Nvidia RTX Voice, usare la GPU per streaming e videoconferenze senza rumori di fondo

Nvidia RTX Voice, usare la GPU per streaming e videoconferenze senza rumori di fondo

RTX Voice Beta è il plugin di Nvidia che permette di usare le GPU RTX per migliorare l'audio di videoconferenze e streaming. Il plugin, ancora in beta, funziona con servizi tra cui Skype, Zoom, Twitch Studio, OBS Studio e Slack.

di pubblicata il , alle 20:01 nel canale Schede Video
NVIDIA
 

Nvidia ha annunciato la versione beta di RTX Voice, un nuovo plugin che sfrutta le GPU RTX e le loro capacità di intelligenza artificiale (Tensor Core) per rimuovere il rumore di fondo dalle trasmissioni e chat vocali, in modo da rendere la comunicazione più comprensibile. Si tratta di una soluzione utile per chi lavora, gioca o crea contenuti da casa, specie in questo periodo di confinamento forzato in cui più persone si trovano a condividere la stessa stanza.

I requisiti di RTX Voice sono una GPU RTX (GeForce o Quadro), Windows 10 e i driver GeForce 410.18 o più recenti. Il plugin è supportato da una lunga lista di software di comunicazione (OBS Studio, XSplit Broadcaster, XSplit Gamecaster, Twitch Studio, Discord, Google Chrome, WebEx, Skype, Zoom e Slack), seppur con alcuni vi siano ancora dei problemi da sistemare. RTX Voice funziona sia su PC desktop che su portatili (sfruttando la GPU RTX dedicata).

Per provarlo non dovete far altro che scaricare e installare RTX Voice da qui. Una volta aperto, selezionate il "denoiser" per il microfono. Nvidia consiglia di attivare il denoiser per le casse solo se necessario. Dopodiché aprite il software di chat vocale, andate nelle impostazioni audio e cambiate le impostazioni del microfono e degli speaker affinché usino RTX Voice. Se avete problemi a seguire questi passaggi, Nvidia ha realizzato una guida accessibile a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8817 Aprile 2020, 20:28 #1
Al posto di pensare a ste vaccate che tirino fuori la RTX 3080
DrSto|to17 Aprile 2020, 21:21 #2
Originariamente inviato da: nickname88
Al posto di pensare a ste vaccate che tirino fuori la RTX 3080

Sì certo, non sanno più che inventarsi per vendere le rtx20 che costano praticamente come un anno e mezzo fa, a quanto la dovrebbero mettere una 3080Ti, 2500€?
CarmackDocet18 Aprile 2020, 00:02 #3
Serve AMD che dia una scossa al settore GPU come ha fatto con quello CPU... altrimenti Nvidia continua a fare come gli pare.
Pinco Pallino #118 Aprile 2020, 16:12 #4
Il prossimo passo forse sarà di completare le parole "smozzicate" durante la trasmissione.
Chissà...
nickname8818 Aprile 2020, 18:45 #5
Originariamente inviato da: DrSto|to
Sì certo, non sanno più che inventarsi per vendere le rtx20 che costano praticamente come un anno e mezzo fa, a quanto la dovrebbero mettere una 3080Ti, 2500€?
La nuova serie rimpiazza la vecchia, come è sempre stato, altrimenti con tutte le serie che si sono susseguite fino ad ora dovrebbero costare centinaria di migliaia di euro seguendo il tuo filo logico.
Senza contare che Nvidia ha dichiarato che costeranno meno.
[K]iT[o]18 Aprile 2020, 19:51 #6
Funzionalità utile se dovesse andare bene, la flessibilità di queste RTX stupisce ogni giorno di più.
Quando ho preso dopo poco il lancio la 2070 ero molto infastidito dal suo prezzo, fortunatamente oltre ad andare molto bene non si è svalutata per niente e col tempo sta acquisendo anzi maggiori potenzialità (grande DLSS).
mattia.l19 Aprile 2020, 00:42 #7
stronzate
demonsmaycry8427 Aprile 2020, 18:30 #8
sono riuscito ad installarla su una rx590 con 1050ti....e funziona che paraculi che sono quelli di nvidia

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^