iPhone 11 domina le vendite negli USA e in UE, grande crescita per Xiaomi

iPhone 11 domina le vendite negli USA e in UE, grande crescita per Xiaomi

Kantar Worldpanel ha rilasciato i suoi dati di mercato per l'ultimo trimestre del 2019, confermando il grande successo dell'ultima line-up di iPhone

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Telefonia
AppleiPhone
 

Puntuale come al solito, Kantar Worldpanel ha rilasciato tutti i dati relativi al mercato degli smartphone per quanto riguarda l'ultimo trimestre del 2019. Apple, come del resto confermato dall'ottima trimestrale rilasciata, ha avuto un periodo d'oro, ma non è stata l'unica. Nei 5 paesi europei presi in considerazione Apple ha occupato il 24,3% del mercato, con ottimi risultati anche in Cina, negli USA, in Giappone e in Australia.

Mercato smartphone in Europa, dati Kantar

Ottimo il risultato annuale di Xiaomi, che nel corso dell'ultimo trimestre è cresciuto del 7,2% occupando una quota del 14,2% in Europa. L'azienda ha raggiunto saldamente la quarta posizione in classifica e si è avvicinata minacciosamente al podio (il terzo posto è di Huawei). Nei gradini più alti abbiamo Samsung ed Apple, seguite da Huawei che è in leggera flessione: -4,4% nell'ultimo trimestre dell'anno (considerando anche le vendite di Honor) totalizzando il 16,4% delle quote di mercato nel nostro continente. La trade war lanciata dal governo Trump, quindi, pare si stia facendo sentire anche in Europa.

Buoni i risultati di Samsung, soprattutto grazie alle ottime vendite della famiglia Galaxy A. Pare, però, che la fascia media del produttore stia vendendo ai danni della famiglia Galaxy S, di fascia più alta e con più ampi margini di guadagno per i coreani. Restano invece relativamente buone le vendite della famiglia Galaxy Note, che al momento rappresenta la fascia più alta del produttore.

Dati mercato smartphone in Italia

I dati di Kantar sono interessanti perché prendono come riferimento diverse aree geografiche del mondo, e fra queste anche l'Italia. Il Belpaese si conferma anche quest'anno come una solida roccaforte per Android: il robottino verde mostra una leggera flessione (-1,7%), ma è ancora fortissimo del suo 81,4% del mercato italiano. Guadagna il 2,9% iOS conquistando anche parte degli utenti che facevano uso di altre piattaforme, che passano allo 0,4%.

Grossa parte del successo di Apple nell'ultimo trimestre dell'anno è dovuto all'arrivo della nuova line-up di iPhone. Commenta, così, infatti, Dominic Sunnebo di Kantar:

"Apple ha venduto un iPhone 11 ogni dieci smartphone venduti in Europa e negli Stati Uniti messi insieme nel quarto trimestre, un risultato fenomenale per Apple. Si tratta di una quota di più del doppio rispetto a iPhone XR nello stesso periodo. In Europa e negli Stati Uniti la nuova famiglia di iPhone 11 ha raggiunto il 50% delle vendite totali di smartphone Apple nel trimestre, in aumento dal 36% per l'equivalente combinazione iPhone XS / XS Max / XR, mettendo in evidenza i reali progressi da parte di Apple nel mantenere la sua enorme base di utenza facendo passare i singoli utenti agli ultimi modelli, stabilizzando così il ciclo di vita dei dispositivi"

Lo stesso Sunnebo ha anche parlato di Samsung: "La nuova serie A vende molto bene negli USA, forse troppo. Sebbene le quote di mercato del produttore siano cresciute leggermente negli USA, la ripartizione delle vendite fra modelli è cambiata drasticamente nel corso dell'anno, con la serie A che ha rappresentato più di una vendita su tre. La serie Note è rimasta relativamente robusta, ma è chiaro che la serie Galaxy S sta iniziando a perdere nei confronti dei modelli più economici della serie A, e questo avrà implicazioni nel prezzo medio di vendita".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ZannaMax30 Gennaio 2020, 19:56 #1
Quando una nazione azzoppa il principale concorrente che anzi...aveva superato apple... che bravi.
HwWizzard31 Gennaio 2020, 08:17 #2
Ecco che si riparte con la teoria che i clienti che volevano un economico Huawei sono passati ad Apple pagando il doppio
Ma a nessuno viene in mente che iPhone 11 sia semplicemente un ottimo smartphone che costa meno di XS (costa oggettivamente sempre troppo perciò evitiamo inutili discussioni su questo) avendo caratteristiche anche superiori per certi versi, schermo OLED a parte, del quale si può fare a meno.
Bluknigth31 Gennaio 2020, 09:19 #3
Io avevo scritto in tempi non sospetti che XS e XR erano stati azzoppati dal supporto a 5s e al cambio batterie a 29€ dei modelli 6 e 6s.

Conosco un sacco di persone che hanno o avevano i vecchi modelli e sono naturalmente migrati verso l’11.

Poi qualcuno è passato da Android a iPhone 11 con toni addirittura entusiastici.


Per chiudere mi stupisce che Apple stia di nuovo cercando di supportare i 6s e SE con iOS 14.
L’unica spiegazione che mi do è che anche grazie ai vociferati nuovi modelli economici, l’obbiettivo sia quello di aumentare gli introiti dai servizi.
Music, Apple Arcade e Apple TV+ devono avere una base su cui essere installati.
omerook31 Gennaio 2020, 10:07 #4
Ma io ho una curiosità. Se gli iPhone sono sempre i telefoni più venduti con circa il 20% annui e mediamente si tengono per 10 anni nel lungo periodo non si dovrebbero vedere solo iPhone in giro?
oatmeal31 Gennaio 2020, 10:29 #5
Originariamente inviato da: omerook
Ma io ho una curiosità. Se gli iPhone sono sempre i telefoni più venduti con circa il 20% annui e mediamente si tengono per 10 anni nel lungo periodo non si dovrebbero vedere solo iPhone in giro?


10 anni? Spariamo un po’ di numeri così a caso? Non sono i telefoni più venduti, forse nel q1 ha superato Samsung ma solo in USA e nel resto del mondo è al terzo posto o forse al quarto. L’ultimo trimestre ha aumentato lo share dappertutto ma non sono e non potranno mai essere i telefoni più venduti
Tedturb031 Gennaio 2020, 10:40 #6
Originariamente inviato da: omerook
Ma io ho una curiosità. Se gli iPhone sono sempre i telefoni più venduti con circa il 20% annui e mediamente si tengono per 10 anni nel lungo periodo non si dovrebbero vedere solo iPhone in giro?


Infatti in "giro" io vedo piu della meta' di iPhone.
Ma probabilmente nell'italietta che ormai conta quanto il due di picche vanno ancora forte i cinesdroid.
Xeon6031 Gennaio 2020, 10:47 #7
Originariamente inviato da: Tedturb0
Infatti in "giro" io vedo piu della meta' di iPhone.
Ma probabilmente nell'italietta che ormai conta quanto il due di picche vanno ancora forte i cinesdroid.


Mi spieghi l'attinenza dell'avere un Android e il fatto che l'Italia non conti nel mondo?

Parlo da possessore di iPhone, no perchè a me sembra che il tuo discorso conta meno dell'Italietta di cui parli...
recoil31 Gennaio 2020, 11:00 #8
Originariamente inviato da: Bluknigth
Per chiudere mi stupisce che Apple stia di nuovo cercando di supportare i 6s e SE con iOS 14.
L’unica spiegazione che mi do è che anche grazie ai vociferati nuovi modelli economici, l’obbiettivo sia quello di aumentare gli introiti dai servizi.
Music, Apple Arcade e Apple TV+ devono avere una base su cui essere installati.


la strategia è quella, i servizi sono cresciuti ulteriormente nell'ultimo trimestre e devono continuare a farlo
estendere il supporto a vecchi telefoni aiuta sicuramente in quell'ottica, sicuramente influisce sulla vendita dei nuovi modelli ma c'è un altro aspetto: se cambi il tuo iPhone e il tuo vecchio è ancora supportato diventa molto probabile che venga utilizzato da un parente/amico o da uno cui lo vendi, per cui c'è una persona in più nell'ecosistema

Originariamente inviato da: omerook
Ma io ho una curiosità. Se gli iPhone sono sempre i telefoni più venduti con circa il 20% annui e mediamente si tengono per 10 anni nel lungo periodo non si dovrebbero vedere solo iPhone in giro?


negli USA il market share degli iPhone così come dei Mac in ambito PC è più alto che da noi, si vedono una marea di iPhone pure qui da noi ma negli USA la diffusione è notevole
ti basti pensare che da loro Whatsapp non ha nemmeno lontamante l'importanza che ha in Italia, perché quasi tutti usano iMessage dato che è molto probabile che l'amico abbia almeno un dispositivo Apple
Xeon6031 Gennaio 2020, 11:18 #9
Originariamente inviato da: recoil


negli USA il market share degli iPhone così come dei Mac in ambito PC è più alto che da noi, si vedono una marea di iPhone pure qui da noi ma negli USA la diffusione è notevole
ti basti pensare che da loro Whatsapp non ha nemmeno lontamante l'importanza che ha in Italia, perché quasi tutti usano iMessage dato che è molto probabile che l'amico abbia almeno un dispositivo Apple


IOS al 55,55% contro il 44,29 di Android, in effetti nel mercato americano su 2 telefoni uno è un Apple

https://gs.statcounter.com/os-marke...tes-of-america/

Nel mercato Asiatico invece Android ha una forte maggioranza

https://gs.statcounter.com/os-market-share/mobile/asia

In Europa, (tanto per stare in tema sui paesi che contano ) la situazione è su un 72% per Android e quasi 28% per IOS

https://gs.statcounter.com/os-marke...e/mobile/europe
recoil31 Gennaio 2020, 11:41 #10
Originariamente inviato da: Xeon60
IOS al 55,55% contro il 44,29 di Android, in effetti nel mercato americano su 2 telefoni uno è un Apple

https://gs.statcounter.com/os-marke...tes-of-america/


va tenuto presente che da loro costa decisamente meno che da noi
gli stipendi sono mediamente più alti e soprattutto hanno meno tasse, la loro IVA in alcuni stati è praticamente nulla e in altri c'è ma non certo alle percentuali nostre

vedi in giro i ragazzini con iPhone pure in Italia, ma negli USA penso sia la norma e non è così assurdo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^