Crescita nelle consegne di schede video NVIDIA

Crescita nelle consegne di schede video NVIDIA

Alcuni produttori di schede video prevedono una crescita nelle consegne del primo trimestre per via di una elevata domanda di prodotti NVIDIA

di pubblicata il , alle 09:44 nel canale Schede Video
NVIDIA
 

Asustek Computer, Gigabyte Technology e Leadtek Research dovrebbero rilevare una crescita, su base annuale, delle consegne di schede video per il primo trimestre 2005, grazie alla domanda sempre maggiore per i prodotti basati su tecnologia NVIDIA. Tul, di contro, dovrebbe registrare una lieve flessione per via della limitata disponibilità di chip da parte di ATI Technologies.

Asustek dovrebbe consegnare circa 2,5 milioni di schede grafiche nel primo trimestre, raggiungendo circa il 25% dell'obiettivo globale per il 2005. Buttando un occhio al settore delle schede madri, la compagnia però potrebbe non riuscire a raggiungere la quota di 4 milioni di unità consegnate nel mese di Marzo a causa della disponibilità limitata di chipset Intel.

Gigabyte non rilascia cifre finite ma si limita ad indicare un 22,85% delle consegne globali per il 2005 come risultato raggiunto nel primo trimestre dell'anno. Per il solo mese di marzo sono stimate un totale di 300 mila schede video, ovvero il 30% in più rispetto a Febbraio.

Leadtek grazie alle consegne del primo trimestre dovrebbe riuscire ad arrivare a quota 2,488 miliardi di dollari taiwanesi di introiti, ovvero il 63% in più rispetto a quanto registrato nel medesimo periodo dello scorso anno.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
WokKy05 Aprile 2005, 10:00 #1
E' davvero un periodo d'oro per NVIDIA e visti i sui prodotti e la grande capacità di dare un'ottima immagine dell'azienda non c'è da stupirsi!!!
MasterGuru05 Aprile 2005, 10:39 #2
è vero, Nvidia in questo inizio del 2005 ha stracciato la concorrenza di Ati riguardo la potenza grafica, visto che ha implementato lo SLI...e poi c'è da dire che NForce 4 supporta sia Intel che Amd...Complimenti
Andreakk7305 Aprile 2005, 13:03 #3
Ops, ancora non ho letto nVidia rullelaz
DjLode05 Aprile 2005, 13:46 #4
Adesso qualcuno arriva, non temere
ThePunisher05 Aprile 2005, 14:33 #5
nVidia rulez.

LOL!

Beh sono passato da 9800 Pro a 6800LE 12/6... soddisfattissimo!
tisserand05 Aprile 2005, 15:00 #6
the punisher, spiegaci perchè sei così soddisfatto, forse perchè nvidia è riuscita dopo due anni dal progetto ati a sopravanzarlo di 0,000....? Grandioso risultato.
DjLode05 Aprile 2005, 15:08 #7
Perchè deve giustificarsi scusa? Ha preso una 6800 LE garantita per funzionare con 8 pipelines e 3 o 4 motore vertex shader (non ricordo) e l'ha praticamente portata ai livelli di una liscia a costo 0. Sarei soddisfatto pure io
Non credo abbia grosse difficoltà a far girare i giochi.
idt_winchip05 Aprile 2005, 16:56 #8
Originariamente inviato da tisserand
the punisher, spiegaci perchè sei così soddisfatto, forse perchè nvidia è riuscita dopo due anni dal progetto ati a sopravanzarlo di 0,000....? Grandioso risultato.


perchè nvidia con i suoi drivers per linux è mille volte superiore ad ati, tanto che la mia geforce 4 mx 440 riesce a dargliene tranquillamente a una 9800
Helstar05 Aprile 2005, 17:07 #9
E' cosi' indietro su linux ATI ? Addirittura una 9800pro viene battuta da una geforce4 mx ?!
JohnPetrucci05 Aprile 2005, 18:01 #10
Io credo che Nvidia abbia realizzaato un ottima generazione di schede video con il progetto NV40.
Tale crescita la reputo inoltre legata in modo consistente alla tecnologia proprietaria dello sli.
Continua così Nvidia!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^