La patente di guida sarà sullo smartphone, in Iowa, a partire dal 2015

La patente di guida sarà sullo smartphone, in Iowa, a partire dal 2015

L'Iowa sarà il primo stato statunitense a consentire ai propri cittadini di avere la patente di guida sul proprio smartphone all'interno di un'app dedicata

di Nino Grasso pubblicata il , alle 14:51 nel canale Telefonia
 

"There's an app for that...", recitava uno slogan pubblicitario dei vecchi iPhone, proprio per dire che di lì a breve i nostri smartphone ci avrebbero permesso di compiere qualsiasi operazione. E fra queste, a breve potrebbe esserci anche la possibilità di inserire documenti di rilevante importanza come la patente di guida. La novità arriverà in un primo momento solo per i cittadini dello stato dell'Iowa, negli Stati Uniti.

Patente sullo smartphone, Iowa

L'applicazione sarà disponibile sotto forma di download gratuito entro la fine del 2015: "In base a come procede lo sviluppo, potremmo essere i primi nella nazione", ha annunciato Paul Trombino, direttore del Dipartimento dei Trasporti dell'Iowa. La nuova applicazione non sostituirà del tutto la tessera in plastica tradizionalmente utilizzata sino ad oggi, ma sarà comunque una valida alternativa.

Il guidatore potrà scegliere infatti se utilizzare la versione digitale sullo smartphone o quella "fisica". La nuova patente su app sarà valida come qualsiasi altro documento di identificazione, e sarà accettata durante le soste nel traffico dagli agenti delle forze dell'ordine, o dagli agenti di sicurezza e controllo negli aeroporti in tutto lo stato: "La tua patente sarà anche su smartphone", stando alle parole di Trombino.

Per quanto riguarda il fronte della sicurezza, il direttore del DOT ha specificato che l'accesso a tutti i dati sensibili verrà garantito solamente in seguito all'immissione di un PIN. La tecnologia potrebbe essere espansa in breve tempo anche su altri tipi di documenti, come già avviene ad esempio con quelli relativi alle assicurazioni. L'Iowa è fra i trenta stati americani a permettere ai motociclisti di mostrare una prova digitale della propria assicurazione durante le soste forzate dagli agenti, e questo potrebbe espandersi in ulteriori categorie di documenti nei prossimi anni.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Raghnar-The coWolf-11 Dicembre 2014, 15:38 #1
In USA non esistono altri documenti (passaporto a parte). La patente di guida e' IL documento.
Infatti rilasciano pure "patenti" che non abilitano alla guida.

Pazzesco.
ziozetti11 Dicembre 2014, 16:08 #2
Avrebbe senso se fosse contenuta in un chip, come app mi sembra una discreta vaccata (come i pagamenti via NFC, d'altra parte).

Mi piacerebbe che tutti i dati fossero condensati in un'unica carta (come la tessera sanitaria/carta dei servizi), ma i documenti su telefono sono una stupidaggine a priori per un semplicissimo motivo: il telefono si scarica!
nickmot11 Dicembre 2014, 17:01 #3
Originariamente inviato da: ziozetti
Avrebbe senso se fosse contenuta in un chip, come app mi sembra una discreta vaccata (come i pagamenti via NFC, d'altra parte).

Mi piacerebbe che tutti i dati fossero condensati in un'unica carta (come la tessera sanitaria/carta dei servizi), ma i documenti su telefono sono una stupidaggine a priori per un semplicissimo motivo: il telefono si scarica!


Stavo per dirlo io...
Mi immagino i poliziotti a girare con i battery pack per beccare i tizi che proveranno a afre i furbi con la scusa del telefono scarico.

O la notizia sul giornale di qualche poveraccio arrestato perché guidava con lo smartphone scarico e non poteva mostrare la patente al posto di blocco.
LMCH11 Dicembre 2014, 17:40 #4
Avete presente i classici ragazzini dei film/telefilm americani con la patente falsa per comprare alcoolici, entrare nei locali notturni, ecc. ecc. ?

L'articolo non spiega quali misure di sicurezza ci siano dietro, ma se la maggior parte di chi richiede un documento d'identità si limiterà a guardare lo schermo dello smartphone del cliente, con uno screenshot ed un minimo di edit dell'immagine ...
FirePrince11 Dicembre 2014, 20:42 #5
Mi sa che state tutti commentando a vanvera non sapendo neanche i dettagli tecnici della cosa. Possono esserci un sacco di misure di sicurezza, alcune delle quali renderebbero questo sistema più sicuro contro la falsificazione del documento cartaceo. Ad esempio i dati potrebbero essere su un server remoto (con backup periodico su server offline) e la polizia accederebbe a questo server usando i dati della persona (o almeno quelli che dichiara), così l'unica frode possibile sarebbe quella di usare i dati di un sosia o di un fratello gemello. Inoltre in tal caso non ci sarebbe alcun problema di batteria scarica. Magari l'app è solo un visualizzatore per il proprietario del documento, così anche lui può accedere a quei dati e vedere il proprio documento.
furbo11 Dicembre 2014, 20:56 #6
Il tipo, spera che lo trombino
ziozetti11 Dicembre 2014, 23:49 #7
Originariamente inviato da: FirePrince
Mi sa che state tutti commentando a vanvera non sapendo neanche i dettagli tecnici della cosa. Possono esserci un sacco di misure di sicurezza, alcune delle quali renderebbero questo sistema più sicuro contro la falsificazione del documento cartaceo. Ad esempio i dati potrebbero essere su un server remoto (con backup periodico su server offline) e la polizia accederebbe a questo server usando i dati della persona (o almeno quelli che dichiara), così l'unica frode possibile sarebbe quella di usare i dati di un sosia o di un fratello gemello. Inoltre in tal caso non ci sarebbe alcun problema di batteria scarica. Magari l'app è solo un visualizzatore per il proprietario del documento, così anche lui può accedere a quei dati e vedere il proprio documento.

Esattamente quello che accade già oggi con i documenti cartacei.
La sicurezza deve essere presente nei server delle forze dell'ordine, al comune cittadino basta un tesserino con foto.
ziozetti11 Dicembre 2014, 23:50 #8
Originariamente inviato da: nickmot
O la notizia sul giornale di qualche poveraccio arrestato perché guidava con lo smartphone scarico e non poteva mostrare la patente al posto di blocco.

Galere americane piene di delinquenti fermati dopo le 22 con lo smartphone scarico dopo una giornata di whatsapp...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^