Meizu Pro 7 e Meizu Pro 7 Plus annunciati ufficialmente con doppio display, doppia fotocamera

Meizu Pro 7 e Meizu Pro 7 Plus annunciati ufficialmente con doppio display, doppia fotocamera

Meizu ha annunciato i suoi nuovi top di gamma, che si caratterizzano per un display posizionato lungo parte della scocca posteriore

di Nino Grasso pubblicata il , alle 18:41 nel canale Telefonia
Meizu
 

Meizu è uno dei produttori cinesi più prolifici e interessanti, fra quelli più attivi sul nostro mercato italiano. È presente anche nelle grandi catene di rivendita di elettronica, con dispositivi che adottano ottimi materiali, bel design e soluzioni hardware ricercate. La compagnia ha appena presentano i due nuovi flagship, Meizu Pro 7 e Meizu Pro 7 Plus, smartphone che fanno uso di un display lungo la scocca posteriore. Meizu non è la prima che adotta una soluzione a doppio display: prima di lei sono arrivati Samsung Galaxy Folder, LG V20 e YotaPhone 2, fra i più recenti.

Ma i nuovi flagship cinesi utilizzano un approccio tutto loro. I due smartphone condividono molte caratteristiche: oltre al display posteriore hanno un design particolarmente simile, ma sotto la scocca l'hardware è diverso con il più piccolo che si atteggia più da midranger che da flagship nella versione base. Meizu Pro 7 può adottare un processore MediaTek Helio P25 con 4 GB di RAM e 64 GB di storage, o un MediaTek Helio X30 con 128 GB di storage, mentre Meizu Pro 7 Plus usa solamente il SoC Helio X30 abbinato a 6 GB di RAM e 64 o 128 GB di storage.

Pro 7 e la variante Plus si differenziano inoltre per i display: il più piccolo adotta un pannello da 5,2 pollici a risoluzione Full HD, mentre il Plus un pannello da 5,7 pollici a risoluzione Quad HD. Entrambi fanno uso di display Super AMOLED prodotti da Samsung, la cui qualità dovrebbe essere particolarmente elevata stando ai canoni della compagnia. Come abbiamo già anticipato la peculiarità dei due smartphone è il display posteriore, in entrambi i casi un SuperAMOLED da 2 pollici, ovviamente touch, che può avere differenti destinazioni d'uso.

È utilizzabile naturalmente per gestire e visualizzare le notifiche senza dover accedere al più grande pannello frontale, per gestire la musica in riproduzione, e può fare anche da "mirino" per la fotocamera posteriore, che può essere quindi utilizzata anche per i selfie. La compagnia promette anche una grande capacità di personalizzazione per gli sfondi del display posteriore. Per quanto riguarda la fotocamera, sui due smartphone troviamo due moduli posteriori entrambi da 12 Megapixel, con obiettivo f/2.0, autofocus PDAF, flash dual-LED e video 4K.

Sulla parte frontale abbiamo invece una fotocamera da ben 16 Megapixel compatibile con un algoritmo software che dovrebbe offrire diversi vantaggi negli scatti al buio. Il tutto verrà alimentato da batterie da 3.000 mAh e 3.500 mAh rispettivamente per Pro 7 e Pro 7 Plus, caricabili rapidamente con la tecnologia mCharge 4.0. I due smartphone utilizzano il sistema operativo Android personalizzato con la ROM Flyme 6, un chip Hi-Fi per l'audio di qualità attraverso il connettore da 3,5 millimetri, che è quindi presente sui nuovi top di gamma cinesi.

I due smartphone saranno disponibili in Cina a partire dal 5 agosto: Meizu PRO 7 avrò un prezzo base di 2.880 Yuan (al cambio circa 365 Euro), mentre la versione più avanzata con Helio X30 costerà 3.380 Yuam (più di 400 Euro). Meizu PRO 7 Plus costerà invece 3.580 e 4.080 Yuan in base alla versione, circa 450 e 520 Euro al cambio attuale. Ad oggi tutto tace dalla divisione italiana di Meizu, ma le informazioni su prezzo e disponibilità in Italia dei due smartphone potrebbero arrivare molto prezzo. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^