ENERMAX, ventole SquA RGB White: forma originale e con dettagli luminosi ricercati

ENERMAX, ventole SquA RGB White: forma originale e con dettagli luminosi ricercati

Ventole ENERMAX SquA RGB, accessori dalla forma originale e con dettagli luminosi ricercati: ora l'azienda taiwanese propone la variante con colorazione completamente bianca, ancora più particolare ed elegante

di pubblicata il , alle 18:41 nel canale Sistemi
Enermax
 

Avevamo già parlato qui delle ventole ENERMAX SquA RGB, accessori dalla forma originale e con dettagli luminosi ricercati: ora l'azienda taiwanese propone la variante con colorazione completamente bianca, ancora più particolare ed elegante.

Ventola disponibile esclusivamente nella taglia da 120 mm, originale nelle forme e caratterizzata da un'illuminazione ARGB costituita da un'accoppiata di linee curve e rette, in grado di offrire due differenti stili a seconda del tipo di montaggio se in orizzontale o verticale; inoltre queste SquA integrano un raffinato controllo di funzionamento con tecnologia PWM che permette un regime di funzionamento compreso tra appena 300 RPM fino 1500 RPM: un range di funzionamento ampio per fornire ottime prestazioni a pieno carico e condizioni silenziose, soli 12 dB al minimo, garantendo anche comunque un valido flusso d'aria pari ad almeno 24,53 CFM.

ENERMAX SquA RGB White sarà venduta in versione singola o in kit di 3 ventole, in quest'ultimo caso incluso un controller RGB con il quale poter richiamare 10 modalità preimpostate, differenti per colori, luminosità e velocità; ad ogni modo l'illuminazione di ogni ventola è dotata anche di connettore 4 pin per essere interfacciata facilmente ai principali sistemi di gestione ARGB.

Per il momento ENERMAX non ha fornito informazioni circa il prezzo finale, dovrebbe comunque ricalcare quanto vista per i modelli neri con un costo di 20 € per la singola ventola e circa 59 € per il kit da tre con controller RGB, per quanto riguarda la disponibilità sul mercato si parla del mese di ottobre; per maggiori immagini e dettagli vi invitiamo a visitare la pagina dedicata a questo accessorio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
giovanni6920 Settembre 2019, 19:09 #1
"soli 12 dB al minimo" : sono tali a 300 RPM quanti sono a 1500 RPM?
Falcon8920 Settembre 2019, 19:34 #2
Originariamente inviato da: giovanni69
"soli 12 dB al minimo" : sono tali a 300 RPM quanti sono a 1500 RPM?
23 dB
giovanni6920 Settembre 2019, 19:50 #3
Grazie.

http://www.enermax.com/home.php?fn=...=121&no=499

ma quel che non si capisce è se è davvero possibile controllare la velocità senza un reostato a parte.

Infatti il grafico alla sezione product infomation indica:

Engineered for high performance and better user experience, SquA RGB is characterized by 300RPM starting speed

Optimized low 300RPM

Optimized low 300RPM starting speed

The smart PWM speed control provides 300RPM starting speed for superior silent experience


Come dire: che parte a 300 giri ma poi sale.... per raggiungere i 1500, velocità di regime... e dunque i 23 dBA.
Quindi perchè puntare a sottolineare quei 12 dBA visto che durano[U] pochi istanti[/U]?!....
Solito marketing...
Skylake_20 Settembre 2019, 23:49 #4
1 x 4-pin PWM connector

Il regime lo controlli direttamente dalla scheda madre (4 pin PWM), o con qualsiasi rheobus Non è come con le Everest che bisognava escludere la sonda del termostato e controllarle con un reostato
giovanni6921 Settembre 2019, 10:48 #5
Ma quei 1x4 pin PWM connector esistono da anni.
E qualsiasi ventola ha un istante 'starting speed' in cui va più piano del regime massimo.
Ma non è possibile fissare quel valore minimo e dunque sfruttare out-of-the box quei CFM e dBA .

Anche nel pack da 3 viene fornito il kit per gestire l'effetto luci ma niente che riguardi la gestione RPM.

Poi comprendo quello che dici; non sempre tutto si può gestire via mobo.
Skylake_21 Settembre 2019, 20:06 #6
Ma secondo me loro intendono che oltre a essere PWM, ha un regime minimo di rotazione spaventosamente basso
giovanni6922 Settembre 2019, 01:38 #7
Di rotazione a 300 RPM ma ...'starting', quindi in avvio. E dopo? Per gestire e mantenere quel regime sei costretto a gestirlo con strumenti esterni, altrimenti - capisco - finisce comunque per arrivare a pieno regime a 1500 ed a quei 23 dBA.
Ma a livello di marketing faceva figo dichiarare i 12 dBA nell'articolo.
Falcon8922 Settembre 2019, 20:18 #8
Originariamente inviato da: giovanni69
Di rotazione a 300 RPM ma ...'starting', quindi in avvio. E dopo? Per gestire e mantenere quel regime sei costretto a gestirlo con strumenti esterni, altrimenti - capisco - finisce comunque per arrivare a pieno regime a 1500 ed a quei 23 dBA.
Ma a livello di marketing faceva figo dichiarare i 12 dBA nell'articolo.


Senza scendere troppo nel dettaglio, il segnale PWM in linea teorica offre la possibilità di regolare la velocità di una ventola da 0 a 100%, nella pratica però un motorino di una ventola sotto un certo valore non riesce a girare, perciò ad esempio se con segnale PWM al 100% si hanno 1000 RPM non è detto che un valore del 20% corrisponda a 200 RPM.
Il produttore in questo caso indica semplicemente che il valore minimo di rotazione, definito "starting" perché è il punto di partenza della regolazione, è 300 RPM già un buon valore.
giovanni6923 Settembre 2019, 00:24 #9
Grazie per la spiegazione! Ma il punto è sempre quello: lo starting RPM non è gestibile se non con accessori esterni ed indicare nell'articolo solo quel 12 dBA corrispondente ad uno status minimo non impostabile di default e quindi non sfruttabile out-of-the-box, credo che sia poco trasparente... ma al marketing si perdona tutto, eh!...
chichino8423 Settembre 2019, 10:48 #10
Non ci vedo nulla di così eclatante: le noctua A8 che uso attualmente partono da 197 rpm al 10%, le A15 addirittura da 186; tutto impostabile semplicemente dal bios della scheda madre asus (o, in passato, su asrock)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^