Android su un miliardo degli smartphone distribuiti nel 2014

Android su un miliardo degli smartphone distribuiti nel 2014

Strategy Analytics ha pubblicato i risultati del 2014 per quanto concerne il mercato degli smartphone: ad Android spetta un importante record, mentre riesce ad occupare l'81% delle quote dell'intero mercato

di pubblicata il , alle 14:56 nel canale Telefonia
GoogleAndroid
 

Solo nel solo 2014 sono stati distribuiti in commercio circa 1 miliardo di dispositivi Android. I numeri provengono dalle nuove analisi pubblicate da Strategy Analytics, che mostrano come il sistema operativo di Google abbia occupato l'81% delle quote di mercato nel corso dell'anno, seguito in lontananza da iOS con il 15%.

È la prima volta che Google raggiunge il traguardo del miliardo di dispositivi distribuiti su base annuale, con un numero che supera in maniera consistente il personale record di 780 milioni di unità ottenuto nel 2013. Le cifre dei concorrenti impallidiscono al solo confronto: Apple, la seconda nella graduatoria, non arriva nemmeno a 200 milioni, fermandosi a quota 192,7 milioni di dispositivi iOS piazzati nel 2014.

Strategy Analytics, quote mercato smartphone

Bisogna naturalmente considerare che i due colossi operano in maniera molto differente. iOS è una piattaforma chiusa installata solo su un numero ridotto di dispositivi, tutti di fascia alta: Apple ha puntato soprattutto sui margini di guadagno, strategia che non possiamo di certo definire fallimentare soprattutto se si considera il trimestrale annunciato da Cook nei giorni scorsi.

Di contro, Android è installato su un numero decisamente elevato di dispositivi di fascia di prezzo differente, con Google che sta cercando di puntare tutto sulla leggerezza del software e sulle ottimizzazioni per i dispositivi meno capaci. L'obiettivo? Aggredire i mercati emergenti con soluzioni molto economiche, ma al tempo stesso gradevoli da utilizzare.

In una lontanissima terza posizione troviamo Microsoft che purtroppo raggiunge solo quota 38,8 milioni di Windows Phone distribuiti nel corso dei dodici mesi presi in esame. Il gigante di Redmond non riesce a bissare il successo ottenuto sul mercato desktop, che domina da diversi anni proprio come Android fa su mobile. Il numero è in crescita rispetto all'anno scorso, ma la piattaforma manca ancora di un valido supporto da parte dei partner terzi.

Grazie agli impressionanti numeri di Android, il mercato degli smartphone è cresciuto di circa il 30% nel corso dell'anno, con 1,3 miliardi di unità vendute complessivamente. Il merito è naturalmente dei mercati emergenti, in cui Cina e Indonesia hanno pilotato la crescita del settore, così come continueranno a fare per tutto il corso del 2015.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Simonex8430 Gennaio 2015, 15:17 #1
Il numero che mi fa più impressione sono il miliardo e 300 milioni di smartphone venduti in tutto!!

Ma quando arriverà una flessione? Non può continuare all'infinito questa crescita.
fraussantin30 Gennaio 2015, 15:20 #2
Originariamente inviato da: Simonex84
Il numero che mi fa più impressione sono il miliardo e 300 milioni di smartphone venduti in tutto!!

Ma quando arriverà una flessione? Non può continuare all'infinito questa crescita.


Tra un paio di anni ,o forse piu in la.

Ancora si hanno da espandere i paesi sotto sviluppati.

Poi chiunque oggi compra un telefono ,anche la nonna, è uno smartphone.
gd350turbo30 Gennaio 2015, 15:24 #3
Quanto dura...
Tanto...
Molto più di quanto si pensa...
Ci sono i paesi emergenti da riempire di cellulari, e nei paesi già emersi, il cellulare ha assunto più valore del cibo, quindi ci sarà flessione dopo che la gente non avrà più da mangiare !
^Alex^30 Gennaio 2015, 15:41 #4
Originariamente inviato da: fraussantin
Tra un paio di anni ,o forse piu in la.

Ancora si hanno da espandere i paesi sotto sviluppati.

Poi chiunque oggi compra un telefono ,anche la nonna, è uno smartphone.


E grazie....Oggi si vendono solo quelli e anche la nonna non ha scelta...
Personaggio30 Gennaio 2015, 18:31 #5
Ma Apple con iPhone 6 non aveva battuto tutti i record? sono passati tal 15.5% del 2013 al 15.0% del 2014!
Simonex8430 Gennaio 2015, 18:40 #6
Originariamente inviato da: Personaggio
Ma Apple con iPhone 6 non aveva battuto tutti i record? sono passati tal 15.5% del 2013 al 15.0% del 2014!


iphone 6 ha battuto i record di vendita per singolo modello

iPhone da solo non potra mai raggiungere i numeri di tutti gli Android messi assieme
bobafetthotmail31 Gennaio 2015, 19:10 #7
Originariamente inviato da: Personaggio
Ma Apple con iPhone 6 non aveva battuto tutti i record? sono passati tal 15.5% del 2013 al 15.0% del 2014!
sì ma probabilmente lo han comprato solo quelli che avevano iPhonne più vecchi, quindi nella statistica non si nota.
Crystal198831 Gennaio 2015, 23:23 #8
Originariamente inviato da: Simonex84
iphone 6 ha battuto i record di vendita per singolo modello

iPhone da solo non potra mai raggiungere i numeri di tutti gli Android messi assieme


Certo, ma credo che volesse marcare il fatto di come lo share rimanga sostanzialmente lo stesso pur essendo il primo produttore, nonostante abbia ora due iPhone ben differenti ed un phablet.

Originariamente inviato da: bobafetthotmail
sì ma probabilmente lo han comprato solo quelli che avevano iPhonne più vecchi, quindi nella statistica non si nota.


D'altro canto in questi giorni girava una bella ricerca che mostrava tramite sondaggi (mi pare) da quale piattaforma provenissero i clienti che pensavano di passare ad iPhone 6 o 6 plus. Ebbene la parte Android è cresciuta rispetto al 2013 ma è uguale al 2014 e si parla comunque di una forbice tra 15% e 20%. La clientela proveniente da iOS è cresciuta a dismisura mangiano quasi completamente la fetta restante, mentre la clientela nuova o proveniente da Blackberry e Windows phone è ridotta all'osso. In questa ottica, ci sta che lo share rimanga uguale.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^