Il brand Nokia scomparirà a breve dal settore degli smartphone

Il brand Nokia scomparirà a breve dal settore degli smartphone

In una sessione "ask me everything", il nuovo responsabile della divisione hardware di Microsoft, Stephen Elop, ha sviscerato nuovi dettagli sull'acquisizione di Nokia

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Telefonia
NokiaMicrosoft
 

"Nokia non sarà più utilizzato in futuro come brand per gli smartphone", con queste parole Stephen Elop mette a tacere gli ultimi dubbi sull'acquisizione del colosso finlandese da parte di Microsoft. "Stiamo lavorando per scegliere un nuovo brand per i nostri smartphone".

Stephen Elop, Stebe Ballmer

La risposta di Elop è arrivata durante una sessione "Ask me everything" tenuta all'interno del blog Conversations, da breve di proprietà di Microsoft. Si tratta di un epilogo atteso per uno dei giganti del settore del passato che ha scritto in prima persona l'evoluzione della telefonia cellulare e degli smartphone.

Tuttavia, per via di alcune scelte opinabili reiterate nel tempo, Nokia non si è saputa aggiornare con rapidità in un settore che ha vissuto notevoli cambiamenti negli ultimi anni. Nel corso degli ultimi mesi del 2013, Microsoft annunciava l'acquisizione della divisione Devices & Services del produttore europeo, mediante il pagamento di una cifra pari a poco più di 5 miliardi di euro.

La divisione è stata rinominata Microsoft Mobile, ma non sarà questo il brand che verrà utilizzato all'interno dei nuovi dispositivi frutto degli accordi maturati fra le parti: "Ma non sarà di certo Nokia Lumia 1020 con Windows Phone", ha specificato Elop durante la conversazione virtuale con gli utenti. "Troppe parole", uno scioglilingua per chi le pronuncia secondo il dirigente di Microsoft.

Il nome di Nokia sopravviverà tuttavia nel mercato, ma non all'interno di prodotti hardware. Microsoft non ha acquisito, ad esempio, l'infrastruttura aziendale, i servizi di cartografia Here, ed il gruppo relativo alle tecnologie avanzate di Nokia. All'interno della sessione non sono mancate alcune riflessioni piccanti da parte degli utenti.

Elop è stato definito come un "cavallo di Troia" mandato da Microsoft per affondare Nokia: "Ho sempre e solo lavorato per conto e nell'interesse degli azionisti di Nokia quando ero nella società", ha risposto il dirigente di Microsoft alle accuse circa il suo ruolo nelle sorti del produttore finlandese. Elop è estremamente ottimista circa la congiunzione dei due marchi, che permetterà, a suo dire, una capacità di innovazione notevolmente superiore rispetto al passato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

130 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bivvoz29 Aprile 2014, 10:07 #1
Elop è stato definito come un "cavallo di Troia" mandato da Microsoft per affondare Nokia


Sicuri che hanno detto "cavallo"?
mauriziofa29 Aprile 2014, 10:10 #2
Mah sul fatto che l'unione dei due marchi porti sviluppo ed innovazione me lo auguro, basta vedere acquisizione di Motorola da parte di Google, adesso i motorola sono tornati ad essere degli smartphone ottimi anche se non fa più parte di Google, però bisogna che si danno una mossa, non si può attendere 1 anno per avere il nuovo sistema operativo, Windows Phone 8.1 sarebbe dovuto uscire in concomitanza con la versione desktop per recuperare il gap con le altre piattaforme, Ios ed Android, mentre entro inizio 2015 sarebbe dovuto uscire già la versione 9.

E alcune cose che mancano sono fondamentali, un file manager, una gestione delle notifiche che funzioni sempre, le app sviluppate con maggiore qualità adesso alcune sono fatte bene altre sono fatte con i piedi e crashano, avere finalmente i google services (ma qui forse hanno sviluppato delle api apposite che ora Google sfrutterà ecc... sono tante le cose da sistemare, compresi i bug storici come quello di cambio sim che se si passa da un operatore ad un altro senza resettare il telefono dopo qualche giorno gli sms non vanno più, questo bug c'è dai tempi della prima release software di windows 8 sono quasi 2 anni sarebbe ora che lo sistemassero.
Atom7329 Aprile 2014, 10:18 #3
Un'altra grande trovata Microsoft! Assolutamente geniali!
Contestualmente potrebbero cancellare anche il brand Skype, risparmierebbero in cancellini.
s0nnyd3marco29 Aprile 2014, 10:19 #4
Originariamente inviato da: Bivvoz
Sicuri che hanno detto "cavallo"?


Esatto! Cavallo stona un po
Ginopilot29 Aprile 2014, 10:25 #5
Quando dimezzeranno le vendite in europa torneranno sui loro passi. Come hanno fatto con win8.
Portocala29 Aprile 2014, 10:30 #6
Il nuovo nome sarà "iWindroid".
Bluknigth29 Aprile 2014, 10:35 #7
In Europa stanno già perdendo quote di mercato....
Se poi fanno sta mossa, perdono anche quelli che identificavano Nokia come telefoni di qualità...
freesailor29 Aprile 2014, 10:45 #8
Cioè, fai tanto per far recuperare credito ad un marchio glorioso, in buona parte ci riesci (mi pare che i Lumia abbiano avuto in generale una buona accoglienza) e adesso abbandoni il marchio?

No, o ci sono questioni legali/commerciali (proprietà del nome, visto che Nokia non è stata acquisita totalmente e non sparisce come azienda), che mi sembra la cosa più probabile, o questi sono fuori di testa (e dopo Sinofsky e Ballmer bisognerebbe cacciare pure Elop!).
Magari Nokia voleva qualcosa per concedere l'uso del marchio, che MS non ha voluto dare.

Mi sembra comunque un indebolimento dal punto di vista dell'immagine di MS nei mobile.
Un Nokia ce l'hanno avuto quasi tutti e per decenni è stato sinonimo di qualità. Abbandonare quel nome, se è una scelta di marketing, è decisamente prematuro.
Alfhw29 Aprile 2014, 10:46 #9
Allora non è vero come mi diceva qui l'altro giorno un utente che MS aveva acquisito anche il diritto di usare il brand Nokia per i suoi smartphone. Questo conferma la mia modesta opinione e cioè che l'acquisizione di Nokia Devices è stata veramente l'ultima cavolata di Ballmer. MS e Nokia dovevano rimanere alleate, magari con un foraggiamento di MS in modo che Nokia per almeno altri 2-3 anni usasse solo WP. Adesso con che marchio li venderanno? Molti (soprattutto gli utenti meno esperti) compravano i Nokia solo perché erano Nokia. Per non parlare del fatto che molti potenziali utilizzatori di WP (Samsung, LG, HTC...) non saranno di certo contenti perché evidentemente svantaggiati rispetto agli smartphone MS. Non c'è da stupirsi che poi l'inadeguato Ballmer sia stato messo da parte. Avrebbero dovuto farlo prima.
laverita29 Aprile 2014, 10:49 #10
Originariamente inviato da: mauriziofa
Mah sul fatto che l'unione dei due marchi porti sviluppo ed innovazione me lo auguro, basta vedere acquisizione di Motorola da parte di Google, adesso i motorola sono tornati ad essere degli smartphone ottimi anche se non fa più parte di Google, però bisogna che si danno una mossa, non si può attendere 1 anno per avere il nuovo sistema operativo, Windows Phone 8.1 sarebbe dovuto uscire in concomitanza con la versione desktop per recuperare il gap con le altre piattaforme, Ios ed Android, mentre entro inizio 2015 sarebbe dovuto uscire già la versione 9.

E alcune cose che mancano sono fondamentali, un file manager, una gestione delle notifiche che funzioni sempre, le app sviluppate con maggiore qualità adesso alcune sono fatte bene altre sono fatte con i piedi e crashano, avere finalmente i google services (ma qui forse hanno sviluppato delle api apposite che ora Google sfrutterà ecc... sono tante le cose da sistemare, compresi i bug storici come quello di cambio sim che se si passa da un operatore ad un altro senza resettare il telefono dopo qualche giorno gli sms non vanno più, questo bug c'è dai tempi della prima release software di windows 8 sono quasi 2 anni sarebbe ora che lo sistemassero.


Se installi la 8.1 tutto quello che hai nominato c'è.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^