ABIT: in arrivo una scheda madre Crossfire

ABIT: in arrivo una scheda madre Crossfire

ABIT è prossima all'introduzione sul mercato di una scheda madre basata su chipset ATI RD480 Crossfire

di Andrea Bai pubblicata il , alle 13:50 nel canale Schede Madri e chipset
ATI
 

La compagnia taiwanese ABIT pare finalmente essere prossima all'introduzione sul mercato della scheda madre basata AT8 su chipset RD480 Crossfire. Secondo le informazioni disponibili pare che ABIT abbia deciso di utilizzare il Southbridge M1575 di ULI (che ricordiamo è stata recentemente acquisita da NVIDIA).

La scheda di ABIT dovrebbe essere corredata di una nuova versione del sistema di raffreddamento OTES e sarà provvista di quattro slot per memorie DDR. Oltre, ovviamente, ai due slot PCI Express per le schede video, la scheda disporrà anche di due slot PCI Express X1. La scheda inoltre supporta dischi SATA con native command cueing e modalità RAID 0/1/0+1/5.

La scheda è stata posticipata per motivi non meglio precisati, tuttavia il prodotto potrebbe apparire negli scaffali dei negozi Europei già la prossima settimana. Ricordiamo inoltre che ATI dovrebbe presentare verso la fine del trimestre il nuovo chipset RD580 Crossfire.

Il lancio della nuova scheda è un'ulteriore riprova del fatto che nonostante i persistenti problemi finanziari, la compagnia non ha alcuna intenzione mettersi in secondo piano sul mercato e intende invece continuare a proporre soluzioni specifiche per gli utenti più appassionati.

Fonte: The Inquirer

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
IndieRock05 Gennaio 2006, 14:06 #1
Spero solo che ABIT ne venga fuori....è un marchio storico e mi dispiacerebbe vederlo assorbito da qualche altra azienda.

Domanda: come va il chipset di ATI rispetto a quello nVidia?
tisserand05 Gennaio 2006, 14:12 #2
Pronto ad acquistarla e farla acquistare...purchè serva ad abit!
WarDuck05 Gennaio 2006, 14:19 #3
Cmq è possibile trovare anche la A8R-MVP dell'Asus che sembra essere molto valida:

http://www.anandtech.com/mb/showdoc.aspx?i=2617

E se la cercate bene nn costa neanche tanto...
deggial05 Gennaio 2006, 14:33 #4
Sempre in attesa della mobo giusta che faccia risollevare Abit, anche se a pelle non penso sarà questa.
Ps: non ho seguito ultimamente l'evolversi delle mobo, ma il raid 5 integrato è ormai una prassi o un'"avanguardia" di Abit? Perchè è sicuramente una scelta molto interessante rispetto allo 0+1
JohnPetrucci05 Gennaio 2006, 14:50 #5
Originariamente inviato da: IndieRock
Spero solo che ABIT ne venga fuori....è un marchio storico e mi dispiacerebbe vederlo assorbito da qualche altra azienda.

Mi associo.
Dai Abit ce la puoi fare, sei cmq un grande marchio!
MiKeLezZ05 Gennaio 2006, 14:59 #6
finchè durano i rifornimenti di uli...
capitan_crasy05 Gennaio 2006, 15:27 #7
Originariamente inviato da: deggial]Sempre in attesa della mobo giusta che faccia risollevare Abit, anche se a pelle non penso sarà

il raid 5 è disponibile grazie al South Bridge Uli 1575:
Clicca qui...
[QUOTE] Designed with advanced storage capabilities, the M1575 features unique support of up to 4-ports AHCI based SATA 3Gbps with NCQ (Native Command Queuing) and two ATA-133 as well as supports RAID 0, RAID 1, RAID 0+1, RAID 5, and JBOD capabilities to provide highly efficient disk management and enhanced overall storage performance.
Sawato Onizuka05 Gennaio 2006, 18:31 #8
Originariamente inviato da: WarDuck
E se la cercate bene nn costa neanche tanto...


e se Abit vuole avere più vendite di questo modello dovrà offrire qualcosina in più rispetto alla A8R-MVP non vi pare ?

certo nel mio caso, fossero identiche i 2 modelli (anche nelle impostazioni bios e nel layout intendo) prenderei quella Abit al volo senza esitare [fine OT]
LoneRunner06 Gennaio 2006, 00:20 #9
Ma le operazioni di XOR richieste dal raid 5 vengono effettuate dal SouthBridge o sgravano sulla CPU?
deggial06 Gennaio 2006, 00:32 #10
Originariamente inviato da: LoneRunner
Ma le operazioni di XOR richieste dal raid 5 vengono effettuate dal SouthBridge o sgravano sulla CPU?


Credo che siano a carico della cpu, altrimenti il southbridge costerebbe tantissimo immagino (contando quel che costano le schede raid 5)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^