Huawei MediaPad M3 Lite 10: primo contatto con il tablet da 319 Euro

Huawei MediaPad M3 Lite 10: primo contatto con il tablet da 319 Euro

Il nuovo Huawei MediaPad M3 Lite 10 si rivolge a chi cerca un dispositivo capace sul piano della multimedialità grazie ad un bel display e ad un ottimo sistema audio con quattro altoparlanti harman kardon

di pubblicata il , alle 12:31 nel canale Tablet
Huawei
 

Il mercato dei tablet non è di certo fra i più floridi, e tutti i maggiori produttori stanno accusando varie tipologie di problematiche che hanno condotto a un declino sostanzioso nelle vendite. Tutti, tranne uno: Huawei è l'unico a palesare una discreta crescita nel mercato dei tablet e per il 2017 propone al momento tre nuovi dispositivi con Android. Di interessante c'è che tutti i dispositivi si rivolgono ad un target ben preciso, sia di prezzo che di utenza (famiglie, dai più grandi ai più piccini). Sono tutti dispositivi caratterizzati dall'ottimo rapporto qualità prezzo: si parte da poco più di 100 Euro con MediaPad T3 da 7 pollici, fino ad arrivare a 369 Euro per MediaPad M3 Lite.

Huawei MediaPad M3 Lite è un tablet con display LCD IPS da 10,1" con aspect-ratio 16:10 e risoluzione 1920x1200 pixel. Si tratta di una scelta che rende il nuovo nato di Huawei un prodotto estremamente versatile, capace di rispondere bene sia negli impieghi di produttività che quelli multimediali, passando per il gaming. Al display Full HD viene abbinato un SoC Qualcomm Snapdragon 435, dotato di 8-core Cortex-A53 da 28-nm e 1,40 GHz di frequenza massima. Il SoC integra una GPU Adreno 505 e viene abbinato a 3 GB di RAM e 32 GB di storage integrato, espandibile come al solito tramite scheda microSD. MediaPad M3 Lite 10 è inoltre previsto con supporto ad una SIM opzionale.

Huawei MediaPad M3 Lite 10

Il tablet viene infine corredato da due fotocamere da 8 megapixel, una sul frontale e l'altra sul posteriore, di cui solo quest'ultima dispone di auto-focus (ma non di flash). MediaPad M3 Lite 10 integra tutta la selezione tipica di sensori (gravità, luminosità, giroscopio) e ha anche un sensore di impronte dislocato lungo la superficie frontale. Questo può essere utilizzato sia da tasto Home (capacitivo) con supporto alle gesture, sia come da semplice lettore di impronte, con la possibilità di attivare o meno l'interfaccia on-screen dei comandi di navigazione tipica di Android. Grazie alla SIM di cui sopra il tablet può essere collegato a reti 4G LTE.

Sul fronte connettività MediaPad M3 Lite 10 vanta il supporto delle reti Wi-Fi 802.11AC dual-band (2.4 e 5GHz), l'immancabile Bluetooth, e GPS corredato di A-GPS, GLONASS e BDS. Huawei rivolge il suo nuovo dispositivo alle famiglie, ma ancor di più punta tutto sulla multimedialità grazie non solo al valido display, ma anche ad un sistema di altoparlanti particolarmente curato sia sul piano qualitativo che su quello strututrale. Sono quattro gli altoparlanti sul nuovo M3 Lite 10 posizionati lungo i due lati lunghi dello chassis. Il sistema è stato progettato insieme ad harman kardon, con la ripartizione del flusso sonoro in uscita dai diversi speaker che cambia dinamicamente in base all'orientamento del tablet.

Huawei MediaPad M3 Lite 10

MediaPad M3 Lite 10 utilizza frame in metallo e retro in materiale plastico, per un risultato finale particolarmente gradevole alla vista. Sul lato destro abbiamo tasto d'accensione e selettore per il volume, sopra due griglie per gli speaker e il jack da 3,5mm, sotto altre due griglie per gli speaker e a sinistra lo slot per SIM e microSD. Il design è pulito ed elegante, con numeri molto interessanti anche per quanto riguarda le dimensioni (lo spessore è di soli 7,1mm) e peso (460 g). Interessante anche il prezzo: in Italia sarà disponibile da giugno sia nella versione da 319 Euro con solo Wi-Fi, sia in quella da 369 Euro con slot per la SIM.

Prestazioni, display, autonomia

Il nuovo tablet utilizza una piattaforma hardware che non fa delle performance il suo punto di forza, tipica della fascia medio-bassa. Il processore Qualcomm Snapdragon 435 offre prestazioni comunque soddisfacenti, a patto di giungere a qualche compromesso. Ad esempio durante la navigazione online bisogna aspettare il pieno caricamento della pagina per avere uno scrolling fluido, e laddove sono richiesti calcoli computazionali pesanti si sente la mancanza di un SoC al top della gamma. Nelle situazioni di tutti i giorni MediaPad M3 Lite 10 è piacevole, e dà meglio di sé soprattutto nella riproduzione di contenuti multimediali con un audio ottimo nel volume e buono anche nella qualità.

Di seguito riportiamo alcuni benchmark che abbiamo eseguito con il dispositivo, per dare un'idea oggettiva di quello che Huawei MediaPad M3 Lite può offrire all'utente finale. Abbiamo provato alcuni dei giochi casual presenti su Google Play Store, senza riscontrare problemi evidenti nel gameplay. Con Temple Run, ad esempio, si ottengono i fatidici 60 fps senza troppi problemi, ma lo smartphone inizia ad arrancare con i giochi più pesanti, ma è ovvio che il nuovo tablet di Huawei non si propone per il gaming di alto livello. Ecco i risultati dei nostri test.

Meizu M5 Note
Browser Sunspider 1418,4 ms
Octane 3366 punti
Kraken 11148,9 ms
CPU Geekbench Single-core: 658 - Multi-core: 2832
Generico AnTuTu 46945 punti
GPU GFXBench Manhattan 3.1: 4,2 fps
T-Rex: 15 fps

MediaPad M3 Lite 10 utilizza un display LCD IPS di buona qualità capace di raggiungere un'ottima luminosità massima, pari nei nostri test di laboratorio a 326 cd/m² con un rapporto di contrasto a quel valore misurata in circa 555:1. Si tratta di un valore nella media per un prodotto della categoria, per un display che si fa certamente rispettare nella sua fascia di prezzo. Il bilanciamento del punto di bianco è corretto, ma migliorabile, discostandosi dal riferimento leggermente verso tonalità fredde. L'utente può comunque modificare la temperatura dei colori attraverso le impostazioni native della EMUI proprietaria di Huawei.

Lato software MediaPad M3 Lite 10 utilizza la EMUI in versione 5.1, basata su Android 7.0 Nougat, aggiornata (al momento in cui scriviamo la recensione) con l'aggiornamento di sicurezza di marzo 2017. La grafica tipica del sistema operativo di Google viene pesantemente modificata con uno stile meno serioso, e vengono aggiunti alcuni software e funzioni, come il multi-window, l'app Gestione tablet per la manutenzione, il supporto a Temi personalizzabili, e diverse app essenziali per sfruttare al massimo il device già dal primo avvio. C'è qualche app "bloatware", e solo alcune possono essere disinstallate.

Huawei MediaPad M3 Lite 10

Il tablet utilizza una batteria da 6.600 mAh abbinata, lo ricordiamo, ad un processore Qualcomm Snapdragon 435 e a un display da 10,1 pollici a risoluzione Full HD. Per verificare l'efficienza del comparto hardware in termini energetici abbiamo effettuato il nostro tradizionale test di navigazione Wi-Fi impostando la luminosità ad un valore di 200 cd/m² e lanciando uno script automatizzato che simula l'interazione umana nella navigazione web. Il risultato complessivo è stato piuttosto buono: 11 ore e 15 minuti in cui MediaPad M3 Lite 10 ha resistito con il display acceso e connesso in Wi-Fi mentre navigava sul web.

Fotocamera

La fotocamera posteriore di Huawei MediaPad M3 Lite 10 utilizza un sensore CMOS da 8 megapixel capace di scattare fotografie alla risoluzione 3264x2448, e video alla risoluzione 1920x1080 a 30 fotogrammi al secondo non stabilizzati. La fotocamera supporta auto-focus, geolocalizzazione, scatto panoramico, HDR, time-lapse semplificato e consente l'installazione di plug-in (due disponibili: nota audio e scan documento). Identiche le caratteristiche della fotocamera frontale, che comunque non dispone di funzionalità avanzate (HDR, panorama), né di auto-focus. L'interfaccia dell'app nativa è molto semplice, e si naviga fra le diverse sezioni effettuando uno swipe orizzontale sulla schermata.

Clicca sulle immagini per ottenere un'anteprima della foto originale


La prima foto, scattata in condizioni ottimali di luminosità, offre un risultato particolarmente piacevole. Il livello di dettaglio è soddisfacente anche se (ad esempio il moiré sulla tapparella) si possono verificare gli effetti di una post-produzione piuttosto spinta. La foto è comunque luminosa e bilanciata sul versante cromatico, piacevole a vedersi e senza distorsioni evidente lungo i bordi dello scatto. È al buio che la fotocamera di M3 Lite mostra i limiti più evidenti, con i dettagli più fini che si ammorbidiscono, fino a sparire, e il rumore che cresce senza diventare mai troppo invadente. La mancanza di flash si fa sentire, con il tablet che diventa in questo modo difficile da utilizzare in mancanza di luce. I video sono buoni sotto la luce del sole, ma la mancanza di un qualsivoglia tipo di stabilizzazione si fa sentire soprattutto nelle scene più movimentate.

Conclusioni

Huawei MediaPad M3 Lite 10 sembra essere nato per soddisfare le esigenze di quegli utenti che amano riposarsi sul divano insieme al proprio tablet, sfruttando all'osso il proprio abbonamento Netflix, o guardando uno dopo l'altro i video proposti su YouTube. Se fate parte di questa tipologia di utenza il nuovo nato del produttore cinese può essere l'acquisto giusto: il display sforna immagini piuttosto gradevoli, l'audio è a livelli molto elevati senza utilizzare impianti esterni, Android offre tutta la propria versatilità che permette di utilizzare il tablet come una piattaforma più completa a 360° rispetto agli iPad della Mela. L'hardware è tarato intorno a queste esigenze, quindi chi cerca qualcosina in più rimarrà deluso.

Qualcomm Snapdragon 435 è un processore molto interessante quando si parla di efficienza energetica (nei nostri test il display è rimasto acceso per oltre 11 ore), ma pecca un po' nella potenza bruta spicciola. Viene fornita una comoda funzionalità multi-window con due app eseguibili automaticamente che possono essere riprodotte con display suddiviso a metà o a 2/3, ma purtroppo è compatibile solamente su un numero (non troppo elevato) di applicazioni. Insomma, MediaPad M3 Lite 10 riproduce alcune delle funzionalità presenti su iPad Pro a meno della metà del prezzo, facendosi tuttavia mancare le invidiabili prestazioni del tablet di Cupertino e tutto l'ecosistema Apple.

Il tablet di Huawei viene proposto con un prezzo di listino di 319 Euro ed è già disponibile in anticipo su Amazon ad un prezzo leggermente inferiore.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
hfish23 Maggio 2017, 12:57 #1
con Android 8 alle porte, che senso ha fare uscire un tablet con Android 6 (SEI!!), visto e considerato che molto molto probabilmente non ricevera' mai alcun update?
Wikkle23 Maggio 2017, 13:47 #2
Esatto...
per non parlare del tablet precedente, venduto recentemente con ANDROID 5 e che non ha mai ricevuto un aggiornamento da quando l'ho comperato!!!

Mai più HAUWEI!!
stefm23 Maggio 2017, 14:47 #3
Originariamente inviato da: hfish
con Android 8 alle porte, che senso ha fare uscire un tablet con Android 6 (SEI!!), visto e considerato che molto molto probabilmente non ricevera' mai alcun update?


Mah, veramente c'è scritto "Lato software MediaPad M3 Lite 10 utilizza la EMUI in versione 5.1, basata su Android 7.0 Nougat"
[Umby]23 Maggio 2017, 14:49 #4
Foto fatte a Creva sul Lago maggiore ?
Wikkle23 Maggio 2017, 15:16 #5
Originariamente inviato da: stefm
Mah, veramente c'è scritto "Lato software MediaPad M3 Lite 10 utilizza la EMUI in versione 5.1, basata su Android 7.0 Nougat"


OS
Android 6.0


Che poi EMUI sia "basata" sul 7.0 .... l'OS resta sempre 6.0 (e la cosa assurda è che non aggiornerà mai al 7.0 ???)
xxEmilioxx23 Maggio 2017, 16:49 #6
Ma più che altro: 3000 mAh su un 10"? Sono scettico sulle 10 ore...
mastum23 Maggio 2017, 17:21 #7
Originariamente inviato da: Wikkle
OS
Android 6.0


Che poi EMUI sia "basata" sul 7.0 .... l'OS resta sempre 6.0 (e la cosa assurda è che non aggiornerà mai al 7.0 ???)


Ma siete sicuri?
In tutti i siti c'è scritto android 7.0!
Nino Grasso24 Maggio 2017, 12:22 #8
La versione corretta del sistema operativo è Android 7.0 Nougat, con personalizzazione proprietaria Huawei (EMUI 5.1). Abbiamo rimosso la tabella dall'articolo che riportava le specifiche tecniche di un altro dispositivo, mentre nella recensione sono state riportate le caratteristiche corrette.

Ci scusiamo per l'errore, e vi auguriamo una buona lettura!
ngrcld24 Maggio 2017, 13:53 #9
Ciao,
volendo c'è anche da correggere "smartphone" in "tablet"

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^