La ricarica rapida degrada la batteria troppo in fretta: è tutto marketing?

La ricarica rapida degrada la batteria troppo in fretta: è tutto marketing?

Gioie e dolori della ricarica rapida, e a indicare un tasso di "degrado" è Frusumano di Anandtech. Secondo quest'ultimo l'abbattimento nella capacità di una tecnologia a 40W avverrebbe molto più rapidamente rispetto a quello di una tecnologia a 15W

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Telefonia
Oppo
 

La ricarica rapida è una delle feature più utili degli smartphone delle ultime generazioni. Sebbene la durata della batteria sia migliorata sensibilmente negli ultimi anni, la possibilità di caricare lo smartphone in un'ora o addirittura anche meno ci consente di "riavviare" la giornata in maniera comoda. Ma che effetti sulla batteria ci sono nel lungo termine? Effetti devastanti, secondo Andrei Frumusanu di Anandtech, ben peggiori in maniera proporzionale alla velocità.

Frumusanu prende come riferimento gli smartphone di Oppo, che spesso offrono le tecnologie di ricarica più veloci sul mercato. I più moderni smartphone del colosso possono supportare la ricarica rapida fino a 65W, promettendo di portare a termine la procedura dallo 0 al 100% in soli 30 minuti.  È risaputo che la ricarica rapida riduce la capacità di una batteria, tuttavia mai è stato quantificato in maniera precisa. Insomma, quanto incide la ricarica rapida nell'efficienza di una batteria?

Ha cercato di trovare una risposta Frusumano, rivelando su Twitter che la ricarica rapida da 40 W di Oppo porta al 70% la capacità della batteria all'incirca dopo gli stessi cicli in cui la ricarica da 15 W degrada la batteria al 90% della sua capacità. La statistica è stata confermata anche dalla stessa Oppo, ed è chiaro che è un costo da pagare qualora si volesse sfruttare la comodità di ricaricare lo smartphone in una manciata di minuti per essere utilizzabile.

Il dato condiviso da Frusumano mostra il lato negativo della ricarica super-veloce sui telefoni e che i numeri spesso promossi dai produttori non sono portatori solo di buone notizie. Questo è anche il motivo per cui produttori del calibro di Apple e Samsung non hanno mai dotato i loro top di gamma più costosi di tecnologie di ricarica estremamente veloci: gli iPhone si fermano a 18W, ad esempio, i device Samsung di punta arrivano a 25W. Frusumano la definisce "corsa al marketing per avere i numeri più grossi", ma non ci sono evidentemente solo vantaggi nel disporre di una ricarica così veloce, per quanto comoda possa essere in alcuni momenti.

Alcuni modelli, inoltre, supportano la ricarica rapida fino a 45W solo per alcuni minuti partendo dal terminale scarico in modo da preservare l'efficienza nel tempo dell'unità. Insomma, la ricarica rapida non porta solo gioie, ma anche qualche dolore, soprattutto per chi utilizza lo smartphone per diverso tempo prima di sostituirlo con un nuovo modello: dopo due o tre anni, infatti, l'abbattimento nella durata della batteria dovrebbe essere più che percepibile nell'uso quotidiano.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

80 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
frankie11 Maggio 2020, 18:15 #1
Dopo due o tre anni la batteria è da sostituire, e come la si sostituisce?
Marko_00111 Maggio 2020, 18:20 #2
credo appoggiandosi ai servizi di riparazione dedicati.
ErLucios11 Maggio 2020, 18:24 #3
dopo 2 o 3 anni già ho cambiato 3 telefoni. Preferisco la ricarica rapida, la batteria al 70% non mi spaventa, tanto cambiamo lo smartphone ogni 1-2 anni
domthewizard11 Maggio 2020, 18:25 #4
nulla di nuovo sotto al sole, si sapeva che la ricarica rapida è devastante per le batterie ma in un mondo in cui senza smartphone non si vive neanche per 5 minuti, diventa quasi essenziale. personalmente uso al max caricatori da 10w, ma meno è veloce meglio è

Originariamente inviato da: Marko_001
credo appoggiandosi ai servizi di riparazione dedicati.

oppure cambiando direttamente device, visto che non ci riescono interrompendo gli aggiornamenti stanno puntando al degrado delle batterie perchè senza aggiornamento il dispositivo è utilizzabile, senza batteria no
Nui_Mg11 Maggio 2020, 18:29 #5
Originariamente inviato da: frankie
Dopo due o tre anni la batteria è da sostituire, e come la si sostituisce?

Facilmente, sempre che non sia il caso di batteria incollata o con necessità di smontare completamente tutto lo smartphone/tablet, uno dei motivi per cui prima di comprare un device mobile bisognerebbe (per quelli a cui sta a cuore il tema) verificarne il teardown su youtube o altri canali
mihos11 Maggio 2020, 18:42 #6
Originariamente inviato da: ErLucios
dopo 2 o 3 anni già ho cambiato 3 telefoni. Preferisco la ricarica rapida, la batteria al 70% non mi spaventa, tanto cambiamo lo smartphone ogni 1-2 anni


Tu cambi smartphone ogni anno, le altre persone lo tengono per più anni (per fortuna).
L'impatto ambientale di queste scelte è inaccettabile e l'obsolescenza programmata va combattuta con leggi ad hoc.

Finché il progresso non ci fornirà delle batterie adeguate si può vivere benissimo anche con la ricarica standard
Ragerino11 Maggio 2020, 18:43 #7
Mai usato la carica rapida, se non le pochissime volte in viaggio. Per il resto, basta comprare telefoni con batterie di dimensione adeguata, e non spazzatura sottodimensionata come proposta su alcuni prodottidi marche conosciute (cough SE..cough pixel..cough).
Opteranium11 Maggio 2020, 18:46 #8
maledetto il giorno in cui inventarono gli smartphone senza batteria intercambiabile.. la spazzatura elettronica nel pianeta sarà raddoppiata solo per questo fatto
sbaffo11 Maggio 2020, 18:59 #9
guarda che basta portarlo in assistenza e in un giorno ti sostituiscono la batteria, se prendi appuntamento o se vai dai cinesi in un ora. Non vedo la tragedia.
roccia123411 Maggio 2020, 19:00 #10
Originariamente inviato da: ErLucios
dopo 2 o 3 anni già ho cambiato 3 telefoni. Preferisco la ricarica rapida, la batteria al 70% non mi spaventa, tanto cambiamo lo smartphone ogni 1-2 anni


Questo lo farai tu. Io il telefono lo tengo finché non mi abbandona, non mi piace buttare soldi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^