Antitrust multa operatori telefonici e fornitori di suonerie

Antitrust multa operatori telefonici e fornitori di suonerie

Pratiche commerciali scorrette nella vendita di suonerie: multati non solo i fornitori del servizio ma anche gli operatori

di pubblicata il , alle 09:23 nel canale Telefonia
 

L'Antitrust nel suo ultimo bollettino ha comunicato diverse sanzioni ai danni di aziende attive nel mondo della telefonia, in particolare per pratiche commerciali scorrette nella vendita di servizi premium, come le suonerie. Interessante il fatto che assieme ai fornitori del servizio siano stati multati anche gli operatori che hanno distribuito sulla loro rete in contenuti, con fatturazione in bolletta.

In particolare è la pratica di fornire contenuti definiti 'gratuiti' dietro la sottoscrizione di un abbonamento settimanale a essere finita nel mirino dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. La pratica commerciale scorretta è quella di pubblicizzare i contenuti come gratuiti, salvo informare dei reali costi gli utenti in modo molto meno evidente, addirittura in zone dei siti difficilmente raggiungibili.

L'Antitrust in un caso ha definito così la questione: "Soltanto nella sezione dedicata ad “info e costi”, che non fa parte di un percorso logico-necessitato di collegamento ipertestuale, ma è di consultazione soltanto eventuale da parte dell’utente, sono presenti indicazioni circa natura, costi e condizioni dei servizi offerti". Le pratiche scorrette non si fermano però qui, ma vanno oltre.

In particolare, l’addebito del costo dell'abbonamento avverrebbe subito dopo l’invio, da parte dell’utente, dell’SMS di richiesta del servizio, prima che venga effettivamente scaricato il contenuto e senza alcun controllo circa la legittimità della richiesta inoltrata.

Come riporta il  Corriere, le sanzioni non si sono spinte particolarmente in alto fermandosi, infatti l'Antitrust ha sanzionato Telecom Italia con 640.000 euro, Vodafone con 560.000 euro, Wind con 480.000 euro, Buongiorno con 115.000 euro, Dada con 125.000, Zed con 95.000 euro, H3G con 155.000 e Zeng con 55.000 euro.

Gli operatori nelle memorie che hanno presentato in propria difesa hanno provato a dimostrarsi estranee alle pratiche commerciali scorrette. L'Antitrust ha però rigettato questa tesi secondo il principio per cui "il concetto di “professionista” corresponsabile della pratica commerciale, debba essere riferito anche ai soggetti che hanno un interesse immediato alla diffusione della pratica commerciale ottenendo dalla stessa un ritorno economico rilevante".

Sempre citando il bollettino: "Il meccanismo di ripartizione dei proventi dei servizi a sovrapprezzo, così come comprovato in atti, appare confermare la corresponsabilità ed il coinvolgimento dei gestori di telefonia mobile nella pratica commerciale oggetto di contestazione".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

63 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MarK_kKk24 Marzo 2009, 09:34 #1
Bah... i gusti con gusti, ma quelle suonerie fanno veramente pena e poi ormai è possibile collegare qualsiasi cellulare al pc e usare un mp3 come suoneria.
Cmq sia, per chi, come me, nutre un certo rancore verso il gattino virgola aggiungo questo link.
Parappaman24 Marzo 2009, 09:34 #2
Mi chiamo Virgola, sono un gattino!
Jackari24 Marzo 2009, 09:35 #3
multe sacrosante ma probabilmente l'importo è, come al solito, troppo basso. alla fine quella delle suonerie piuttosto che un'operazione commerciale sembra, per come strutturata, una vera e propria truffa. soprattutto perchè è indirizzata verso un pubblico molto giovane ed anche perchè le condizioni di contratto non sono assolutamente chiare: sembrerebbe infatti di comprare una singola suoneria (che in alcuni casi è addirittura in regalo) ed invece si "sottoscrive" un vero e proprio abbonamento che prevede l'invio - ed il contestuale prelievo dell'importo relativo- di una suoneria a settimana.
demon7724 Marzo 2009, 09:37 #4
sinceramente non capisco come possano esistere così tanti servizi di questo tipo.. da sempre propongono materiale di uno squallore assurdo, te lo fanno pagare oro e ti fottono alla grande ingabbiandoti con un abbonamento al limite della truffa..

Già è assurdo che nessuno li abbia cazziati a dovere fin ora ma la cosa più triste è che se sopravvivono servizi di questo tipo è perchè là fuori è pieno di storditi a livello tale da acquistare i contenuti che propongono!!
int main ()24 Marzo 2009, 09:38 #5
finalmente li puniscono sti farabutti!!!!!!! li dovrebbero proprio far smettere!!! ma avete idea di quanti miliardi si sono fatti imbrogliando gli altri? a stronziiiiiiiiiii
cmq io nn sn tra quelli sia chiaro
atomo3724 Marzo 2009, 09:39 #6
è sempre poco
demon7724 Marzo 2009, 09:41 #7
a proposito..
Spero che sta multazza sia un buon pretesto per licenziare in tronco quel COGLIONE che come mestiere fa esclusivamente gli spot pubblicitari delle suonerie!!!!

Scusate lo sfogo.. ma se Virgola mi fa solo incazzare quello delle suonerie mi manda proprio fuori di testa!!!
peterlitti24 Marzo 2009, 09:41 #8
Concordo, per come ingannano i clienti e gli rubano soldi, le multe dovrebbero essere almeno 100 volte più alte
Superboy24 Marzo 2009, 09:47 #9

Non solo suonerie

Ci sono altri siti rinomati che si son appoggiati a tali ladri, vedi quotidiano.net, tempo fa vi era un servizio di news gratuito sul cellulare, ti mandavano un sms con un numero che dovevi inserire nel sito per abilitare il servizio. Mai arrivata una news, ma dopo 5 mesi, han iniziato a scalare soldi a caso per l'ammontare di 30 euro in un mese, io non ho mai usufruito del servizio.
Chiamo Wind per disattivare tale truffa, fanno spallucce e mi dicono di arrangiarmi... poi per fortuna son riuscito a disattivare la cosa, ma tutela zero, i soldi dentro la card sono resi disponibili a chiunque! è veramente un'indecenza.
Xile24 Marzo 2009, 09:48 #10
Se vabbeh che multe ridicole!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^