Corsair e il mercato italiano: oltre le sole memorie

Corsair e il mercato italiano: oltre le sole memorie

Corsair si ripresenta sul mercato italiano puntando l'attenzione su una gamma di prodotti che accanto alle tradizionali memorie vede tutti i componenti necessari per configurare un sistema desktop

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:09 nel canale Sistemi
Corsair
 

Corsair è azienda ben nota al pubblico degli appassionati, specializzatasi inizialmente nella produzione di memorie DDR ad elevate prestazioni e promuovendo, nel corso degli anni, nuovi modelli con tecnologie DDR2 e DDR3 che hanno spostato progressivamente verso l'alto la massima frequenza di clock utilizzabile in modo stabile. Accanto a queste memorie Corsair propone anche soluzioni della famiglia Value, moduli standard per specifiche e prezzo che possono tuttavia vantare il livello di qualità tipico sviluppato dall'azienda per le proprie soluzioni.

In occasione di un incontro con stampa e operatori del settore nazionali tenutosi la scorsa settimana, l'azienda ha fornito alcune interessanti informazioni sulla propria dinamica commerciale nel nostro mercato, evidenziando alcune peculiarità a confronto con altre nazioni europee. L'analisi parte necessariamente dalle memorie, il mercato storico di Corsair e di gran lunga quello più maturo: il volume di vendite di memorie value è più elevato che in altre nazioni europee, mentre incidono meno i moduli memoria premium dotati di sistema di dissipazione passiva attraverso radiatore.

Uno scenario di questo tipo è differente da quanto Corsair riscontra per altri mercati europei: spostandosi progressivamente a nord la percentuale di memorie a più elevate prestazioni tenda a diventare maggiore, sino a raggiungere la quali totalità nelle regioni scandinave.

Corsair è in ogni caso più che un produttore di sole memorie. Nel corso degli anni, al pari del resto di molte altre aziende che sono nate con questa tipologia di prodotti, il produttore americano ha presentato differenti gamme di prodotti, passando dalle unità SSD agli chassis per sistemi desktop, da mouse e tastiere sino a cuffie senza dimenticare gli alimentatori e i sistemi di raffreddamento a liquido. L'approccio seguito è quello di non proporre un elevatissimo numero di prodotti, ma di puntare su un posizionamento di mercato che è quello di fascia più alta.

Da questo la serie di alimentatori, di chassis e più recentemente di tastiere e mouse che sono rivolti alla fascia enthusiast, in alcuni casi anche sconfinando nell'ambito del gamer. E' il caso ad esempio di mouse e tastiera, prodotti che sono specificamente stati sviluppati per gli appassionati di videogiochi. Manca invece ancora una serie di chassis che sia specificamente rivolta al gamer, con quei particolari accessori che questa tipologia di utenti richiede, ma Corsair dovrebbe colmare questa mancanza nella propria linea prodotti già nel corso dei prossimi mesi. E' ipotizzabile che il brand Vengeance verrà sempre più utilizzato da Corsair per identificare le soluzioni specificamente sviluppate per il pubblico dei gamers; questo è chiaramente deducibile osservando i nomi scelti per tastiere, mouse e cuffie già in commercio.

Particolare attenzione è rivolta alla gamma delle unità SSD, mercato in rapida crescita che sta beneficiando da un lato di una notevole evoluzione tecnologica, dall'altro di prezzi che sono in costante contrazione. L'attuale shortage di hard disk meccanici, con prezzi in forte crescita, potrà operare nei prossimi mesi come ulteriore stimolo alla commercializzazione di SSD presso un pubblico sempre più ampio, potendo giustificare il costo più elevato ma non più ai livelli precedenti con un netto incremento nelle prestazioni velocistiche.

Nel complesso, quindi, Corsair intende posizionarsi sul mercato come azienda che propone soluzioni complete con le quali poter configurare un intero sistema, fatta solo eccezione per scheda madre, processore e sottosistema video. Il target rimane quello dei prodotti di qualità, con una particolare attenzione per il pubblico degli utenti più appassionati ma allo stesso tempo cercando di proporre soluzioni che vadano ad abbinare un prezzo maggiormente accessibile ad un pacchetto di funzionalità che è tipico delle proposte di fascia più alta.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
extremelover28 Novembre 2011, 14:19 #1
Vengono dimenticati gli altoparlanti. Io ho i Corsair SP2500 e sono a dir poco fantastici.
ally28 Novembre 2011, 14:28 #2
...l'immagine della news è uno stacker di coolermaster...
vynnstorm28 Novembre 2011, 14:33 #3
Grandi quella della corsair
molochgrifone28 Novembre 2011, 14:59 #4
Originariamente inviato da: ally
...l'immagine della news è uno stacker di coolermaster...


Mi sembrava un carbide
smoking8428 Novembre 2011, 15:28 #5
Non per nulla ho alimentatore, SSD e ram e devo dire che mi trovo benissimo. Un marchio una garanzia
Tatsuya28 Novembre 2011, 16:07 #6
case, rami e alimentatore. una marca veramente ottima :-) la posso solamente consigliare
XEV28 Novembre 2011, 17:53 #7
chissà se un giorno vedremo le mobo corsair ..sarebbe una bella sfida contro asus
Pinco Pallino #128 Novembre 2011, 18:59 #8
Dicono che vanno molto bene anche le nuove cuffie.
Il prezzo sembra elevato ma per delle buone cuffie si finisce sempre li...
giagio191929 Novembre 2011, 00:19 #9

Paccato per l' assistenza

Prodotti ottimi tuttavia hanno l' assistenza in olanda e/o california e spedire un prodotto li costa più del prodotto stesso!
argent8829 Novembre 2011, 08:56 #10
costa circa 25€ spedire un ali in Olanda.

Ho mandato un tx950 e mi han portato un hx1050 però

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^