Nuovi SSD Intel serie 330 per il mercato consumer

Nuovi SSD Intel serie 330 per il mercato consumer

Non conosce tregua la frenesia dimostrata da Intel nel presentare nuove soluzioni SSD: ecco la serie 330 per il mondo consumer, anticipando di qualche settimana le piattaforme Ivy Bridge

di pubblicata il , alle 12:03 nel canale Storage
Intel
 

Più che una presentazione, è bene dirlo subito, si tratta di voci molto fondate, in quanto le notizie riportate da Anandtech giungono da rivenditori USA ben informati (nonché abbastanza loquaci). Ricordiamo brevemente che Intel ha differenziato la propria offerta proponendo le serie 3xx, 5xx e 7xx, rispettivamente per il settore consumer, enthusiast e enterprise, mettendo quindi in chiara la destinazione di utilizzo solo guardando la sigla.

Trovarsi di fronte a voci di una unità serie 330, quindi, significa parlare di Solid State Drive destinati a una fascia di prezzo abbordabile. Attualmente Intel ha in listino la serie 320, con il limite dell'interfaccia SATA 3Gbps, motivo per cui risulta comprensibile un aggiornamento di gamma anche in virtù dell'arrivo, a breve, delle attese piattaforme Ivy Bridge.


(Fonte: Anandtech)

Se le voci fossero confermate, la serie 330 sarebbe infatti dotata di interfaccia SATA 6Gb/s, con prestazioni in lettura di 500MB al secondo, mentre in scrittura si citano i valori di 400MB e 540MB al secondo, in base ai tagli. Le capienze adottate saranno di 60GB, 120GB e 180GB, con valori di IOPS che aumentano al crescere della capienza stessa.

Non esistono informazioni sul controller utilizzato, sebbene Anandtech ipotizzi l'adozione di soluzioni SandForce. I prezzi riportati dai rivenditori sono interessanti: 89,00 Dollari per il 60GB, 149,00 per 120GB e 234,00 per il 180GB, riferendoci alla valuta USA. La commercializzazione dovrebbe avvenire nel giro di un paio di settimane.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LUKE8812304 Aprile 2012, 12:23 #1
Ragazzi, qualcuno mi sa dire quali sono i valori che bisogna guardare negli ssd??xkè su ebay ho trovato degli ocz sempre sata3 500mb/s 120gb a prezzi sui 110€, ma poi ho letto che non sono gran che, ma non ho capito il motivo..
Mparlav04 Aprile 2012, 12:29 #2
Più voci parlano di Sandforce SF-2281 + nand asincrone 25nm (per il discorso prezzo vs serie 520)

Vendono in UK il 120GB a 108 £ vat inclusa, in linea con gli altri Sandforce + asincrone, ma a 4£ in più, io prenderei ancora il "buon vecchio" Crucial M4 128GB.
teox8504 Aprile 2012, 12:33 #3
Riassumendo alla buona devi guardare innanzitutto i valori in 4k che sono quelli che ti fanno aumentare la velocità di avvio, apertura programmi etc, poi per quanto riguarda i sandforce (per esempio ocz) devi vedere anche se hanno memorie sincrone (vertex3 "migliori" o asincrone (agility3 "peggiori", i numeroni che vedi li tipo 500mb etc etc sono valori che riguardano la copia dei files e che a mio avviso sono meno importanti, in ogni caso ti consiglio di lasciar stare i sandforce, vai su crucial m4 e non sbagli mai!
b.u.r.o.8704 Aprile 2012, 13:59 #4
Originariamente inviato da: LUKE88123
Ragazzi, qualcuno mi sa dire quali sono i valori che bisogna guardare negli ssd??xkè su ebay ho trovato degli ocz sempre sata3 500mb/s 120gb a prezzi sui 110€, ma poi ho letto che non sono gran che, ma non ho capito il motivo..



Tuuto sugli SSD di Pess
Mr Chuck04 Aprile 2012, 14:46 #5
Originariamente inviato da: LUKE88123
Ragazzi, qualcuno mi sa dire quali sono i valori che bisogna guardare negli ssd??xkè su ebay ho trovato degli ocz sempre sata3 500mb/s 120gb a prezzi sui 110€, ma poi ho letto che non sono gran che, ma non ho capito il motivo..



il valore più importante a mio parere è il comportamento con il 4k.
è decisamente piu alto nei sf ma l'm4 è più affidabile.
c'è anche da dire che un sf su sata2(prima gen per intenderci) e un m4 sata3 sono praticamente allineati sulle prestazioni in 4k. quindi hai ampia scelta.
floop04 Aprile 2012, 14:46 #6
120gb a 110€, sarà ottimo
teox8504 Aprile 2012, 15:10 #7
un Sandforce SF-2281 non è mai ottimo, anche se costa 110€, il bestbuy è sempre l'm4 in tutti i tagli, come affidabilità, supporto, prestazioni e prezzo, 64gb a 72€, 128gb a 126€ e 256gb a 246€ sono imbattibili...
ercole6904 Aprile 2012, 15:18 #8
@floop: 120GB non costeranno 110€, i prezzi indicati sono senza iva e per il mercato americano, su Amazon UK il disco è ordinabile a 109£, pari 132€ con iva al 20%. Non così lontano dai prezzi degli OCZ vertex3 o dei Kingstone V+200 di pari capacità
avvelenato04 Aprile 2012, 15:20 #9
Originariamente inviato da: Mr Chuck
il valore più importante a mio parere è il comportamento con il 4k.
è decisamente piu alto nei sf ma l'm4 è più affidabile.
c'è anche da dire che un sf su sata2(prima gen per intenderci) e un m4 sata3 sono praticamente allineati sulle prestazioni in 4k. quindi hai ampia scelta.


c'è anche da sottolineare che l'impatto reale sull'utilizzo di un ssd rispetto a un altro (posto che non siano delle ciofeche complete come i primi con controller jmicron) è difficilmente percepibile, tranne in scenari specifici.

Specialmente sul 4k, una volta raggiuno un certo valore soglia (io dico 10mb/s) secondo me tutto ciò che è oltre è grasso che cola, perché architetturalmente i sistemi desktop sono ingegnerizzati sia a livello hw sia a livello sw tenendo conto dei limiti degli hard disk tradizionali, con velocità da 50 a 500 volte inferiori rispetto agli ssd.
Una volta che passi da un disco tradizionale a un ssd non vuoi più tornare indietro, ma se passi da un ssd di seconda generazione a uno di terza o di quarta, il salto lo recepisci solo in alcuni momenti critici e non frequenti (un secondo o due in meno all'avvio, tempi di caricamento nei giochi leggermente ridotti...).
rollo8204 Aprile 2012, 16:17 #10
Originariamente inviato da: avvelenato
c'è anche da sottolineare che l'impatto reale sull'utilizzo di un ssd rispetto a un altro (posto che non siano delle ciofeche complete come i primi con controller jmicron) è difficilmente percepibile, tranne in scenari specifici.

Specialmente sul 4k, una volta raggiuno un certo valore soglia (io dico 10mb/s) secondo me tutto ciò che è oltre è grasso che cola, perché architetturalmente i sistemi desktop sono ingegnerizzati sia a livello hw sia a livello sw tenendo conto dei limiti degli hard disk tradizionali, con velocità da 50 a 500 volte inferiori rispetto agli ssd.
Una volta che passi da un disco tradizionale a un ssd non vuoi più tornare indietro, ma se passi da un ssd di seconda generazione a uno di terza o di quarta, il salto lo recepisci solo in alcuni momenti critici e non frequenti (un secondo o due in meno all'avvio, tempi di caricamento nei giochi leggermente ridotti...).


quotone... il problema vero di sti caxxo di SSD è l'affidabilità... ultimamente mi si stanno bruciando più SSD che HDD tradizionali porca di una miseria! mi è capitato con gli intel, con gli ocz, con i corsair... senza distinzione di controller... muoiono proprio e tanti saluti a tutto... almeno coi vecchi hdd si riusciva a clonarli su dischi nuovi senza perdere tutto!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^