NVIDIA vìola brevetti Rambus

NVIDIA vìola brevetti Rambus

La nota società californiana violerebbe tre brevetti Rambus. Una sentenza di primo grado, non ancora definitiva, ma che potrebbe portare a numerosi disagi per NVIDIA

di pubblicata il , alle 12:04 nel canale Schede Video
NVIDIARambus
 

Secondo quanto riportato da Bloomberg, il giudice della US International Trader Commission Theodore Essex, ha sentenziato nel corso della giornata di ieri che NVIDIA avrebbe violato non meno di tre brevetti di proprietà Rambus.

Secondo quanto riportato dalle fonti, il successo ottenuto da Rambus sarebbe relativo a tre brevetti su cinque: già in passato, come avevamo riportato, i rimanenti brevetti erano stati invece ritenuti non validi. La decisione del giudice, che sarà comunque modificabile dalla commissione, potrebbe portare ad una estrema risoluzione che si tradurrà con l'impossibilità di importare e vendere prodotti che includano al loro interno tali tecnologie brevettate. I capi di accusa relativi alle violazioni riguardano ovviamente tecnologie di controllo della memoria, che NVIDIA avrebbe impiegato nello sviluppo e nella produzione delle proprie soluzioni.

Rambus, società con sede a Los Altos, in California è per certi versi famosa per le sue battaglie legali: il 19 Gennaio, Samsung si è vista costretta a sborsare 900 milioni di dollari per porre fine alla disputa legale con la società californiana. Rambus ha inoltre processi pendenti per le medesime ragioni con Micron Technology e Hynix Semiconductor.

David Shannon, portavoce societario di NVIDIA ha affermato "Porteremo avanti questa battaglia, sapendo di dover lottare fino alla fine". Il caso ha portato a nominare dozzine di altre società, che al momento impiegano soluzioni NVIDIA sviluppate con i brevetti che, se venisse confermata la sentenza, sarebbero proprietà di Rambus. Tra le più note spiccano Hewlett-Packard, Asustek, Biostar ed MSI.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

72 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Capozz25 Gennaio 2010, 12:20 #1
Ho sentito voci secondo cui i Flauti della Mulino Bianco violino brevetti Rambus.
Certo che sono proprio parassiti.
g.luca86x25 Gennaio 2010, 12:21 #2
Sto cacchio di brevetto per le memorie e compagnia bella fatto secoli fa sta facendo la fortuna di rambus. Ormai pure il fruttivendolo sotto casa finisce per violare i suoi brevetti... CHE @@!!!
maurilio96825 Gennaio 2010, 12:25 #3
dice il saggio: basta avere una sola buona idea e puoi camparci di rendita per il resto della tua vita.
Luk3D25 Gennaio 2010, 12:28 #4
in realtà il vero lavoro della Rambus è quello di querelare tutte le aziende produttrici di HW...secondo me come sede legale hanno un appartamento pieno di carte, gli stabilimenti produttivi ormai non servono + hehe
MadMax of Nine25 Gennaio 2010, 12:28 #5
Se sono stati pagati da Samsung vuol dire che una violazione c'è stata, esistono i brevetti appositamente per tutelare le proprietà intellettuali.
Se non ci fossero mi creerei una società che si occupa di reverse engineering e farei un pacco di soldi :P
macpanda25 Gennaio 2010, 12:29 #6
Originariamente inviato da: g.luca86x
Sto cacchio di brevetto per le memorie e compagnia bella fatto secoli fa sta facendo la fortuna di rambus. Ormai pure il fruttivendolo sotto casa finisce per violare i suoi brevetti... CHE @@!!!


Vero ma mentre le altre grandi società facevano a cazzotti per fare memorie più veloci e capienti e dire "le mie sono più veloci delle vostre", Rambus ha investito in ricerca e sviluppo, ricerche che hanno dato buoni risultati in termini di nuove tecnologie scoperte (visto che ora tutte le grandi aziende le usano) e anche in termini di soldi (le grandi aziende devono pagare i diritti al proprietario di questa tecnologia! Esempio: se io lavoro in radio non posso trasmettere le canzoni di Tizio e Caio se non ho i diritti su esse)
Xile25 Gennaio 2010, 12:30 #7
Alur, ho tutte le società hanno cercato di fare le furbe oppure all'ufficio brevetti sono degli incopetenti e gli hanno permesso un brevetto talmente basilare da comprendere qualsiasi cosa che abbia della memoria.
Ma ora Rambus che fa?! Dopo il fallimento delle sue memorie con il Pentium4 e le XDR sul PS3 non ho sentito di altri progetti.
markus6925 Gennaio 2010, 12:31 #8

....

Bombardiamo Rambus!
ciccionamente9025 Gennaio 2010, 12:32 #9
che rompiballe ste Rambus
capitan_crasy25 Gennaio 2010, 12:33 #10
Originariamente inviato da: Capozz
Ho sentito voci secondo cui i Flauti della Mulino Bianco violino brevetti Rambus.
Certo che sono proprio parassiti.




Comunque sia per evitare problemi AMD ha fatto un accordo con Rambus pagandogli tutte le sue licenze (anche quelle che non usa tipo il FB-DIMM) in modo da evitare eventuali denunce...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^