttore finlandese potrebbe presentare il Nokia 6 (2018) già il mese prossimo

di Riccardo Robecchi pubblicata il , alle 16:21 nel canale Telefonia
Nokia
 

HMD Global si starebbe apprestando a lanciare un nuovo smartphone: come rivelato da TENAA, ente certificatore cinese, l'azienda starebbe preparando il nuovo Nokia 6 (2018). Visto lo stadio della certificazione, il dispositivo dovrebbe fare il suo debutto a breve.

Il nuovo Nokia 6 (2018) utilizza un processore Qualcomm Snapdragon 630 abbinato a 4 GB di RAM e 32 GB di memoria interna. Lo schermo ha diagonale di 5,5 pollici e risoluzione Full-HD+ (2160 x 1080): rispetto al Nokia 6 attuale c'è il passaggio a un pannello con rapporto 18:9 e bordi più ridotti come visto, ad esempio, con gli Xiaomi Redmi 5.

Nokia 6 (2018)

A causa dello schermo più ingombrante, HMD Global ha scelto di spostare il lettore di impronte digitali sul retro, dove è presente anche la fotocamera a singolo sensore inserita in una striscia che ricorda i Lumia.

Il debutto è previsto per il prossimo gennaio, anche se non sono ancora note le tempistiche precise né il prezzo a cui verrà proposto il dispositivo. Se HMD Global deciderà di mantenere lo stesso livello di prezzo, il Nokia 6 (2018) potrebbe arrivare nei negozi a circa 250€ - una fascia dove la competizione è molto serrata e sono molti i modelli disponibili (come, ad esempio, Honor 7X).

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tedturb014 Dicembre 2017, 17:28 #1
un po striminzite come specifiche. Se fosse debloated per bene non sarebbe manco male.
Certo che un 630 nel 2018, con una gpu anche piu scarsa del 650, che non supporta neanche ES3.2, non so quanto senso abbia..
vraptus14 Dicembre 2017, 19:43 #2
Originariamente inviato da: Tedturb0
un po striminzite come specifiche.


Ma anche no, dipende dal prezzo, se sta sotto i 250 mi pare una buona offerta. Del resto, per la maggior parte degli utenti un 630 è ampiamente sovradimensionato, visto che oltre Whatsapp, Facebook e (voglio essere generoso) Candy Crush non fanno.
Zenida16 Dicembre 2017, 14:03 #3
Originariamente inviato da: Tedturb0
un po striminzite come specifiche. Se fosse debloated per bene non sarebbe manco male.
Certo che un 630 nel 2018, con una gpu anche piu scarsa del 650, che non supporta neanche ES3.2, non so quanto senso abbia..


Considera che la differenza tra 650 e 625 è minima, si fa sentire un pelino di più sul fronte GPU ma nulla di serio. Il motivo della maggior popolarità del 625 è dovuta al fatto che sfrutta un PP migliore che permette di ridurre i consumi.

Alla fine è SoC meglio equilibrato tra potenza ed efficienza energetica. Ha potenza sufficiente per il 100% dei compiti di uno smartphone, i SoC superiori sono semplicemente destinati a fare tutto più in fretta, ma il 625 non soffre del minimo inceppamento (neanche aprendo la peggior app del pianeta... Facebook!!)

Il 630 rispetto al 625 cambia poco, quindi è una scelta di naturale evoluzione. Al massimo avresti dovuto esordire con un confronto VS il 660 che rientra nello stesso PP ma con potenza maggiore.

Quella sarebbe stata una scelta migliore, ma sicuramente avrebbe influito negativamente sul prezzo.

250€ al lancio è una buona offerta, considerando che nel giro di un mese sarà già sotto i 200€. Peccato solo per il software che non segue molto la filosofia Pixel/Nexus
300004 Gennaio 2018, 15:38 #4
Chissà quando si inizierà a dire che il rapporto del display è 2:1 anziché 18:9.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^