Mini-ITX dual processor in commercio

Mini-ITX dual processor in commercio

Come sempre accade, il Giappone è la prima nazione a beneficiare del lancio di nuovi prodotti; in questo caso, delle soluzioni Mini-ITX con due processori VIA C3

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:35 nel canale Sistemi
 

Sul sito giapponese Akiba PC, è stata messa in commercio la prima scheda madre in formato Mini-ITX dotata di due processori integrati on board. Non si tratta di una soluzione Dual Core, ma di due cpu distinte integrate nella stessa scheda madre.

itx_dual_via_1.jpg

itx_dual_via_2.jpg

itx_dual_via_3.jpg

itx_dual_via_4.jpg

itx_dual_via_5.jpg

La scheda, modello VT<310DP, integra due processori operanti a 1 Ghz di clock ciascuno, collegati al north bridge VIA CN400 e al south bridge VT8237R.
On board sono integrati controller di rete Gigabit e sottosistema video UniChrome, integrato nel chipset e dotato di supporto hardware alle decodifiche MPEG2 e MPEG4.

Questa piattaforma viene proposta ad un prezzo pari a circa 530 dollari USA; si tratta di una cifra in assoluto molto elevata, giustificata dall'unicità della soluzione e dal mercato al quale viene indirizzata: le soluzioni industriali e integrate di ridotte dimensioni.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Motosauro14 Settembre 2005, 12:04 #1
Beh, un biprocio con quei processori è abbastanza inutile per l'utenza degli appassionati IMHO
Comunque sempre carini sti accrocchi della VIA.
Mezzelfo14 Settembre 2005, 12:04 #2
Cosa!?
Solo ora le hanno messe in commercio!?
Ma sul sito VIA ci sono da almeno 1 anno!!!
Adesso in Giappone significa che in Italia nn le vedremo mai?
Questa scheda è perfetta per fare da HTPC, server VOIP, server di posta, firewall, proxy ecc. ecc.
joe4th14 Settembre 2005, 12:11 #3
No il ventolino no, dai...
DioBrando14 Settembre 2005, 12:50 #4
Originariamente inviato da: Mezzelfo
Cosa!?
Solo ora le hanno messe in commercio!?
Ma sul sito VIA ci sono da almeno 1 anno!!!
Adesso in Giappone significa che in Italia nn le vedremo mai?
Questa scheda è perfetta per fare da HTPC, server VOIP, server di posta, firewall, proxy ecc. ecc.


perfetta n lo sò...


Personalmente, se devo spendere una cifra per avere un Dual C3, preferisco comprare una mini-itx che supporti il Pentium-M e buona notte.

Poi chiaro che per usi embedded, magari in rack industriali forse questa soluzione sia migliore, ma da mettere in casa...
biffuz14 Settembre 2005, 14:25 #5
Vista la "potenza" dei C3, forse un singolo Pentium M è meglio, consuma lo stesso e costa meno...
Octane14 Settembre 2005, 14:48 #6
Originariamente inviato da: biffuz
Vista la "potenza" dei C3, forse un singolo Pentium M è meglio, consuma lo stesso e costa meno...


concordo..
a livello di consumi una cpu C3 a 1 GHz consuma circa 12W
un Pentium M (dothan) LV a 1.6GHz ne consuma 10


a livello di costi poi non so...



EDIT : mi correggo, il C3 dovrebbe consumare 5.7W con l'ultimo stepping
se qualcuno ha info + precise ben venga
Casux14 Settembre 2005, 15:08 #7
530 dollari, come dice la news, non c'è proprio concorrenza...

Inoltre l'incremento delle prestazaioni che si ha con 2 processori non credo si faccia notare molto con con la maggior parte delle applicazioni,
lucusta14 Settembre 2005, 15:12 #8
Commento # 3 di: joe4th
- No il ventolino no, dai... -

purtroppo senza ventola l'eden a 1000 non ci sta' , ed e' anche fastidiosa!
io l'ho cambiata con una 60x60x10 da 4000rpm

un piccolo appunto per chi pensa al muletto:
ho fatto delle piccole prove:
(ali 300w con ventola a 5v)

configurazione 1
M100000 senza ventola
ram 256MB DDR 133 2/2/2 t1
1 HDD maxtor 80
1 modem adsl usb
1 ventola da 120x120 ~800 rpm
no tastiera/mouse
no monitor
consumo 38W (il consumo e' visto dal monitoring del gruppo di continuita')
temperature
CPU 38°
HDD 32°

configurazione 2:
giga km266 vga (molto inferiore a quella integrata nella epia)
1 amd TB 1200 jumperato a 900/1.5v bus 133mhz
dissipatore alluminio con 80x80 a 2500 rpm
ram 256 DDR 133mhz 2/2/2 t2 (su questa macchina il T1 non va')
1 HDD 80 maxtor
1 modem adsl usb
1 ventola 120x120 a ~800rpm
no tastiera/mouse (desktop remoto)
no monitor
consumo 44W (sempre da monitor ups, e quando c'erano 4x80GB con spegnimento automatico era praticamente uguale)
temperature:
CPU 48°
HDD 33°

prestazioni a favore della caches da 256+64+64 del TB (OS winxp),
temperature piu' che sopportabili per la CPU.
quando c'era un thoro 1800+ a 1000/1.2v la temperatura era di 33° sulla CPU, ma non avevo il modo di vederne il consumo totale)

quei 6-10W di differenza hanno il loro peso...

la differenza e' che la giga ha dimensioni di 215x244 la epia 175x175, ma la giga con il thoro 1800+ aveva un costo di 55+60 euro, la epia oltre 150, con la prima c'e' un NAT con 4 schede 100 (una integrata), con la sola consolazione dell'usb2, 2 fireware audio 5+1 .. ma con il muletto in desktop remoto, non se ne avverte molto la necessita'.
PS:
rumore solo dal frullare dell'HDD.
Mazzulatore14 Settembre 2005, 16:04 #9
Originariamente inviato da: biffuz
Vista la "potenza" dei C3, forse un singolo Pentium M è meglio, consuma lo stesso e costa meno...

Visto il costo il C3 non ha eguali come rapporto prestazioni/consumi. Ovviamente non per giocare.
DioBrando14 Settembre 2005, 16:21 #10
Originariamente inviato da: Octane
concordo..
a livello di consumi una cpu C3 a 1 GHz consuma circa 12W
un Pentium M (dothan) LV a 1.6GHz ne consuma 10


a livello di costi poi non so...



EDIT : mi correggo, il C3 dovrebbe consumare 5.7W con l'ultimo stepping
se qualcuno ha info + precise ben venga


Tutti i Dothan LV hanno un TDP di 10 W ed il modello + grosso che ho visto è il 758, 1.5 Ghz e si trova in Europa qlc sopra i 300 Euro, ma c'è anche la famiglia Ultra-Low Voltage con un TDP dichiarato di 5W della quale il modello + prestante, il 753 ( 1.2 Ghz) e viene 280 Euro circa.

Entrambe godono delle caratteristiche dei "normali" dothan compreso lo Speedstep...quindi è vero che c'è il prezzo della cpu a parte da pagare rispetto ad una scheda madre con il processore integrato, ma è anche vero che già a parità di frequenza n c'è paragone, senza contare la cache di dimensioni assai differenti ( ed è questo uno dei fattori che incidono parecchio sul prezzo). Mettiamoci poi che il consumo energetico viene contenuto dal cambiamento dinamico della potenza, preferirei di gran lunga spendere tot cifra per un'accoppiata P-M + Mini-itx che Dual C3.

Almeno preso singolarmente il C3 non regge con i processori per usi embedded nè Intel nè AMD...ma ha tanti altri pregi, come la miniaturizzazione e per questo Via viene apprezzata.

Poi bisognerebbe vedere qlc test con i Dual per trarre conclusioni...anche perchè un P-M rispetto ad un Eden per esempio consuma poco di + e in ambito casalingo, quei pochi watt n incidono così tanto su una bolletta.

Ma pensiamo in un'azienda, vari blade, messi insieme a formare 1 o +cluster ( per tot scopi), macchine con mettiamo 100 di quelle cpu, sn 500 Watt al gg di differenza...mica pizza e fichi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^