Nuovi chipset integrati da NVIDIA per processori Intel

Nuovi chipset integrati da NVIDIA per processori Intel

Nel corso del primo trimestre 2008 NVIDIA presenterà nuove soluzioni chipset, indicate con il nome di MCP7A

di pubblicata il , alle 15:09 nel canale Schede Madri e chipset
NVIDIAIntel
 

Negli scorsi mesi NVIDIA ha presentato alcune piattaforme chipset dotate di chip video integrato, specificamente rivolte ai processori Intel Socket 775 LGA. Questi chipset mirano a fornire una soluzione NVIDIA per i numerosi sistemi con cpu Intel che hanno sia dimensioni ridotte che video integrato.

Questi sono i 4 modelli di chipset integrati che NVIDIA ha lanciato per processori Intel:

  • NVIDIA GeForce 7150 e nForce 630i
  • NVIDIA GeForce 7100 e nForce 630i
  • NVIDIA GeForce 7050 e nForce 630i
  • NVIDIA GeForce 7050 e nForce 610i

Le specifiche tecniche prevedono supporto alla frequenza di bus quad pumped di 1.333 MHz, salvo il modello NVIDIA GeForce 7050 con south bridge nForce 610i, e controller memoria DDR2 di tipo single channel in grado di accettare moduli DDR2 800 per i modelli GeForce 7150 e GeForce 7100, mentre per i modello GeForce 7050 il memory controller è DDR2 667 sempre single channel.

Queste specifiche tecniche non sembrano essere tali da poter spostare l'attenzione dei clienti dalle soluzioni integrate di Intel a questi chipset; per questo motivo NVIDIA sta lavorando al debutto di una nuova famiglia di soluzioni chipset, indicate con la sigla di MCP7A, con le quali introdurre sia chip video integrato con supporto alle API DirectX 10 che controller memoria DDR2 di tipo dual channel.

Il primo chipset, modello MCP7A-U, dovrebbe integrare la versione più veloce delle GPU sviluppate da NVIDIA, in abbinamento a tecnologia PureVide HD e a memory controller DDR2-800. Specifiche simili per il modello MCP7A-S, con presumibilmente frequenze di clock più ridotte per il chip video integrato.

A chiudere troveremo il chipset MCP7A-H, sprovvisto di sottosistema video integrato ma sempre dotato di controller memoria DDR2-800. Per tutte queste soluzioni verrà utilizzato lo stesso south bridge, capace di gestire sino a 12 porte USB e configurazioni SATA Raid 0, 1, 0+1 oppure 5 con 6 hard disk collegabili quale massimo. Il debutto di queste nuove soluzioni chipset è previsto indicativamente per il primo trimestre 2008.

Fonte: VR-zone.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dragonheart8112 Novembre 2007, 16:56 #1
Mossa valida per fare concorrenza ad Intel ma la vedo dura contro Bearlake.
Kralizek12 Novembre 2007, 18:35 #2
ottimo... l'inverno si avvicina ed il mercato delle stufette elettriche è sempre fiorente :P
MiKeLezZ12 Novembre 2007, 18:55 #3
Contro AMD e 780G ho paura non ci sia scampo :P
v1nline12 Novembre 2007, 19:40 #4
inutili no?
Evanghelion00114 Novembre 2007, 01:29 #5
ormai nVidia è tagliata fuori..
Speriamo che AMD sia all'altezza delle soluzioni intel, dalla loro hano molta meno esperienza!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^