Google avverte 14 mila utenti Gmail: "Attenzione, siete vittima di phishing"

Google avverte 14 mila utenti Gmail: "Attenzione, siete vittima di phishing"

La campagna è stata individuata a fine settembre, e sarebbe ad opera del gruppo di hacker russi APT28 o FancyBear

di pubblicata il , alle 13:31 nel canale Sicurezza
Google
 

Google ha avvertito 14 mila utenti del servizio Gmail di una campagna di phishing in corso e portata avanti da APT28, un gruppo di hacker che è stato più volte collegato al governo russo. La campagna è stata individuata alla fine del mese di settembre e pare impattare su un volume più consistente di utenti rispetto a quanto Google riscontra usualmente ogni mese.

Shane Huntley, responsabile del Threat Analysis Group di Google, ha affermato che la campagna di phishing di APT28 (gruppo conosciuto anche con il nome di Fancy Bear) rappresenta l'86% di tutti gli avvisi erogati questo mese. Huntley tiene a precisare che queste notifiche indicano la possibile "messa nel mirino" del destinatario e non necessariamente una compromissione dell'account Gmail.

Il responsabile del TAG di Google evidenzia inoltre che questo genere di segnalazioni sono abbastanza normali per individui come attivisti, giornalisti, funzionari governativi, figure che operano nelle strutture di sicurezza nazionale. Le email di phishing della campagna di Fancy Bear sono state bloccate da Gmail e non sono arrivate a destinazione poiché classificate automaticamente come spam.

L'obiettivo di Google con l'emissione di questi avvisi è informare gli utenti di essere divenuti dei bersagli, così che possano adoperarsi per migliorare il loro profilo difensivo.

APT28 è un gruppo hacker che opera da oltre 15 anni, occupandosi di furto di informazioni e spionaggio. Le attività del gruppo sono coordinate da un'unità militare dell'intelligence russa. Obiettivi celebri di questo gruppo sono stati i membri del Bundestag e del parlamento norvegese.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^