Corsair presenterà i propri moduli DDR-II all'IDF

Corsair presenterà i propri moduli DDR-II all'IDF

Il noto produttore di moduli di memoria darà dimostrazione delle proprie soluzioni DDR-II nel corso dell'IDF di San Francisco del 17-19 Febbraio

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:41 nel canale Schede Madri e chipset
Corsair
 

Il noto produttore di memorie Corsair Memory, specializzato nella produzione di moduli di memoria per il settore degli utenti cosiddetti "enthusiasts", ha dichiarato di aver intenzione di dare dimostrazione della prossima generazione di moduli di memoria al prossimo Intel Developer Forum.

"Abbiamo già iniziato la fase di sampling di moduli DDR-II che saranno rilasciati sotto il marchio XMS2. Mentre le schede madri con supporto alla prossima generazione di memorie non saranno disponibili almeno fino ad Aprile, i moduli Corsair XMS2 dovrebbero essere disponibili per test e recensioni già dal mese di Febbraio."

La prima dimostrazione al pubblico per la memoria XMS2 sarà tenuta all'IDF di San Francisco del 17-19 Febbraio.

I primi moduli DDR-II saranno PC2-3200 (400MHZ) e PC2-4300 (533MHz); altri produttori mostreranno i propri prodotti in occasione dell'IDF o del CeBIT di Hannover.

Corsair è specializzata nella realizzazione di moduli in grado di operare a frequenze al di sopra delle specifiche standard ed è quindi in grado di poter mostrare moduli più performanti rispetto ad altre soluzioni DDR-II

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
maxilupo04 Febbraio 2004, 18:51 #1
L'importante è che permettano degli accessi più veloci.
Finora tutti i distributori hanno presentato le DDR2 con latenze molto alte. Spero che queste XMS2, dato che non hanno frequenze altissime, abbiano latenze migliori (almeno 2,5)
MAGNO04 Febbraio 2004, 18:59 #2
utilita'??
letal04 Febbraio 2004, 23:52 #3
basta!fregare i poveri malati come me che vanno dietro queste cose,magari per 100 punti in più in sandra!!!
Cecco BS06 Febbraio 2004, 13:53 #4
già... pochi punti in più in un benchmark... poi il collo di bottiglia è sempre la ristrettezza dei cervelli di chi programma windows... grrr...
dragunov06 Febbraio 2004, 20:58 #5
credo che il collo di bottiglia siano da eliminare e che corsair sia assiema agli altri produttori di memorie superveloci quella che spinge questo settore.
Cecco BS07 Febbraio 2004, 13:56 #6
certo, i progressi nella memoria sono fondamentali, ma procede tutto a piccoli passi... non credo che le prime DDR-II potranno dare un boost prestazionale visibile rispetto alle ultime DDR attualmente in commercio...
ominiverdi07 Febbraio 2004, 16:21 #7
si, ma puo' darsi almeno che portino cmq a un primo beneficio, l'abbassamento dei prezzi delle ram DDR veloci

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^