I tablet? Superati dai dispositivi ibridi nei prossimi anni

I tablet? Superati dai dispositivi ibridi nei prossimi anni

Un executive di AMD stima per i prossimi anni una forte crescita nelle vendite di dispositivi ibridi, a sostituire progressivamente i tablet. Tutto questo per migliorare la facilità di creazione dei contenuti

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:41 nel canale Tablet
AMD
 

Sempre meno tablet a partire dai prossimi anni, progressivamente sostituiti dai cosiddetti device di tipo ibrido. E' questa la previsione futura formulata da Andrew Muscat, Retail Business Development Manager per AMD nel regno unito in occasione di un evento tenuto dall'azienda americana nei giorni scoris.

Una dinamica di mercato decisamente differente rispetto a quanto evidente al momento attuale, stando alle stime dell'esecutive di AMD, ma non molto diversa da quanto indicato nei giorni scorsi dal CEO di BlackBerry Thornsthen Heins, secondo il quale tra 5 anni non vi saranno motivi per acquistare una soluzione tablet.

La prima reazione di fronte a esternazioni di questo tipo è di stupore e forse di ilarità a fronte dei risultati di vendita strepitosi registrati dai tablet negli ultimi anni. D'altro canto non dobbiamo dimenticare come anche nel recente passato vi siano esempi di prodotti che hanno invaso il mercato consumer salvo poi subire una netta contrazione delle vendite e una progressiva uscita del mercato in tempi molto rapidi. Un esempio lampante sono i netbook, sino a non molto tempo fa considerati il futuro del personal computing di larga scala e rapidamente sostituiti proprio dai tablet nelle preferenze dei consumatori.

Acer-Iconia-W5.jpg (35420 bytes)

Cosa prenderà il posto dei tablet nei prossimi anni? Secondo l'executive AMD saranno i dispositivi ibridi a farla da padrone, prodotti in grado di assicurare non solo una fruizione dei contenuti ma anche facilitare gli utenti nella loro creazione. La flessibilità d'uso di questi dispositivi è del resto ben superiore a quella di un tradizionale tablet proprio per via della migliore interazione ottenibile dall'utente nella produzione attiva dei contenuti, oltre che nella loro consultazione.

Ampio spazio quindi a tutti i differenti form factor originati dai tradizionali notebook, segmento di mercato che nonostante le difficoltà del mondo dei PC è atteso in lieve crescita nelle vendite nel corso del 2013 e continuerà a rappresentare un importante settore. Pur con vendite di tablet che continuano ad incrementare a tassi sostenuti anno dopo anno i PC tradizionali, notebook in testa, continuano a rimanere i dispositivi più venduti sul mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

45 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bestio13 Maggio 2013, 09:59 #1
2 news opposte nel giro di 1 ora.
Io vorrei tanto che fosse vera questa, dato che trovo la scrittura su uno schermo touch di una scomodita' inaudita, ma purtroppo la sparizione ormai totale di tastiere fisiche dagli smartphone, ed il proliferare dei tablet che per molti stanno sostituendo i notebook, mi fa temere il contrario.
peppedx13 Maggio 2013, 10:19 #2
I tablet non stanno sostituendo i Notebook ma proprio per nulla, semmai li stanno complementando, li compra gente che non avrebbe avuto bisogno di un notebook e gente che un notebook lo ha già e invece di cambiarlo aggiunge un tablet per la fruizione dei contenuti.

Il tablet e il notebook sono paragonabili come il motorino e la station wagon...
calabar13 Maggio 2013, 10:47 #3
RIM: entro 5 anni i tablet perderanno senso...
NPD DisplaySearch: I Tablet PC saranno i leader del mercato mobile PC entro pochi anni
AMD: I tablet? Superati dai dispositivi ibridi nei prossimi anni

L'importante è avere le idee chiare!
Microfrost13 Maggio 2013, 10:54 #4
Originariamente inviato da: calabar
RIM: entro 5 anni i tablet perderanno senso...
NPD DisplaySearch: I Tablet PC saranno i leader del mercato mobile PC entro pochi anni
AMD: I tablet? Superati dai dispositivi ibridi nei prossimi anni

L'importante è avere le idee chiare!


guarda che tutte e tre le news dicono praticamente le stesse cose
Bivvoz13 Maggio 2013, 10:56 #5
Spero anche io che questa sia la previsione giusta.
Il touch è molto sopravalutato secondo me, torna utile giusto in qualche giochino tipo ninja fruit o altri dove si può giocare in 2 simil pong sfruttando il multitouch.
Ma per lavorare, scrivere, ma anche per la maggior parte dei giochini è scomodo.
Anche per giochi come il banale angry birds si ha più precisione con il mouse

@peppedx: invece i tablet in certi campi stanno sostituiendo i notebook, non in molti per fortuna, ma quando partecipo a certe conferenze vedo che tutti quelli che si occupano della parte commerciale non hanno più i notebook e li hanno sostituito con i tablet.
Tanto cosa devono fare? Leggere mail e rispondere, consultare documenti e poco altro.
PaulGuru13 Maggio 2013, 11:18 #6
Touch sopravvalutato ? Semmai dovrebbe migliorare ma mica fallire, scrivere col multi touch può essere difficoltoso in alcuni mobile perchè al tocco qualche volta non prende i tasti non perchè concettualmente è sbagliato, è un aspetto certamente da migliorare a livello tecnico non concettuale, nel mobile tutto è destinato ad integrarsi, sennò a questo punto mettiamoci pure le casse esterne e via.

Inoltre le tastiere ingombrano non poco, anche quelle ripiegabili, una volta chiuse fanno spessore ( poco ? si ve lo concedo ) ma quando le apri il dispositivo occupa il doppio della spazio senza contare che non puoi più tenerlo verticale ed è di difficile presa, ti ci voglio vedere a tenerne uno aperto in mano in piedi o mentre cammini e nel frattempo usarlo.

Detto questo i dispositivi ibridi che cosa sarebbero di preciso ? A me sembrano comunque dei tablet.

Originariamente inviato da: peppedx
I tablet non stanno sostituendo i Notebook ma proprio per nulla, semmai li stanno complementando, li compra gente che non avrebbe avuto bisogno di un notebook e gente che un notebook lo ha già e invece di cambiarlo aggiunge un tablet per la fruizione dei contenuti.

Notebook, Netbook, Ultrabook e Tablet altro non sono che dei PC resi compatti e portatili, e il tablet fra questi è la soluzione più compatta.
I Tablet e Tablet PC assieme hanno già complementato tutto, gli unici limiti che hanno rispetto alle altre soluzioni meno compatte sono solamente a livello di potenza di calcolo assoluta e basta, perchè con un TabletPC x86 e Win8 desktop hai un PC a tutti gli effetti sul palmo della mano.
Eress13 Maggio 2013, 11:27 #7
Originariamente inviato da: Bivvoz
Il touch è molto sopravalutato secondo me

Non solo sopravvalutato, ma anche messo dove non dovrebbe stare.
Bestio13 Maggio 2013, 11:42 #8
Originariamente inviato da: Eress
Non solo sopravvalutato, ma anche messo dove non dovrebbe stare.


Sara' ma io la trovo la piu' grande involuzione della storia informatica.

Abituato al mio Desire Z con qwerty fisica, tutte le volte che provo ad usare un full touch (compreso il mio tablet Nexus7) mi sento un handicappato totale, non riesco proprio a capacitarmi di come tutti siano riusciti a rinunciare ad una cosa estremamente comoda come la tastiera fisica, in favore di una scomodissima tastiera virtuale che occupa 2/3 dello schermo.

Inoltre trovo estremamente fastidiose le inevitabili ditate che rimangono sullo schermo.
calabar13 Maggio 2013, 11:42 #9
@Microfrost
Io mi riferivo ai titoli, comunque no, anche le news non dicono la stessa cosa: RIM non crede nei tablet, NPD DS li vede come dominanti nei prossimi anni, AMD in effetti differenzia il pensiero puntando su un certo tipo di tablet in particolare, che in fin dei conti si differenziano da quelli che stanno dominando il mercato oggi e si suppone lo faranno nel breve periodo.

@Eress
E ovviamente dove debba stare e dove non debba è una legge superiore a stabilirlo, giusto?
Bivvoz13 Maggio 2013, 11:57 #10
Originariamente inviato da: PaulGuru
Touch sopravvalutato ? Semmai dovrebbe migliorare ma mica fallire, scrivere col multi touch può essere difficoltoso in alcuni mobile perchè al tocco qualche volta non prende i tasti non perchè concettualmente è sbagliato, è un aspetto certamente da migliorare a livello tecnico non concettuale, nel mobile tutto è destinato ad integrarsi, sennò a questo punto mettiamoci pure le casse esterne e via.

Inoltre le tastiere ingombrano non poco, anche quelle ripiegabili, una volta chiuse fanno spessore ( poco ? si ve lo concedo ) ma quando le apri il dispositivo occupa il doppio della spazio senza contare che non puoi più tenerlo verticale ed è di difficile presa, ti ci voglio vedere a tenerne uno aperto in mano in piedi o mentre cammini e nel frattempo usarlo.

Detto questo i dispositivi ibridi che cosa sarebbero di preciso ? A me sembrano comunque dei tablet.


Secondo me bisogna distinguere un po' di cosa si parla prima.

Smartphone: ok il touch proprio perchè occupa poco spazio ed è più comodo quando ti muovi.

Dispositivi portatili: intesi come notebook ed evoluzioni.
Secondo me qui il touch è superfluo, non parliamo di dispositivi che stanno in tasca ma di postazioni di lavoro mobili.
Una tastiera è sempre più comoda, un mouse anche.

Tablet: qui ci sarebbe da parlare per giorni perchè dipende da come uno lo usa.
Se lo si usa come smartphone grande il touch si, se lo si usa come notebook più portatile secondo me varrebbe la pena qualche millimetro in più per una tastiera.

Poi il tutto dipende anche da uno come si trova comodo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^