In collaborazione con Huawei

Huawei P9, dati sempre al sicuro con l'app Backup

Huawei P9, dati sempre al sicuro con l'app Backup

Huawei P9 è il top di gamma del colosso cinese per quanto riguarda il mercato smartphone. Si caratterizza per una buona scheda tecnica abbinata ad un prezzo decisamente concorrenziale. I punti di forza non sono legati tuttavia solamente all'hardware ma anche ad un software preinstallato dotato di un interessante parco app

di pubblicata il , alle 16:33 nel canale Telefonia
Huawei
 

Huawei P9 è senza ombra di dubbio uno delgi smartphone più interesanti di questo inizio 2016. Come capita ormai da diversi anni, infatti, il top di gamma dell'azienda cinese è stato in grado di attirare un'attenzione che, per quantità di engagement, può essere paragonata a quella che precedee gli annunci di smartphone in passato ben più blasonati.

Complice una scheda tecnica di tutto rispetto e un prezzo sicuramente interessante, oltre che i grandi investimenti in immagine e marketing e gli sforzi profusi nella comuncazione con l'utente da parte del marchio asiatico, Huawei è infatti diventata in breve tempo una delle principali forze del mercato smartphone internazionale.

Come detto Huawei P9 è l'ultimo rappresentante del marchio in quanto a prodotti top di gamma e offre, oltre a delle caratteristiche tecniche molto interessanti, un software completo e sensibilmente migliorato nel corso degli anni.

Una delle applicazioni più importanti e che sicuramente contribuiscono a rendere questo software così completo e sicuraemtne l'app Backup.

Si tratta di una applicazione attraverso cui possiamo effettuare una copia di tutti i dati contenuti sul nostro smartphone in modo da poterli ripristinare in caso di necessità.

L'utilizzo dell'app è veramente molto semplice. Una volta aperta la stessa, l'interfaccia estremametne semplice ci mostra due tasti principali: Backup e Ripristino. Premendo sul primo dei due tasti accediamo ad una seconda schermata che ci permette di selezionare dove vogliamo salvare i nostri dati scegliendo tra la memoria interna, la scheda microSD, una memoria USB o il nostro PC.

Proseguendo al passaggio successivo ci viene proposto un elenco di possibili elementi da salvare tra cui, ad esempio, i contatti, le foto, il registro chiamate o i dati salvati dalle app. Una volta selezionati gli elementi di cui effettuare il backup possiamo procedere alla schermata successiva premendo sul tasto Backup.

Il passaggio seguente prevede l'impostazione di una password che permatta di crittografare i dati in modo che solo noi possiamo in seguito ripristinarli e farne un qualsiasi utilizzo.

Completata la procedura che impiegherà diverso tempo a seconda di quanti dati dovrà processare l'applicazione sarà possibile ripristinare i dati in un secondo momento semplicemente selezionando ripristina dalla schermata iniziale e avendo cura di ricordare il percorso per ritrovare il file di Backup; qualsiasi sia il supporto sul quale lo abbiamo salvato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

 
^