iPhone Hairgate, Facebook, Twitter e l'FBI, stampanti ricaricabili in TGtech

iPhone Hairgate, Facebook, Twitter e l'FBI, stampanti ricaricabili in TGtech

Non c'è pace per iPhone 6 e 6 Plus: dopo Bendgate arriva ora Hairgatem. Si apre così TGtech, che prosegue con Twitter che denuncia l'FBI e Facebook che pensa alle chat anonime. Spazio anche per il mercato dei PC, non più in caduta libera, e per la stampante ricaricabile Epson. Chiudono due interessanti titoli tra i videogame

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 16:33 nel canale Telefonia
iPhoneEpsonTwitterApple
 

Dopo il caso Bendgate scatta il caso Hairgate: iPhone 6 e iPhone 6 Plus strappano barba e capelli. Nino Grasso analizza il problema e le possibili cause nell'apertura della puntata odierna di TGtech. Si prosegue con Alessandro Bordin il quale analizza il rumor secondo cui Facebook sia in procinto di presentare una nuova modalità per comunicare tramite una chat anonima. Sempre Alessandro parla anche di Twitter, che ha deciso di denunciare l'FBI e il Dipartimento di Stato statunitense.

Paolo Corsini invece fa il punto sul mercato dei PC, che pare aver fermato la caduta libera degli ultimi tempi. Con Roberto Colombo parliamo invece di EcoTank, la rivoluzione lanciata da Epson con la stampante ricaricabile. Chiude poi Rosario Grasso con deu degli ultimi titoli più significativi nel mondo dei videogiochi.

Non perdetevi questa puntata scoprirete nell'ordine: le prove che il caso Hairgate è reale, se Nino Grasso è veramente un fanboy di Apple e il perché Apple ha fatto il nuovo iPhone 6 Plus così grande!

[HWUVIDEO="1635"]iPhone Hairgate, Facebook, Twitter e l'FBI, stampanti ricaricabili in TGtech[/HWUVIDEO]

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^