Nuovi nomi per i chipset AMD: è ufficiale

Nuovi nomi per i chipset AMD: è ufficiale

AMD presenta nomi e loghi ufficiali per le proprie soluzioni chipset, ottenute a seguito dell'acquisizione di ATI

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:30 nel canale Schede Madri e chipset
ATIAMD
 

L'acquisizione di ATI da parte di AMD ha tra i suoi effetti concreti il cambio di nome di varie soluzioni chipset originariamente sviluppate dal produttore americano per processori AMD. Quest'ultima azienda ha infatti ufficializzato una notizia giò emersa nelle scorse settimane: i chipset ATI per processori Athlon 64 prendono il nome di AMD.

Il chipset ATI Crossfire Xpress 3200, soluzione top di gamma per processori AMD Athlon 64 X2, è stato rinominato in AMD 580X CrossFire. Per la soluzione Crossfire Xpress 1600, chipset con supporto Crossfire inizialmente noto con il nome di ATI Radeon Xpress 200, il nome è stato cambiato in AMD 480X Crossfire.

amd_480x.gif (4897 bytes) amd_580x.gif (5653 bytes)

La sigla X utilizzata accanto al nome del chipset indicherà il supporto alla tecnologia multi GPU Crossfire; quella T verrà utilizzata per indicare un sottosistema video integrato di tipo premium, mentre quella G indicherà sempre un chip video integrato nel chipset ma di porenza elaborativa media. A chiudere la lettera V, ad indicare chipset con sottosistema video integrato di tipo Value. Le soluzioni notebook, infine, vedranno adottata la lettera M.

A questo indirizzo, sul sito web AMD, è disponibile un elenco di schede madri basate su queste soluzioni chipset; a questa pagina sono disponibili le informaizoni tecniche dettagliate sulle soluzioni chipset AMD 580X Crossfire, mentre a quest'altra pagina sono pubblicati i dettagli sulle soluzioni chipset 480X Crossfire sempre di AMD.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

54 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tarek13 Dicembre 2006, 14:59 #1
no comment...non so se sia stato giusto polverizzare un marchio storico come ati. nessun rispetto.
kbytek13 Dicembre 2006, 15:00 #2
LA paura è di non potere avere più la libertà di utilizzare una scheda video in configurazione doppia su intel e amd indifferentemente.

Progetti ati ,per intel ,con quel nome li vedo ancora più impossibili.

Bella per nvidia che è libera da vincoli.
GrandeLucifero13 Dicembre 2006, 15:04 #3
Integrare in tutti i chipset la scheda video è un' altro passo verso il TCPA
dati criptati anche x il processore video..
Grave Digger13 Dicembre 2006, 15:11 #4
ma chissenefrega,tanto alla fine il binomio invincibile resta nvidia+intel........gli altri hanno sempre inseguito,ed intel con i p4(dal mio punto di vista non per inferiorità ha venduto fino all'ultimo il vecchiume netburst,che sui pc marchiati degli utonti si contano a bizzeffe.......basti pensare che intel è da tempo arrivata alla tecnologia che rende un transistor inferiore ad una cellula eucariotica.....amd è da poco giunta ai 65 nm ......

cmnq gli affari sono affari,del rispetto tra entità economiche astratte me ne frego.....a me interessa risparmiare gli euros ....
capitan_crasy13 Dicembre 2006, 15:23 #5
Originariamente inviato da: tarek
no comment...non so se sia stato giusto polverizzare un marchio storico come ati. nessun rispetto.

Infatti AMD non intende modificare il nome ATi sulle GPU, ma solo sui chipset che non hanno questa grande storia...
capitan_crasy13 Dicembre 2006, 15:26 #6
Originariamente inviato da: kbytek
LA paura è di non potere avere più la libertà di utilizzare una scheda video in configurazione doppia su intel e amd indifferentemente.

Progetti ati ,per intel ,con quel nome li vedo ancora più impossibili.

Bella per nvidia che è libera da vincoli.

Per il momento i chipset 975 hanno il pieno supporto al Crossfire, ma il problema non è di AMD, bisogna vedere se Intel vuole effettivamente il Crossfire sui propri chipset...
Nvidia dal canto suo non darà mai il supporto allo SLI sui chipset Intel...
nexor13 Dicembre 2006, 15:28 #7
Originariamente inviato da: Grave Digger
ma chissenefrega,tanto alla fine il binomio invincibile resta nvidia+intel........gli altri hanno sempre inseguito...


Sei un po' contraddittorio: prima dici che intel e' sempre stata superiore, poi che ha svenduto il netbrust.
La vertita' e' che per ben tre anni (e dico tre anni!) ha dovuto inseguire AMD, anzi, il binomio AMD+Nvidia...

Rispetto per la storia!
capitan_crasy13 Dicembre 2006, 15:29 #8
Originariamente inviato da: GrandeLucifero
Integrare in tutti i chipset la scheda video è un' altro passo verso il TCPA
dati criptati anche x il processore video..

MA LOL!!!
E' da una vita che ci sono chipset con GPU integrate e in questo caso il TC non c'entra una pippa quadrata...
vincino13 Dicembre 2006, 15:45 #9
Originariamente inviato da: tarek
no comment...non so se sia stato giusto polverizzare un marchio storico come ati. nessun rispetto.


E polverizzare un marchio come 3DFX?
JohnPetrucci13 Dicembre 2006, 15:47 #10
Originariamente inviato da: tarek
no comment...non so se sia stato giusto polverizzare un marchio storico come ati. nessun rispetto.

Non esageriamo dai, adesso considera che i chipset ex Ati sono ottimizzati su cpu Amd è ciò è un bene visto che Amd era carente in tal senso.
Sulle schede video stai tranquillo che il marchio Ati non lo polverizzeranno, sarebbe un suicidio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^