Windows 7, fine del supporto: cosa fare e come passare a Windows 10 gratis

Windows 7, fine del supporto: cosa fare e come passare a Windows 10 gratis

Microsoft termina oggi il supporto per Windows 7 per tutti gli utenti consumer. Aggiornare a Windows 10 diventa praticamente un obbligo: ecco come effettuare l'operazione gratuitamente

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Oggi, 14 Gennaio 2020, è una data storica per Microsoft e per il mondo informatico: è la data del termine del supporto di Windows 7. Si è trattato di uno dei sistemi operativi di Microsoft più longevi e apprezzati, ancora oggi un software stabile ed estremamente affidabile, ma a partire da oggi questo è destinato a cambiare. Con il termine del supporto esteso, infatti, Windows 7 diventerà presto una piattaforma instabile e poco sicura, soggetta a tutte le vulnerabilità che verranno scoperte - ed eventualmente sfruttate - in futuro.

Windows 7 non sarà più supportato

Cosa fare, quindi? Chi vuole continuare ad utilizzare Windows 7 può ricevere i futuri aggiornamenti di sicurezza solo a pagamento, soluzione pensata per le aziende e per le organizzazioni di varia natura che non possono passare a una più recente versione del sistema operativo per questioni di compatibilità con il parco software utilizzato. Per gli utenti "consumer", ovvero per il pubblico di massa, il consiglio è uno e uno solo: aggiornare a Windows 10. Una licenza può essere costosa, ma c'è un modo per ottenerla gratis.

Come aggiornare a Windows 10 gratis

In realtà il metodo per aggiornare a Windows 10 gratis, partendo da un'installazione di Windows 7 o Windows 8.1 con licenza regolare, è lo stesso dal lancio del sistema operativo. Per favorire l'adozione di Windows 10 Microsoft lo ha proposto gratuitamente a tutti gli utenti di Windows 7 e 8.1 per un periodo di tempo limitato che - sulla carta - sarebbe dovuto terminare nel 2016. La promozione, tuttavia, ha sempre funzionato nel corso degli anni e - secondo CNET - è ancora funzionante nel 2020 per gli utenti Windows 7 e 8.1.

Di seguito riportiamo i passaggi fondamentali per aggiornare a Windows 10 gratis partendo da un'installazione con licenza e attivazione effettuata di Windows 7, Windows 8, Windows 8.1 nelle varianti Home o Pro. Ecco la procedura:

  • Visitare la pagina Scarica Windows 10
  • Premere su Scarica ora lo strumento, sotto la voce Vuoi installare Windows 10 sul tuo PC?
  • Eseguire il software non appena viene scaricato sul proprio PC e premere su Aggiorna ora. Se si vuole creare un media per l'installazione del sistema operativo su un altro sistema è possibile selezionare Crea supporti di installazione (unità flash USB, DVD o file ISO) per un altro PC.
  • Seguire le indicazioni che appaiono sulla schermata per portare a termine l'installazione.

Per verificare che tutto sia andato come previsto è possibile, ad installazione avvenuta, andare nelle Impostazioni del sistema operativo, poi su Aggiornamento e sicurezza, e infine verificare alla voce Attivazione la presenza dell'attivazione della licenza.

Come fa notare CNET è possibile che su alcune macchine l'attivazione della nuova versione non vada in porto, mentre il sistema è valido solo sulle versioni Home e Pro, e non sulla Enterprise. La procedura non è pensata per il consumatore finale, né per questo scopo, tuttavia secondo la fonte pare funzionare in moltissimi casi.

Cosa succede se non si aggiorna a Windows 10?

Come abbiamo già scritto più volte, il termine del supporto di Windows 7 si traduce nel mancato rilascio dei prossimi aggiornamenti di sicurezza. Questo significa che se venisse scoperta una vulnerabilità e se questa venisse sfruttata, il sistema rimarrà aperto e insicuro per sempre, con poche speranze che venga considerato dalla casa madre. Non solo, Windows 7 non è più una piattaforma di riferimento per gli sviluppatori, e quindi molte applicazioni potrebbero funzionare in maniera non ottimale sul vecchio sistema operativo, o cessare di funzionare, senza la speranza di ottenere soluzioni ufficiali.

Proprio per questo aggiornare è quasi un obbligo, e non solo un consiglio. Abbiamo approfondito la vicenda per le aziende a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

83 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Francesco Iolo14 Gennaio 2020, 17:11 #1
Prevedo unsuperlavoro per le assistenze sparse per il globo.
GreenHunter14 Gennaio 2020, 17:12 #2
Un pezzo di storia che se ne va... A mio parere il migliore
WhiteSnake66614 Gennaio 2020, 17:17 #3
Windows 7 il migliore di tutti i sistemi MS, 8 saltato di peso, il 10 provato per un paio di mesi e poi passato felicemente a linux da ormai oltre 2 anni: cambio traumatico ma una volta capito l'essenziale mi sono accorto che va 100 volte meglio! Winzozz mai più!!
emiliano8414 Gennaio 2020, 17:21 #4
commenti di gente che urla di passare/passata a linux in 3...2... ooops sono gia' in ritardo

ah naturalmente non dimentichiamo di urlare anche "Winzozz mai più!!" nel commento
JoJo14 Gennaio 2020, 17:24 #5
Originariamente inviato da: emiliano84
commenti di gente che urla di passare/passata a linux in 3...2... ooops sono gia' in ritardo

ah naturalmente non dimentichiamo di urlare anche "Winzozz mai più!!" nel commento


Che poi, passano, passano e... hanno comunque una VM con roba MS.
emiliano8414 Gennaio 2020, 17:25 #6
Originariamente inviato da: JoJo
Che poi, passano, passano e... hanno comunque una VM con roba MS.


pero' fa' figo, vuoi mettere
StylezZz`14 Gennaio 2020, 17:30 #7
Ed ecco a voi il nuovo Windows XP
matrix8314 Gennaio 2020, 17:32 #8
Originariamente inviato da: WhiteSnake666
Windows 7 il migliore di tutti i sistemi MS, 8 saltato di peso, il 10 provato per un paio di mesi e poi passato felicemente a linux da ormai oltre 2 anni: cambio traumatico ma una volta capito l'essenziale mi sono accorto che va 100 volte meglio! Winzozz mai più!!


Dai su, che a malapena sai come si apre una shell.
Avviano una live e si sentono maestri.
WhiteSnake66614 Gennaio 2020, 17:32 #9
Se non siete capaci di adattarvi a sistemi diversi mica vuol dire che altri non lo siano

Ma vabè, ognuno fa (e pensa) come vuole! Bye!
das14 Gennaio 2020, 17:34 #10
Basta una distribuzione ultralight di Linux, windows 7 in macchina virtuale e passa la paura.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^