Niente fisica da ATI per i prossimi mesi

Niente fisica da ATI per i prossimi mesi

Nonostante l'hardware sia disponibile, lo sviluppo driver e la compatibilità con le applicazioni fanno slittare il debutto dell'approccio alla fisica di ATI

di pubblicata il , alle 16:03 nel canale Schede Video
ATI
 

Abbiamo segnalato, con questa notiza, come ATI abbia presentato i propri risultati finanziari registrati nel corso del terzo trimestre fiscale 2006. Questi eventi sono da sempre occasione per analizzare alcuni dei prodotti e delle tecnologie che ATI intende immettere in commercio nel corso dei mesi a venire.

Al Computex di Taipei, a inizio del mese di Giugno, ATI ha mostrato pubblicamente il proprio approccio alla fisica nei giochi 3D; si tratta di un approccio che prevede di utilizzare una scheda video tradizionale, dalla serie Radeon X1600 in su, in abbinamento ad un particolare set di driver che possa abilitare tale tecnologia.

Stando alle dichiarazioni di David Orton a commento dei risultati finanziari, prima che questa tecnologia possa essere effettivamente utilizzata dagli appassionati dovranno passare molti mesi, indicativamente tra 9 e 12; alla base di questo non una mancanza di risorse hardware, già disponibili ora, ma la necessità di operare sia per lo sviluppo dei driver che per la compatibilità con le applicazioni.

ati_1_physicx.jpg

Orton non l'ha specificato, ma questo porta a pensare che ATI potrebbe attendere gli sviluppi da parte di Microsoft; il colosso del software sta infatti sviluppando una propria API per la gestione della fisica con giochi 3D, eventualità che potrebbe portare a notevoli ripercussioni per Ageia, sia in termini di soluzioni hardware che di API proprietarie.

L'approccio alla fisica di ATI può giungere sino ad utilizzare 3 schede video nel sistema: una per la gestione della fisica, e due abbinate tra di loro con tecnologia Crossfire per la gestione del tradizionale rendering 3D.

Ulteriori informazioni sulla gestione della fisica con approccio ATI sono disponibili a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
The Force30 Giugno 2006, 16:18 #1
ma... quanto dovremmo spenderci? Ora, se uno cerca il massimo ok, ma spero che trovino una soluzione più economica per l'uso della fisica!
DevilsAdvocate30 Giugno 2006, 16:21 #2
Solo l'idea di schede madri con 1, 2 , o 3 slot PCI-ex mi da i brividi (per non dire
che poi ogni scheda occupa effettivamente 2 slots...)
gianni187930 Giugno 2006, 16:27 #3
Originariamente inviato da: The Force
ma... quanto dovremmo spenderci? Ora, se uno cerca il massimo ok, ma spero che trovino una soluzione più economica per l'uso della fisica!

non mi pare che una x1600pro costi tantissimo dato che è quello il minimo per gestire la fisica da parte di Ati.
io ad es potrei affiancare una x1600 alla mia x1900xt non penso che mi verrà a costare tantissimo. Mica è detto che si debbono usare 3 schede
SirCam7730 Giugno 2006, 16:28 #4
3 vga da ATI, 4 da Nvidia...pensate che veramente abbiamo bisogno di tutta questa potenza?
schwalbe30 Giugno 2006, 16:33 #5
E non rimane posto per qualsiasi altra scheda!
E un solo slot per le varie usb, porta game/midi, com, ... !
Nihira30 Giugno 2006, 16:44 #6
senza contare quanto ci costerebbe di alimentatore e di corrente
ma alla fine nessuno ci obbliga!

Una domanda: la gstione della Fisica di un gioco permette di sgravare la CPU e poi...?

bye
Automator30 Giugno 2006, 16:52 #7
Originariamente inviato da: Ugo1
Pensa poi che c'e chi come me ha bisogno di 3 slot Pci liberi Per ora l'unica scheda madre che mi soddisfa (sempre che la fisica si possa fare con due schede in crossfire diverse (una dual slot per la grafica e l'altra sigle slot per la fisica) è la PX1 della ECS (motherboard per Conroe) che ha tutto (anche uno slot Pci-e x1 sempre utilizzabile. Però sicuramente il secondo slot Pci-e x16 sarà solo meccanico e anche qui bisognerà vedere e sperare

Ugo


Dai usi questo

Link ad immagine (click per visualizzarla)
maxfrata30 Giugno 2006, 17:04 #8
Una scheda video utilizzata solo per la fisica??? Mi ritornano in mente i tempi del 387, ovvero del coprocessore matematico. In poche parole, si utilizzerebbe una scheda video come coprocessore matematico, per i calcoli (rendering inclusi? non credo) della fisica nei videogiochi. Ma un gioco non potrebbe essere "ottimizzato" (o meglio, sviluppato) per processori dual core e far fare alla cpu le operazioni che dovrebbe fare la scheda video???
supermauri8330 Giugno 2006, 17:05 #9
i produttori di cpu stanno facnedo i salti mortali per abbassate il consumo e ati e nvidia che fanno? raddoppiano? triplicano? aggiungono? fosse per me sli e compagnia bella non avrebbero mai venduto! idem per sta storia della fisica, perchè non capiscono che ste cose le devono mettere tutte in 1 vga e che deve consumare un bel pezzo in - rispetto a ora?
matteo198630 Giugno 2006, 17:10 #10
Sapete che vi dico? Ma stica@@i della fisica! Una GPU basta e avanza, per il resto c'è la CPU! Semmai un dual core!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^