Nuovi Driver Catalyst 14.7 RC per le schede AMD Radeon e Microsoft Win 7/8.1

Nuovi Driver Catalyst 14.7 RC per le schede AMD Radeon e Microsoft Win 7/8.1

Nuovo aggiornamento dei driver AMD per le schede della famiglia Radeon; con la release 14.7 RC vengono introdotte alcune ottimizzazioni per Assassin's Creed IV in Crossfire nonché fissati i problemi riscontrati con il display AOC U2868PQU

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 16:18 nel canale Schede Video
AMDMicrosoftRadeonAOCAssassin's Creed
 

Rilasciati nuovi driver Catalyst da parte di AMD, giunti oggi alla versione 14.7 RC, con alcune migliorie che elenchiamo di seguito. Ricordiamo che AMD ha sospeso il supporto al sistemi operativo Windows 8 (non 8.1, insomma) a partire dalla release 14.6 beta dei driver Catalyst, motivo per cui chi non avesse ancora aggiornato a Windows 8.1 dovrà necessariamente passare ai driver Catalyst 14.4.

Di seguito le note rilasciate da AMD per indicare cosa c'è di nuovo nei driver 14.7, installabili su Windows 8.1 (32 e 64-bit) e Windows 7 (32 e 64-bit da SP1 in poi):

- Aggiornamento dei profili per AMD CrossFire e AMD Radeon Dual Graphics con Plants vs. Zombies​​​

- Assassin's Creed IV: miglioramenti in CrossFire con impostazioni 3840x2160 High fino al 93%

- Fix di alcuni problemi riscontrati con il display AOC U2868PQU in abbinamento ad alcune schede AMD Radeon.

- All'utente viene ricordato di utilizzare cavi DisplayPort certificati per garantirsi il massimo della qualità (prima di dare la colpa alle proprie schede, N. d. R.)

Potete scaricare i nuovi driver a questo indirizzo, ricordandovi che la compatibilità è garantita con i sistemi operativi Microsoft Windows 7 e Windows 8.1 in versione a 32bit e a 64bit.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^