Radeon 9000 e 9000Pro da TYAN

Radeon 9000 e 9000Pro da TYAN

Anche TYAN produrrà schede video basate sulle nuove GPU di ATi. Presto anche una versione 9700Pro

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:19 nel canale Schede Video
ATIRadeonAMD
 

TYAN ha annunciato l'inizio delle consegne delle schede video Tachyon basate sulle GPU Radeon 9000 e Radeon 9000Pro.

Il primo prodotto rilasciato saràla Tachyon G9000Pro basata, ovviamente sulla GPU Radeon 9000Pro. La dotazione di memoria DDR SDRAM è di 64MB e la scheda sarà dotata di connettori D-Sub, DVI e TV-Out; la scheda sarà prodotta secondo il reference design di ATi. Il prezzo di vendita previsto sarà di circa 119$

TYAN rilascerà inoltre la propria scheda video Radeon 9700 PRO con dotazione di 128MB di memoria DDR SDRAM. La scheda dovrebbe essere consegnata a partire dalla prima settimana di ottobre e rappresenterà il modello di punta delle schede Tachyon.

TYAN non marchia e rivende le schede prodotte da ATi, ma utilizza le proprie industrie per la produzione delle schede video.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
cacchione10 Settembre 2002, 13:51 #1
ma se "TYAN non marchia e rivende le schede prodotte da ATi, ma utilizza le proprie industrie per la produzione delle schede video." chi altro acquista le schede da ATI per poi rimarchiarle ?!?? al limite si fa produrre schede da qualche company taiwanese con chip ati per porvi il proprio marchio...
Billabong10 Settembre 2002, 14:05 #2

Re:

Anche i "produttori" veri, spesso le subappaltano ad aziende specializzate, che in alcuni casi possono sub-subappaltare a piccole fabbriche, se per esempio la capacità nn è produttiva. A fare una sk nn ci vuole niente, è solo questione di prezzo!

Cmq Ati le fa proprio da sè o le affida a qualcun altro?
Yokoshima11 Settembre 2002, 10:21 #3

Re:

Mmmh...allora diciamo che ATI fa il progetto e si concentra solo su quelli mentre delega la produzione a altri.
Forse ATI sta già sviluppando altre schede??
Cmq ne ho già viste alcune di questa skede in rete e le vendono a 126€(la R9000)!
Se daranno davvero quello che sembra sara una spesa ideale per rivitalizzare il 1800XP e mandare in pensione la cara e vecchia G400!!
ziqqurat11 Settembre 2002, 20:03 #4
Ho appena installato e provato velocemente una Radeon 9000pro 64 DDR (Hynix da 3,3 ns) pagata 133€ su un PC con processore Athlon XP 2000+, 512Mb DDR su ASUS A7V333 e Win XP professional.
I driver (trovati nel CD a corredo) sono i 6.13.10.6102: non credo sia l'ultima release di driver per prodotti powered by ATI, ma così su due piedi sembrano ottimi e stabili.
Devo dire che il salto prestazionale rispetto alla Radeon 7500 precedentemente installata si nota eccome e non tanto a livello di qualità grafica (già buona quella della 7500), quanto proprio al livello di prestazioni spicciole...
Per i patiti degli FPS in 3DMark 2001 SE ho guadagnato 2000 punti precisi ed in oltre giochi e piccole applicazioni 3D installate sulla macchina, hanno risentito in modo decisamente positivo del cambio di scheda.
Il supporto alle DX 8.1 e le features aggiuntive o migliorate rispetto alla 7500 (molte delle quali assenti nella diretta concorrente GF4 MX460) mi sembrano un altro bel biglietto da visita per questa scheda.
In definitiva direi che visto il settore di mercato al quale si rivolge, la Radeon 9000pro rappresenti (per il momento) il miglior investimento in rapporto alla concorrenza diretta (GF4 MX 460), alle buone prestazioni globali offerte ed al prezzo discretamente contenuto che ha...

Ciauz

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^