Raffreddamento passivo per schede Radeon X1600XT

Raffreddamento passivo per schede Radeon X1600XT

Gigabyte propone il proprio sistema di raffreddamento passivo Silent Pipe II anche per una scheda basata su chip X1600XT di ATI

di pubblicata il , alle 07:47 nel canale Schede Video
ATIGigabyteRadeonAMD
 

Gigabyte si appresta a presentare sul mercato una nuova scheda video dotata di raffreddamento completamente passivo, abbinata alla propria tecnologia Silent Pipe II. Si tratta del modello GV-RX16T256V-RH, basato su chip ATI Radeon X1600XT.

Gigabyte-RX16T256VRH.jpg

Il sistema di raffreddamento utilizza una doppia struttura a heatpipe, con un radiatore frontale ed uno posteriore, che permettono di dissipare il calore generato dal chip Radeon X1600XT.
La scheda viene fornita di 256 Mbytes di memoria video GDDR3; le frequenze di funzionamento di chip e memoria video sono quelle di specifica ATI per soluzioni basate su chip Radeon X1600XT.

A questo indirizzo è stata pubblicata la recensione della scheda video Gigabyte basata su chip GeForce 6600 GT, dotata di sistema di raffreddamento passivo Silent Pipe II. A questa pagina, invece, sono disponibili informazioni sulle schede video ATI Radeon X1600XT, più recente proposta ATI per il segmento di fascia media del mercato.

Fonte: Digit-Life.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
BlackBug29 Dicembre 2005, 09:04 #1

...

Primo per la prima volta!!! Interessante per chi come me ha intenzione di farsi un pc silenzioso nel prox futuro!
cionci29 Dicembre 2005, 09:50 #2
Originariamente inviato da: BlackBug
Primo per la prima volta!!!

Sei sospeso 1 gg, come da regolamento della sezione: http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=454945
Scezzy29 Dicembre 2005, 10:01 #3
Ho visto una soluzione per le 6600 Nvidia che funziona discretamente bene. Ho visto la scelta di un noto distributore ATI di vendere le proprie schede X1300 con raffreddamento passivo.

A mio parere anche se le dimensioni del dissipatore sono generose, non e' adeguato. Quando fai lavorare la X1300 a pieno regime... ci puoi cucinare sopra bistecche in pochi minuti.

unnilennium29 Dicembre 2005, 10:02 #4
la 6600 è più affascinante, ma prima di giudicare vorrei vedere una prova su strada!!
diabolik198129 Dicembre 2005, 10:05 #5
Originariamente inviato da: Scezzy
Ho visto una soluzione per le 6600 Nvidia che funziona discretamente bene. Ho visto la scelta di un noto distributore ATI di vendere le proprie schede X1300 con raffreddamento passivo.

A mio parere anche se le dimensioni del dissipatore sono generose, non e' adeguato. Quando fai lavorare la X1300 a pieno regime... ci puoi cucinare sopra bistecche in pochi minuti.



Questo dipende molto da come è areato il case all'interno. Per esempio a casa sono sempre come temperature a 16/18 di Mobo e 27 di Procio in Idle (AMD 3500+ ClawHammer), e questo grazie a 4 ventole Coolermaster Ultrasilent, e l'unico rumore che si sente è quello dell'alimentatore. Credo che con un po di accortezza nella scelta dei componenti si avrebbe una scheda abbondantemente dissipata.
Scezzy29 Dicembre 2005, 10:11 #6
X diabolik1981:

il test e' stato condotto in laboratorio (dove lavoro) con case completamente aperto!

Forse il vero problema, ma e' un mio pensiero, e' che siamo arrivati al punto che anche le schede di fascia bassa scaldano tanto. La X1300 e' la scheda di fascia bassa della nuova serie ATI. Mettere una ventola anche su quelle vorrebbe dire rompere la tradizione che vuole che ATI non abbia ventole sui propri chip di fassa bassa. Ma per fare questo hanno dovuto usare un dissipatore enorme... e cmq... insufficiente !

Ti do' ragione sul fatto che se il case e' scelto bene e raffreddato con un po' di logica le cose cambiano. Nei nostri case ad esempio una ventola da 80x80 raffredda il/i disco/i. Una da 120x120 ultra-silent porta fuori l'aria calda dal case... mantenendo un buon compromesso temperature/rumorosita' !
bartolino320029 Dicembre 2005, 10:18 #7
Interessante.
Anche le top di gamma le faranno così?
bartolino320029 Dicembre 2005, 10:20 #8
Originariamente inviato da: Scezzy
Ho visto una soluzione per le 6600 Nvidia che funziona discretamente bene. Ho visto la scelta di un noto distributore ATI di vendere le proprie schede X1300 con raffreddamento passivo.

A mio parere anche se le dimensioni del dissipatore sono generose, non e' adeguato. Quando fai lavorare la X1300 a pieno regime... ci puoi cucinare sopra bistecche in pochi minuti.


O perbacco
jaco7629 Dicembre 2005, 10:59 #9
Originariamente inviato da: diabolik1981
Questo dipende molto da come è areato il case all'interno. Per esempio a casa sono sempre come temperature a 16/18 di Mobo e 27 di Procio in Idle (AMD 3500+ ClawHammer), e questo grazie a 4 ventole Coolermaster Ultrasilent, e l'unico rumore che si sente è quello dell'alimentatore. Credo che con un po di accortezza nella scelta dei componenti si avrebbe una scheda abbondantemente dissipata.


abiti in una ghiacciaia???

Ciao
gianni187929 Dicembre 2005, 11:07 #10
Originariamente inviato da: bartolino3200
Interessante.
Anche le top di gamma le faranno così?

dubito che la fascia alta abbiano dissipatori passivi, nel caso in cui tentassero credo che occuperebbero l'intero case

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^