Huawei conferma: gli attuali smartphone venduti con i GMS continueranno ad essere aggiornati

Huawei conferma: gli attuali smartphone venduti con i GMS continueranno ad essere aggiornati

Gli smartphone venduti da Huawei con i GMS continueranno ad essere aggiornati, sia con nuove release Android, sia con update di sicurezza. A confermarlo è la stessa azienda

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Telefonia
Huawei
 

La scorsa settimana è scaduto l'accordo di licenza generale di Huawei, cosa che ha fatto pensare che il gigante tecnologico cinese non avrebbe più avuto la possibilità di fornire ai propri utenti alcun aggiornamento Android, a meno che il governo USA non fosse tornato sui propri passi.

In mancanza di aggiornamenti della piattaforma Android tutti gli smartphone sarebbero diventati sempre meno sicuri da utilizzare, dal momento che sarebbero rimasti potenzialmente vulnerabili a tutte le falle scoperte dopo il termine del supporto. A rassicurare gli utenti Huawei però è l'account Twitter ufficiale dell'azienda, che ha confermato che continuerà a rilasciare aggiornamenti su tutti i terminali Android già immessi sul mercato.

Di seguito la traduzione del post su Twitter:

"Non ci sarà nessun impatto sui dispositivi attuali. Continueremo a condividere gli aggiornamenti software e quelli di sicurezza sui nostri dispositivi, come abbiamo sempre fatto. Per qualsiasi dubbio potete contattarci via messaggi diretti".

Il post dell'account Huawei Mobile rappresenta la risposta ad un utente Huawei, il quale ha chiesto se il proprio dispositivo sarebbe stato idoneo a ricevere in futuro aggiornamenti dei servizi GMS (Google Mobile Services) preinstallati sul terminale. Come già detto in precedenza, però, tutti i dispositivi che sono stati venduti con i servizi Google non saranno coinvolti nel ban, quindi gli attuali utenti Huawei che hanno un dispositivo GMS possono continuare a dormire sonni tranquilli.

Huawei continuerà a divulgare aggiornamenti del sistema operativo Android su questi dispositivi, e naturalmente non mancherà di rilasciare i più importanti aggiornamenti di sicurezza continuando a proteggere tutti i dispositivi commercializzati negli ultimi anni, con o senza GMS. Al momento in cui scriviamo non ci sono comunicati ufficiali dal Dipartimento del Commercio USA relativi al rinnovo della licenza, pertanto è da attendersi una conferma anche dall'altra parte.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
amd-novello20 Agosto 2020, 19:24 #1
meno male
ho appena trovato un nova 5t irripetibile e l'ho preso. dopo 3 anni di p10lite mi sono affezionato al loro ecosistema. ora lo vendo.
OUTATIME20 Agosto 2020, 20:46 #2
Avevo un P9, e anche senza il ban, ben presto non è stato più aggiornato.
Mai più Huawei.
Sandro kensan20 Agosto 2020, 22:15 #3
Ho comprato un p40 lite e ho ricevuto una prima anticipazione che sarà aggiornato alla Emui 11, speriamo sia una notizia confermata. Sono sicuro che lato aggiornamenti non ci saranno problemi.
GinoPino7621 Agosto 2020, 08:59 #4
Sì come sempre hanno fatto... Mediapad T5 ha ancora Android 8!!! Scellerati!
amd-novello21 Agosto 2020, 11:23 #5
p10 lite anche io solo una major da 7 a 8
ma a me mancano molto di più le patch di sicurezza. basta vedere le statistiche della versione di os più comune adesso è la 8 e si parla della 11.
le app vengono supportate molto a lungo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^