ATI Radeon HD 4900: non prima di Marzo 2009

ATI Radeon HD 4900: non prima di Marzo 2009

Previsto per il Cebit di Hannover, a Marzo 2009, il debutto della prossima generazione di schede video ATI top di gamma

di pubblicata il , alle 12:08 nel canale Schede Video
ATIRadeonAMD
 

E' vicino il debutto di nuove generazioni di schede video ATI Radeon, destinate ad andarsi a posizionare a diretta concorrenza con le nuove proposte NVIDIA basate su architettura GT200 e costruite utilizzando tecnologia produttiva a 55 nanometri?

Non così tanto, stando ai rumors emersi in questi giorni. NVIDIA presenterà le proprie nuove soluzioni video al CES 2009, evento che aprirà i battenti a Las Vegas il prossimo 8 Gennaio. In quella data il produttore americano presenterà le soluzioni dual GPU GeForce GTX 295, mentre non è ancora ben chiaro se per le schede a singola GPU costruite a 55 nanometri, derivate dalla famiglia GeForce GTX, sarà necessario attendere sino a Gennaio 2009 o il debutto verrà anticipato a questa settimana.

ATI dovrebbe presentare nuove architettura video, con il nome in codice di RV775XT e RV775PRO, nel corso del primo trimestre del 2009, presumibilmente allineando questo con il Cebit di Hannover all'inizio del mese di Marzo. Per queste schede si prevedono specifiche tecniche di fatto derivate da quelle delle soluzioni Radeon HD 4800 in commercio al momento attuale: la tecnologia produttiva, infatti, continuerà a restare quella a 55 nanometri.

Alcune fonti indicano un incremento nel numero di stream processors per queste GPU, in crescita dagli attuali 800 a 840; riteniamo poco probabile che si possa incrementare di solo il 5% il numero di stream processors, a meno che questo non derivi da componenti inseriti originariamente nel progetto RV770 come ridondanza per rese produttive non ideali che possano venir abbinate agli 800 stream processors presenti di default.

Un ulteriore affinamento del processo produttivo potrebbe permettere di ottenere incrementi nelle frequenze di clock delle GPU, mentre i margini per le memorie video abbinate alle due schede saranno più ridotti. La soluzione top di gamma, RV775XT, continuerà ad utilizzare memorie GDDR5 mentre quella RV775PRO adotterà presumibilmente memoria GDDR3, replicando quindi quanto visto con le soluzioni Radeon HD 4870 e Radeon HD 4850.

Quello che sion d'ora può essere confermato è che le schede Radeon HD 49x0, questo il previsto nome di mercato, non debutteranno in concomitanza con le evoluzioni a 55 nanometri delle soluzioni GeForce GTX 200 di NVIDIA. Sarà necessario attendere più a lungo per la prossima generazione di architettura video ATI, soluzione che implementerà supporto alle API DirectX 11 e che potrebbe presumibilmente prendere il nome di Radeon HD 58x0.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

82 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
p4ever15 Dicembre 2008, 12:19 #1
approvo la decisione di ati/amd di aspettare con l'evoluzione 49xx...ancora per i prox mesi sfrutterà i ribassi di prezzo della serie 4850/4870, e starà a guardare le mosse di nvidia, cosi non sarà ati ad inseguire, ma viceversa...
ghiltanas15 Dicembre 2008, 12:22 #2
io ormai aspetto gennaio per il pc nuovo e molto probabilmente punterò su una 4870 ulteriormente abbassata di prezzo, poi la prossima gpu si andrà di dx11
bs8215 Dicembre 2008, 12:28 #3
Lo sanno anche i muri che RV770 ha 880 SP, 80 dei quali di "ridondanza"... e vista l'ottima resa produttiva a loro non costa niente renderne disponibili 40.

InPrima c'era 1 sp di scorta ogni 10.

Mi pare che questo articolo sia a conoscenza di tutti eh....
http://www.anandtech.com/video/show...?i=3469&p=3
Helldron15 Dicembre 2008, 12:30 #4
ATI fa bene visto che le schede attuali gestiscono molto bene i giochi. La serie 58x0 può aspettare mentre la prossima 4900 direi che è la naturale evoluzione di quelle attuali.
OmgKllL15 Dicembre 2008, 12:58 #5
asd la serie 4800 è praticamente una 4900 castrata che puzzoni....
gianni187915 Dicembre 2008, 13:08 #6
Originariamente inviato da: OmgKllL
asd la serie 4800 è praticamente una 4900 castrata che puzzoni....


eh eh in effetti, quindi 40sp in più se non 80, e frequenze più elevate, andranno un 10/15% in più delle attuali
Obi 2 Kenobi15 Dicembre 2008, 13:29 #7
Ma pensare di più ai consumi che alle prestazioni, no eh?
matteo115 Dicembre 2008, 13:31 #8
Originariamente inviato da: Obi 2 Kenobi
Ma pensare di più ai consumi che alle prestazioni, no eh?


la 4670 è la risposta alla tua domanda
Obi 2 Kenobi15 Dicembre 2008, 13:35 #9
no dico che ogni volta che c'è una nuova generazione di schede video ci sono anche 80-100watt in più. Quindi rifaccio la domanda:
"Ma pensare di più ai consumi che alle prestazioni, no eh?"
tmx15 Dicembre 2008, 13:36 #10
tutto qui...?

3 mesi dopo l'affinamento della tecnologia produttiva di nvidia loro se ne escono RI-abilitando 40 delle 80 SP di scorta?

e le rinominano 49x0???

non sto flammando, in questo millennio ho comprato solo ATI... è che sono un filo deluso; mi aspettavo ancora qualche coniglio dal cilindro dei 55nm...
vero è che questa generazione possono permettersi di tenerla in ballo parecchio a lungo!

vabbè meglio aspettare le 58x0 IMHO

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^