La CPU dei nuovi Galaxy S6 sbaraglia la concorrenza, iPhone ancora migliore in single-core

La CPU dei nuovi Galaxy S6 sbaraglia la concorrenza, iPhone ancora migliore in single-core

Exynos 7420 sembra essere un vero gioiello in fatto di performance. Sono stati pubblicati online i primi benchmark dei nuovi Galaxy S6 e S6 Edge. Ecco i risultati

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Telefonia
SamsungGalaxyAppleiPhoneNVIDIATegra
 

Volge al termine il Mobile World Congresso 2015, ma a pochi giorni dagli annunci ufficiali emergono le prime informazioni sulle prestazioni reali del nuovo SoC octa-core di Samsung, Exynos 7420, che è stato implementato sui nuovi Galaxy S6 e S6 Edge. Secondo i primi test pubblicati da Computerbase.de, il nuovo processore coreano dovrebbe essere un piccolo gioiello in quanto a performance.

Exynos 7420 performance

Il sito tedesco ha pubblicato l'esito dei test di Geekbench 3, in cui Exynos 7420 primeggia con facilità in relazione ai chipset concorrenti, sia di precedente che di attuale generazione. Il processore dei nuovi Galaxy S6 e S6 Edge raggiunge una vetta inesplorata sulla suite di benchmark, superando i 4.500 punti laddove Snapdragon 810 si ferma a meno di 4 mila e Apple A8 non arriva nemmeno a 3.000.

Sebbene le due prime piattaforme hardware siano particolarmente simili, è diverso l'approccio di Apple con il suo A8, e NVIDIA con il suo Tegra K1 su base Denver. Si tratta di SoC con CPU dual-core, in cui le prestazioni del singolo core sono sostanzialmente più elevate rispetto ai prodotti con più unità di calcolo. Proprio per questo Tegra K1 e Apple A8 riescono ancora a superare Galaxy S6 in quanto a prestazioni del single-core, caratteristica utile su determinate tipologie di applicazioni.

Exynos 7420 benchmark

Exynos 7420 presenta in assoluto prestazioni sensibilmente più elevate di Snapdragon 810 e, stando agli annunci di Samsung, dovrebbe riservarci delle piacevoli sorprese anche sul fronte dei consumi energetici grazie ai nuovi processi produttivi dei coreani. Non ci resta che attendere i primi sample di prova che Samsung ci ha promesso per le prossime settimane, e mettere finalmente alla frusta i nuovi dispositivi annunciati durante la fiera barcellonese.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

107 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
diabolikum05 Marzo 2015, 09:09 #1
Test fatti con la crittografia attiva o disattivata?
Simonex8405 Marzo 2015, 09:11 #2
questo Exynos 7420 non è niente male, però penso che su uno smartphone sia meglio avvantaggiare il single-thread rispetto al multi-thread, nel senso che io preferirei avere sotto al cofano un Tegra K1 o un A8
Korn05 Marzo 2015, 09:17 #3
finalmente l'ha imbroccata samsung...
PaulGuru05 Marzo 2015, 09:17 #4
Ma che razza di bech sono ?
Bah
gioloi05 Marzo 2015, 09:30 #5
Fusse che fusse la volta buona? Prestazioni ed estetica (edge) finalmente insieme?
Peccato che costi un botto e mezzo.
Mparlav05 Marzo 2015, 09:34 #6
Io dico che è meglio privilegiare tutto il reparto cpu, sia il single e multi core, specie quando hai multitasking, multiwindows e decine di applicazioni in esecuzione.
Se non si hanno queste necessità, basta molto meno.

La gpu potente sarà importante soprattutto per i giochi 3D, perchè per gestire tutto il resto, basta molto meno.

Più delle prestazioni dell'Exynos 7420, vorrei vedere i consumi.
mircocatta05 Marzo 2015, 09:34 #7
inutile che più non si può

ho un M7 che sulla carta è molto più lento, ma all'atto pratico, nell'uso che una comuna persona fa di uno smarthpone, non ho praticamente mai rallentamenti

sarebbe utile invece downlcoccare questi processori per allungare la vita delle batterie, anzichè renderli sempre più veloci
Raghnar-The coWolf-05 Marzo 2015, 09:37 #8
Originariamente inviato da: mircocatta
inutile che più non si può

ho un M7 che sulla carta è molto più lento, ma all'atto pratico, nell'uso che una comuna persona fa di uno smarthpone, non ho praticamente mai rallentamenti

sarebbe utile invece downlcoccare questi processori per allungare la vita delle batterie, anzichè renderli sempre più veloci


gia', io ho ancora l'S3 e solo ora sto iniziando a notare qualcosa, pure con la Touchwiz e piu' che altro per le pagine web...

Consumi energetici sono il vero bench.
gioloi05 Marzo 2015, 09:43 #9
Originariamente inviato da: mircocatta
sarebbe utile invece downlcoccare questi processori per allungare la vita delle batterie, anzichè renderli sempre più veloci

Al momento il ragionamento è ribaltato.
Per quanto si vede in giro, i costruttori non dicono "stabiliamo la potenza minima per fare bene più o meno tutto e massimizziamo l'autonomia", bensì "facciamo che il telefono arrivi fino a sera senza problemi e massimizziamo la potenza".
Anche l'imminente AppleWatch ci dice che la ricarica quotidiana è considerata la norma, quindi su quella si regolano.
Simonex8405 Marzo 2015, 09:50 #10
finché non tirano fuori una batteria che garantisca almeno una settimana di carica avere 24 o 36 o 48 ore di autonomia non cambia nulla.

Ricaricare lo smartphone tutte le notti oppure una notte si e una no non fa nessuna differenza.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^