Il Pentagono spende 100 milioni di dollari contro gli attacchi informatici

Il Pentagono spende 100 milioni di dollari contro gli attacchi informatici

Negli ultimi 6 mesi il Pentagono ha investito 100 milioni di dollari per incrementare le misure di sicurezza contro problemi ed attacchi informatici

di pubblicata il , alle 14:46 nel canale Sicurezza
 

100 milioni di dollari. E' l'importante cifra investita nel corso dell'ultimo semestre dal Pentagono per prevenire e contrastare attacchi informatici. La notizia è riportata dall'agenzia Associated Press, che cita le dichiarazioni di esponenti dell'esercito statunitense.

Kevin Chilton, generale dell'USAF e direttore del Comando Strategico degli Stati Uniti, ha dichiarato: "Ciò che abbiamo riconosciuto è che siamo sotto assalto sia da parte di soggetti poco attrezzati - quelli che io chiamo i teenager annoiati - a stati-nazioni parecchio sofisticati, con alcuni elementi criminali tra i due estremi. Questa è la nostra reale sfida, dal momento che dobbiamo pensare a come difenderci".

Il Comando Strategico ha il compito di difendere il Pentagono dagli attacchi informatici che spaziano dal semplice vandalismo e dallo scanning inoffensivo, fino al ben più grave spionaggio cibernetico. Il Generale di Brigata John Davis informa inoltre che il Governo Statunitense ha investito risosrse per poter disporre della forza lavoro, della tecnologia e delle consulenze necessarie alla risoluzione dei problemi di sicurezza legati sia a problemi ed errori interni, sia ad attacchi esterni.

Il Pentagono ha sottolineato come la propria rete informatica sia soggetta ad operazioni di scan milioni di volte ogni giorno. 1500 sistemi del Dipartimento sono stati costretti offline lo scorso anno per via di un attacco informatico.

Non sono stati, ovviamente, forniti dettagli sull'impiego degli investimenti e su quante risorse siano state effettivamente necessarie per contrastare attacchi esterni, diffusione di virus informatici o problemi innescati accidentalmente dagli impiegati del Dipartimento della Difesa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Opteranium09 Aprile 2009, 15:00 #1

chissà che so usano laggiù..

mi viene in mente Crypto, l' ultimo di Dan Brown
dantealighieri00009 Aprile 2009, 15:00 #2
sì sì come no...



chissà quante mazzette e quanto "magna magna" sui quei 100 milioni....
come al solito in realtà saranno distribuiti così: 1 milione speso effettivamente e 99 nelle tasche di qualcuno...
MiKeLezZ09 Aprile 2009, 15:04 #3
Originariamente inviato da: dantealighieri000
sì sì come no...



chissà quante mazzette e quanto "magna magna" sui quei 100 milioni....
come al solito in realtà saranno distribuiti così: 1 milione speso effettivamente e 99 nelle tasche di qualcuno...
Guarda che il Pentagono non sta in Italia
tutmosi309 Aprile 2009, 15:09 #4
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Guarda che il Pentagono non sta in Italia


Hai ragione, lì almeno 1 è andato a finire per quello che serviva.
Fosse stato in Italia sarebbero spariti tutti.

Ciao
Nataku09 Aprile 2009, 15:26 #5
ma cosa costa 100 milioni di dollari in questa prevenzione?
cignox109 Aprile 2009, 15:30 #6
[quote}
Guarda che il Pentagono non sta in Italia
[/quote]
Ho pensato la stessa cosa :-)
Comunque non mi stupirebbe troppo sapere che ci sono stati notevoli sprechi e speculazioni, nonimmagino quante persone debbano essere pagate con il solo scopo di riuscire a spendere 100 milioni di dollari in 6 mesi :-)
thescare09 Aprile 2009, 15:31 #7
Non vorrei andasse a finire come in wargames per colpa di "teenager annoiati".... :-))
filippo198009 Aprile 2009, 16:17 #8
@ Nataku:

il problema non è COSA, ma CHI secondo me... non parlo delle mazzette a cui si riferisce qualcuno.... parlo degli stipendi ai super esperti di sicurezza informatica, alle consulenze esterne richieste alle grandi aziende del settore e, spero vivamente, a corsi di formazione mirati ad un uso corretto del computer a tutti i livelli del pentagono... non penso che come segretari, ad esempio, abbiano del personale ultra specializzato... problemi di sicurezza possono nascere a tutti i livelli... basta un attimo di distrazione e facendo click sul link sbagliato rischi di creare una falla nel sistema....
!fazz09 Aprile 2009, 17:56 #9
[B][COLOR="Red"]ragazzi basta OT [/COLOR][/B]
jokerpunkz09 Aprile 2009, 18:13 #10
100 milioni di dollari??????? forse fanno prima a mettere tutto offline e usare i piccioni viaggiatori )

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^