Nuove schede madri con chip Hydra per MSI

Nuove schede madri con chip Hydra per MSI

Nuove schede madri della famiglia Big Bang quelle esposte da MSI al Computex 2010, accanto ad anticipazioni delle piattaforme per il 2011

di pubblicata il , alle 07:40 nel canale Schede Madri e chipset
MSI
 

Al Computex 2010 di Taipei MSI ha presentato diverse schede madri top di gamma; accanto alle soluzioni della famiglia Big Bang ne troviamo alcune sempre dotate di chip Hydra Lucid, soluzione che permette di abbinare schede video ATI e NVIDIA sfruttandone entrambe in parallelo per applicazioni 3D. Non manca anche un'anticipazione di quelle che saranno le schede madri desktop attese per l'anno 2011, destinate ai processori Sandy Bridge.

msi_mobo_computex_2010_1.jpg (78129 bytes)

La scheda 870A Fuzion estende verso il basso la gamma di schede con supporto multi-GPU ibrido, proponendo per la prima volta una soluzione per processori Socket AM3. Questa scheda, basata come il nome lascia facilmente intendere su chipset AMD 870 in abbinamento a south bridge SB850, abbina supporto a tecnologia CrossFireX con quello alla tecnologia SLI di NVIDIA, grazie ovviamente alla presenza del chip Hydra Lucid. Tra le restanti caratteristiche segnaliamo controller USB 3.0 e SATA 6 Gb/s, quest'ultimo integrato direttamente all'interno del chipset AMD, oltre a tecnologie per l'unlock del processore e il suo overclock.

msi_mobo_computex_2010_2.jpg (82048 bytes)

La scheda P55A Fuzion viene proposta quale soluzione semplificata rispetto alla scheda Big Bang Fuzion, pur mantenendo le stesse tecnologie alla base. Troviamo infatti socket 1156 LGA per processori Intel Core i7, i5 e i3, abbinato a due slot PCI Express 16x che possono utilizzare GPU sia ATI che NVIDIA anche in configurazione mista grazie alla presenza del chip Hydra Lucid. Anche per questa proposta non mancano controller SATA 6 Gb/s e USB 3.0, entrambi con chip di terze parti integrati onboard.

msi_mobo_computex_2010_3.jpg (68991 bytes)

La scheda P67A-GD65 altro non è che un'anticipazione di quelle che saranno le future generazioni di schede madri MSI di fascia alta basate su architettura P67, nome della prossima serie di chipset Intel per sistemi desktop da abbinare a processori Intel della famiglia Sandy Bridge con socket 1155 LGA. Segnaliamo anche per questo prodotto la presenza sul PCB di punti per la rilevazione delle tensioni di alimentazione di vari componenti, utilizzando un multimetro digitale.

msi_mobo_computex_2010_4.jpg (76124 bytes)

A chiudere la rassegna la proposta Big Bang-XPower, scheda top di gamma per processori Intel Core i7 serie 900 basata su chipset Intel X58 e caratterizzata dalla presenza onboard di ben 6 slot PCI Express 16x in abbinamento a controller USB 3.0 e Serial ATA 6 Gb/s attraverso controller supplementari rispetto a quanto implementato all'interno del chipset Intel.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tarabas202 Giugno 2010, 09:29 #1
Tanta tecnologia x videogiocare.......peccato che ormai si programma quasi solo ed esclusivamente x consolle e quando siamo fortunati ci degnano di un porting. Veramente mi chiedo che senso ha upgradare il proprio pc
galaverna02 Giugno 2010, 10:32 #2
cavolo che passi in avanti.....solo che, come ea sports, si sviluppa ormai solo per console
ragazzocattivo02 Giugno 2010, 10:41 #3
in effetti non ha senso...
6 PC express quando con una singola schede video e neanche top di gamma giochi a tutto.

Ma mettiamola così...... il fatto che quasi tutti i giochi attuali siano porting delle varie console, è anche un bel vantaggio...

Un mare di soldi in upgrade risparmiati.

E l'ardware dei pc di oggi lo sfrutteremo quando faranno i porting per i giochi delle console di domani

Sempre che per allora, esista ancora un mercato di giochi per pc...

Altrimenti si giocherà solo con le console, fine degli upgrade e pace.
JackZR02 Giugno 2010, 11:44 #4
Beh non è detto che sia solo per i videogiochi, può essere utile anche per fare della grafica in modo da poter usare sia CUDA che Steam di ATI, o combinare le due schede video per usare l'OopenCL.
Yrrah02 Giugno 2010, 11:56 #5
Originariamente inviato da: ragazzocattivo
in effetti non ha senso...
6 PC express quando con una singola schede video e neanche top di gamma giochi a tutto.

Ma mettiamola così...... il fatto che quasi tutti i giochi attuali siano porting delle varie console, è anche un bel vantaggio...

Un mare di soldi in upgrade risparmiati.

E l'ardware dei pc di oggi lo sfrutteremo quando faranno i porting per i giochi delle console di domani

Sempre che per allora, esista ancora un mercato di giochi per pc...

Altrimenti si giocherà solo con le console, fine degli upgrade e pace.


Erri in due cose:

1) I PCI-ex 16x non sono perforza da usare per schede video bensì per qualunque altra periferica 4x o 1x, è un di più che ti mermette tra l'altro di poter posizionare le schede con maggior personalizzazione (magari ottimizzando anche i flussi d'aria) e in futuro che ci sarà sempre maggior bisogno di banda potrebbe essere utile avere PCI-ex 16x anche per altre schede che non siano video.

2) Se per te il non progredire è un vantaggio... si poteva fare anche senza console il rimanere fermi con la tecnologia software così da non dover aggiornare l'hardware...
santox02 Giugno 2010, 14:21 #6
peccato che ormai si programma quasi solo ed esclusivamente x consolle


ma anche no...

Sempre che per allora, esista ancora un mercato di giochi per pc...


il mercato dei giochi per pc doveva terminare gia da diversi anni, eppure ancora c'è, e nonostante abbia avuto un grosso calo, questo non significa che sparirà...farebbe grossi danni al mercato hardware, e visto che cmq il 70% di mercato pc (mobo, proci, e soprattutto gpu) ha successo proprio per questo tipo di hardware enthusiast (per oc e game), non credo proprio che le case di hardware siano felici di vedere i propri prodotti destinati solo per grafica nel caso di WS e per gli utenti normali (percentuale maggiore) vederlo elaborare pagine word...

Erri in due cose:

1) I PCI-ex 16x non sono perforza da usare per schede video bensì per qualunque altra periferica 4x o 1x, è un di più che ti mermette tra l'altro di poter posizionare le schede con maggior personalizzazione (magari ottimizzando anche i flussi d'aria) e in futuro che ci sarà sempre maggior bisogno di banda potrebbe essere utile avere PCI-ex 16x anche per altre schede che non siano video.

2) Se per te il non progredire è un vantaggio... si poteva fare anche senza console il rimanere fermi con la tecnologia software così da non dover aggiornare l'hardware...


quoto...

Dany16vTurbo02 Giugno 2010, 16:19 #7
Peccato per Hydra che non sembra portare grandi vantaggi...
Chiancheri02 Giugno 2010, 17:31 #8
ha bios o EFI? tempo fa alcune msi di fascia alta avevano l'efi. Anche se non interessa a molti io la trovo una delle cose che apprezzo di più su una scheda madre. Il pc mi fa il boot in 40 secondi, di cui 15 solo per il bios. Successivamentr vorrei montare anche un ssd, ma se prima non elimino i 15 secondi di bios è inutile. Ovviamente il tutto su linux.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^