Samsung e Marvell per Serial ATA 300

Samsung e Marvell per Serial ATA 300

Le due compagnie hanno sviluppato una soluzione in grado di raggiungere la velocità di trasferimento dati di 3Gbps

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:56 nel canale Storage
Samsung
 

Samsung Electronics e Marvell hanno annunciato i nuovi hard disk con velocità di trasferimento di 300Mbps, realizzati mediante tecnologie di storage e di comunicazione I/O sviluppate da entrambe le compagnie.

TJ Lee, vicepresidente della divisione storage di Samsung, ha dichiarato: "La promozione della tecnologia Serial ATA da parte di Samsung ha guidato alla stretta collaborazione con produttori di componenti elettronici come Marvell, al fine di realizzare prodotti di elevata qualità. Durante l'ultimo IDF Samsung ha dato dimostrazione delle capacità di trasmissione a 3Gbps con il chip Marvell 88i6525 SOC"

Il prodotto di Marvell rappresenta il più compatto chip per il mercato degli Hard Disk. Il chip è stato prodotto il package TQFP ed ha dimensioni di 14x14 millimetri. Tra le altre caratteristiche si segnala il consumo energetico più basso per chip di questa categoria.

Il nuovo disco di Samsung con trasferimento a 3Gbps e tecnologia Native Command Queuing dovrebbe portare prestazioni leggermente più elevate rispetto agli attuali standard, anche se il vantaggio per gli utenti non sarà poi così marcato: le effettive prestazioni di un disco dipendono dalle velocità di lettura e scrittura e dal tempo di accesso. La tecnologia Serial-ATA 300, inoltre, non è altro che un semplice incremento di velocità rispetto all'originaria tecnologia Serial-ATA e non un qualcosa di completamente nuovo.

La disponibilità sul mercato di tale soluzione è ancora ignota.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tarek22 Ottobre 2004, 11:04 #1
perchè continuano ad aumentare la banda passante se non viene saturata nemmeno per il cxxo?
Chicco#3222 Ottobre 2004, 11:05 #2
Originariamente inviato da tarek
perchè continuano ad aumentare la banda passante se non viene saturata nemmeno per il cxxo?



appunto....sembrano don chisciotte ed i mulini a vento.....proclamano rivoluzioni poi alla prova dei fatti tutte chiacchiere.....come maxtor e co per il Native Command Queuing ....tutte chiacchiere... di risultati come il raptor nemmeno l'ombra....

Spyto22 Ottobre 2004, 11:37 #3
Fa figo aumentare la banda passante
Sono tutte mosse publicitarie poi che esca un HDD Sata che la saturi si vedrà in un lontano futuro, molto lontano...
ziozetti22 Ottobre 2004, 11:50 #4
Già oggi per saturare la banda ci vogliono almeno 3 dischi. Con il SATA300 ce ne vorranno 6...
strubi9922 Ottobre 2004, 11:52 #5

piccolo dubbio

Nella news si parla prima di 300Mbps e poi di 3Gbps.
Si fa riferimento a due tecnologie diverse ?
Cimmo22 Ottobre 2004, 11:59 #6
Scusate ma perche' ce l'avete tanto con l'NCQ? Anche se non porta + di tanto a performance migliori, in ogni caso la vita del disco non puo' che guadagnarcene nel fare meno "movimenti", quindi io la ritengo comunque una cosa utile. Certo che i Raptor sono velocissimi, ma non buttiamo via solo perche' avete letto 2 benchmark in croce e ci avete tratto le vostre personalissime conclusioni.
Sig. Stroboscopico22 Ottobre 2004, 12:12 #7

x Cimmo

L'amarezza è dovuta al lentissimo evolversi della situazione.
Parlando con un ricercatore della Microsystem (e Prof alla Alfred) poi non è che mi abbia dato molte speranze per il futuro... sigh...
Spyto22 Ottobre 2004, 12:15 #8
Trovo che NCQ non sia quella rivoluzione che ci volevano propinare, ma se lo mettessere su tutti gli HDD non mi dispiacerebbe. Un aumento delle prestazioni si hanno con il NCQ, magari lo montassero sui Raptor. Noi che compriamo HDD per un uso domestico dobbiamo accontentarci di queste piccole migliorie, altrimenti si può passare allo SCSI.
Cimmo22 Ottobre 2004, 12:20 #9
x Sig. S
Ok, sono d'accordo se dite che l'NCQ e' usato come specchietto delle allodole, pero' non e' un'idea cosi' malvagia e una sua implementazione in tutti i futuri hdd mi vede d'accordo.
JOHNNYMETA22 Ottobre 2004, 12:25 #10

Re: piccolo dubbio

Originariamente inviato da strubi99
Nella news si parla prima di 300Mbps e poi di 3Gbps.
Si fa riferimento a due tecnologie diverse ?



No c'è sicuramente solo un errore di b perchè 300MBps sono 3Gbps quanto è vero che in un byte B ci sono otto bit b.



Incredibile non pensavo che ci potesse essere un fiume più largo e più secco del Piave.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^