SpaceX Falcon 9: il video del recupero al volo dei fairing dell'ultimo lancio

SpaceX Falcon 9: il video del recupero al volo dei fairing dell'ultimo lancio

Elon Musk ha annunciato che le due navi GO Ms. Tree e GO Ms. Chief hanno recupero con successo entrambi i fairing dell'ultimo lancio di SpaceX Falcon 9! Si tratta della prima volta che entrambe le metà vengono recuperate "al volo".

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Scienza e tecnologia
SpaceX
 

La società di Elon Musk ci ha abituato a diversi successi (su una strada con alcuni intoppi). Ma se veder atterrare il primo stadio è ormai -quasi- una routine, vedere recuperare i fairing è qualcosa di nuovo e quasi divertente da osservare!

I fairing sono le coperture superiori che proteggono il carico e che si trovano in cima al razzo. Su SpaceX Falcon 9 sono due e il loro recupero è importante in termini di ottimizzazione dei costi considerando che il loro valore è di circa 6 milioni di dollari a pezzo.

Il contatto con l'acqua salata potrebbe danneggiarli, così Musk ha pensato bene di realizzare due navi (chiamate GO Ms. Tree e GO Ms. Chief) con enormi reti per "catturarli al volo" durante la loro caduta, frenata da un paracadute direzionabile!

Il recupero è avvenuto dopo il lancio del razzo SpaceX Falcon 9 che ha messo in orbita un satellite militare sud-coreano. In precedenza era stato recuperato solo uno dei due fairing e mai tutti e due insieme per singola missione. Sempre durante lo stesso lancio è stato anche recuperato il primo stadio (per la 57esima volta), già utilizzato in precedenza per lanciare SpaceX Crew Dragon per la missione Demo-2.

Un altro successo per Musk e SpaceX che ancora una volta mostrano le possibilità di abbattimento dei costi per missioni spaziali accrescendo ulteriormente l'interesse di agenzie spaziali e società private verso questo genere di imprenditoria. Il culmine di questo pensiero sarà raggiunto con Starship che sarà completamente riutilizzabile oltre a essere un nuovo concetto di "nave spaziale".

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^