Microsoft, ancora ristrutturazioni nella divisione mobile: è la fine dei Lumia?

Microsoft, ancora ristrutturazioni nella divisione mobile: è la fine dei Lumia?

La compagnia ha annunciato un nuovo round di licenziamenti e una ristrutturazione da quasi 1 miliardo di dollari per la divisione mobile. È probabilmente l'inizio della fine della famiglia di smartphone Lumia

di pubblicata il , alle 14:43 nel canale Telefonia
MicrosoftWindows PhoneWindows MobileLumia
 

Microsoft ha appena annunciato che al fine di ristrutturare la sua divisione smartphone sta licenziando 1850 impiegati, 1350 dei quali al lavoro in Finlandia e 500 sparsi nel resto del mondo. La società effettuerà un bilancio di svalutazione e ristrutturazione del valore di 950 milioni di dollari, 200 milioni dei quali destinati per i pagamenti di fine rapporto. La notizia segue una più corposa svalutazione da 7,6 miliardi avvenuta l'anno scorso con la quale la società annunciava un piano di 7.800 licenziamenti, che seguiva a sua volta i tagli di 18 mila posti di lavoro.

La scorsa settimana la compagnia di Redmond ha venduto l'unità di produzione feature phone, e Satya Nadella adesso afferma che sposterà il focus in aree dove la compagnia può creare un valore aggiunto: "Stiamo concentrando i nostri sforzi sulla telefonia dove abbiamo differenziazione, con le imprese che hanno apprezzato la sicurezza, la gestibilità e le capacità di Continuum che offriamo, e con i consumatori che hanno dato valore alle stesse cose. Continueremo ad innovare attraverso dispositivi e il cloud attraverso tutte le piattaforme mobile".

Microsoft completerà le procedure di ristrutturazione entro la fine dell'anno, ed è probabile che ulteriori dettagli sulle operazioni verranno rivelate il prossimo 19 luglio, quando la società annuncerà i risultati trimestrali. Con quest'ultimo round di licenziamenti la compagnia ha allontanato la maggior parte degli ex dipendenti di Nokia, con una ristretta minoranza che continuerà a lavorare per la compagnia occupando ruoli in ricerca e sviluppo. La notizia arriva a circa un anno di distanza dalle parole di Nadella con le quali annunciava una line-up di smartphone più efficace.

I nuovi dispositivi della famiglia Lumia si sarebbero dovuti concentrare su tre esigenze: business, low budget e top di gamma. Tuttavia a distanza di pochi mesi, e visti i risultati commerciali poco esaltanti della divisione, Microsoft si ritrova costretta a stabilire una nuova strategia e rassicurare investitori e appassionati: "Ci stiamo solo ridimensionando, non stiamo andando via", ha infatti ammesso Terry Myerson in un'accorata e-mail interna. Come scrivevamo poco sopra, la nuova strategia si fonda sulla base di quanto e come la compagnia riesca a differenziare la propria offerta nel prossimo futuro.

Si tratta di qualcosa che avevamo già sentito in concomitanza del lancio di Windows Phone, circa 5 anni fa, anche se adesso in veste decisamente più ridimensionata. Microsoft è finalmente più realistica sullo stato della propria divisione smartphone, e tutti i segni puntano ormai all'eliminazione dei dispositivi della famiglia Lumia in favore di nuovi Surface Phone. L'indizio più forte in tal senso è proprio nell'e-mail di Myerson: "Continueremo ad aggiornare e supportare gli attuali Lumia e i modelli dei partner OEM, e svilupperemo nuovi grandi dispositivi".

Non è chiaro se questi "nuovi modelli" arriveranno già entro la fine dell'anno, visto che i rumor vogliono un primo Surface Phone non prima del 2017. Il progetto alla base di quest'ultimo è attivo ormai da anni in Microsoft, ed è stato originariamente contrassegnato come "piano B" se l'acquisizione di Nokia non avesse portato i risultati sperati. Adesso, dopo il costante declino degli smartphone Windows Phone e della famiglia Lumia, è evidentemente l'ora di sfoderare il piano B con la speranza di rivedere Microsoft lottare da protagonista nell'infinita guerra mobile. 

Di seguito riportiamo l'e-mail interna di Terry Myerson, ottenuta da The Verge:

Team,

Last week we announced the sale of our feature phone business. Today I want to share that we are taking the additional step of streamlining our smartphone hardware business, and we anticipate this will impact up to 1,850 jobs worldwide, up to 1,350 of which are in Finland. These changes are incredibly difficult because of the impact on good people who have contributed greatly to Microsoft. Speaking on behalf of Satya and the entire Senior Leadership Team, we are committed to help each individual impacted with our support, resources, and respect.

For context, Windows 10 recently crossed 300 million monthly active devices, our Surface and Xbox customer satisfaction is at record levels, and HoloLens enthusiasts are developing incredible new experiences. Yet our phone success has been limited to companies valuing our commitment to security, manageability, and Continuum, and with consumers who value the same. Thus, we need to be more focused in our phone hardware efforts.

With this focus, our Windows strategy remains unchanged:

    1. Universal apps. We have built an amazing platform, with a rich innovation roadmap ahead. Expanding the devices we reach and the capabilities for developers is our top priority.
    2. We always take care of our customers, Windows phones are no exception. We will continue to update and support our current Lumia and OEM partner phones, and develop great new devices.
    3. We remain steadfast in our pursuit of innovation across our Windows devices and our services to create new and delightful experiences. Our best work for customers comes from our device, platform, and service combination.

At the same time, our company will be pragmatic and embrace other mobile platforms with our productivity services, device management services, and development tools -- regardless of a person's phone choice, we want everyone to be able to experience what Microsoft has to offer them.

With that all said... I used the words "be more focused" above. This in fact describes what we are doing (we're scaling back, but we're not out!), but at the same time I don't love it because it lacks the emotional impact of this decision. When I look back on our journey in mobility, we've done hard work and had great ideas, but have not always had the alignment needed across the company to make an impact. At the same time, Ars Technica recently published a long story documenting our journey to create the universal platform for our developers. The story shows the real challenges we faced, and the grit required to get it done. The story closes with this:

"And as long as it has taken the company, Microsoft has still arguably achieved something that its competitors have not... It took more than two decades to get there, but Microsoft still somehow got there first."

For me, that's what focus can deliver for us, and now we get to build on that foundation to build amazing products.

Terry

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

92 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Il Picchio25 Maggio 2016, 14:57 #1
Alla redazione: forse ci stava bene una traduzione per chi non se la cava con l'inglese.

Prima che scoppi la polemica: la linea lumia muore e si cerca di dare aria a una linea business in stile apple, probabilmente quello che i rumor chiamano "surface phone". Da che esiste la linea surface è sostanzialmente un ramo distaccato di Microsoft (quasi indipendente per capirci) con pochi sviluppatori che si concentrano su prodotti oggettivamente di alta qualità. La news non è nuova dal punto di vista commerciale.

Mi dispiace per i dipendenti, questo sicuramente
Madcrix25 Maggio 2016, 15:00 #2
Tutto come previsto insomma...
kamon25 Maggio 2016, 15:08 #3
Boh, la mia sensazione è che da che zio bill ha lasciato m$ si naviga proprio a vista, sprecano come niente grandi brand e prodotti, dando sempre l'impressione di non capire quello che gli succede sotto il naso... Servirebbe una guida in casa.
Tedturb025 Maggio 2016, 15:21 #4
Originariamente inviato da: Madcrix
Tutto come previsto insomma...


esatto
Se non altro la nuova societa' filo-nokia non fara' fatica a trovare personale qualificato :-)
ingframin25 Maggio 2016, 15:24 #5
Che il cielo li fulmini tutti! Che sola che ho rimediato col lumia 830...
Messo in obsolescenza dopo 6 mesi, pochissime app, di recente il bug del microfono...
Inoltre Windows 10 mobile è dannatamente troppo in ritardo.
E senza windows phone, la universal windows platform = M$ walled garden è molto meno universal.

Se non fosse per i giochi, sarei passato a Linux 10 anni fa.
Bivvoz25 Maggio 2016, 15:29 #6
Originariamente inviato da: Il Picchio
Alla redazione: forse ci stava bene una traduzione per chi non se la cava con l'inglese.

Prima che scoppi la polemica: la linea lumia muore e si cerca di dare aria a una linea business in stile apple, probabilmente quello che i rumor chiamano "surface phone". Da che esiste la linea surface è sostanzialmente un ramo distaccato di Microsoft (quasi indipendente per capirci) con pochi sviluppatori che si concentrano su prodotti oggettivamente di alta qualità. La news non è nuova dal punto di vista commerciale.

Mi dispiace per i dipendenti, questo sicuramente


Il che non ha un cavolo di senso visto che gli unici lumia che hanno venduto sono quelli economici.
zephyr8325 Maggio 2016, 15:34 #7
Originariamente inviato da: Madcrix
Tutto come previsto insomma...

previsto ben 5 anni fa
Il Picchio25 Maggio 2016, 15:34 #8
Senso o no non sta a me deciderlo. Le scelte aziendali sono quelle di spostarsi sulla linea business e sicurezza, mettendosi al posto di BB e sfruttando l'integrazione software con l'os desktop e le uwa. Si capisce dalle ultime righe dell'articolo e da altre dichiarazioni fatte nei mesi passati. Questa è la strategia e non sta a me dire se vincente o perdente nella pratica.
Dico che se i produttori si muovono sul versante delle uwa visto che è diventata la corsia preferenziale ms la strategia in se ha senso.
zephyr8325 Maggio 2016, 15:44 #9
Originariamente inviato da: Il Picchio
Senso o no non sta a me deciderlo. Le scelte aziendali sono quelle di spostarsi sulla linea business e sicurezza, mettendosi al posto di BB e sfruttando l'integrazione software con l'os desktop e le uwa. Si capisce dalle ultime righe dell'articolo e da altre dichiarazioni fatte nei mesi passati. Questa è la strategia e non sta a me dire se vincente o perdente nella pratica.
Dico che se i produttori si muovono sul versante delle uwa visto che è diventata la corsia preferenziale ms la strategia in se ha senso.


qualcuno mi piega che vuol dire linea business? perché lo sento dire da tempo ma ormai la linea business è orientata a ios e andoird. Anche BB ha perso in questo settore.
A me pare l'ennesima strategia senza senso!
s0nnyd3marco25 Maggio 2016, 16:01 #10
Mi dispiace per i dipendenti, ma M$ se la è proprio andata a cercare. Vi sta bene.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^